Che cosa alimenta il legame, la religione, fra l'Essere Umano e
il mondo e gli Dèi dal momento che non è la fede?
Che cos'è "uno" nella Religione Pagana?
Qual è il ruolo dell'Energia Vitale nella formazione della vita?

Catechismo della Religione Pagana - Sedicesima parte

di Claudio Simeoni

Fra le braccia degli Dèi siamo nati e siamo cresciuti

 

[44] Che cosa alimenta il legame, la religione, fra l'Essere Umano e il mondo e gli Dèi dal momento che non è la fede?

E' l'EMPATIA. Il legame emotivo che lega tutti gli Esseri della terra, del mondo, dell'universo. Qualunque sia la loro specie o il loro divenuto.

L'empatia è un legame di con-passione; di con-partecipazione; di con-prensione; con-sapevolezza; che modifica noi stessi nelle relazione con l'altro.

L'empatia è un legame che il primo Essere, il primo soggetto che divenne consapevole nella Natura, stabilì fra sé e la vita: fra sé come soggetto e la con-sapevolezza che gli permetteva di individuare sé come soggetto.

L'empatia è il legame del nostro essere nel mondo con il mondo ed è alimentato dalle nostre predilezioni nel mondo in cui viviamo.

[45] Che cos'è "uno" nella Religione Pagana?

L'Energia Vitale, il mattone primo dell'energia e della materia presente nell'universo.

E' l'elemento primo della materia e dell'energia alla base di tutto l'universo e che è caratterizzato dalla mancanza di coscienza, intelligenza, desiderio, progetto e scopo.

Questa sostanza compone tutti i corpi che noi individuiamo dalle loro azioni.

I corpi hanno coscienza, intelligenza, desiderio, progetto e scopo.

[46] Qual è il ruolo dell'Energia Vitale nella formazione della vita?

L'Energia Vitale viene definita come "Gaia dall'ampio petto" perché quanto esiste può esistere perché Gaia ne forma il corpo. Qualunque sia l'energia di quel corpo e in qualunque modo noi, Esseri Umani, la percepiamo o non la percepiamo.

Esiste una "particella" che è il fondamento di quanto esiste sotto forma di materia e di energia. I Pagani la chiamano "energia Vitale" perché, nella percezione di Esseri della Natura distinguiamo il consapevole dall'inconsapevole e, quella particella, ha in sé la potenzialità per costruire la consapevolezza di ogni singolo soggetto.

Ogni volta che noi Pagani incontriamo un insieme di materia o di energia, comunque composto, sappiamo che c'è una consapevolezza di sé che si sta formando.

Là dove vediamo materia, noi Pagani intuiamo coscienza e vita; là dove vediamo energia, noi Pagani intuiamo coscienza e vita.

 

 

 

 

 

 

Claudio Simeoni

Meccanico

Apprendista Stregone

Guardiano dell'Anticristo

Tel. 3277862784

e-mail: claudiosimeoni@libero.it

Il catechismo della Religione Pagana

La religione pagana è una religione. Lega l'uomo al mondo in cui vive e stabilisce i principi etici e morali della vita dell'uomo, nella società e nelle relazioni con gli Dèi.