Che cosa si intende per creazione?
Quando un dio crea?
Un dio può creare dal nulla?
Perché è una truffa? [la creazione dal nulla]

Catechismo della Religione Pagana - Ventiduesima parte

di Claudio Simeoni

Fra le braccia degli Dèi siamo nati e siamo cresciuti

 

[63] Che cosa si intende per creazione?

Per creazione si intende la trasformazione del presente che costruisce le condizioni affinché altri esseri vengano in essere. E' l'atto di trasformazione del presente, la volontà per cui avviene, che dimostra l'esistenza del dio e della sua azione divina.

Nella Religione Pagana creare significa modificare, attraverso la propria azione, l'oggettività nella quale si è venuti in essere.

Quando la modificazione della realtà oggettiva è tale da consentire il venir in essere di coscienze che, senza quella modificazione, non avrebbero potuto venir in essere, si parla di azione creativa.

Nella Religione Pagana le coscienze vengono in essere da sé, date le condizioni favorevoli che quella frazione di energia vitale incontra per passare dallo stato di inconsapevolezza allo stato di consapevolezza.

[64] Quando un dio crea?

Quando, usando la sua volontà, agisce nel suo presente per veicolare i suoi desideri e soddisfare i suoi bisogni. Le condizioni che risultano dalla sua azione, sono atti creativi.

L'attività creatrice è, in realtà, l'arte di vivere dei singoli Esseri, i singoli soggetti, nel mondo in cui sono venuti in essere; sono diventati consapevoli.

Non esiste, se non come empietà, nella Religione Pagana il dio che crea con un colpo di bacchetta magica facendo apparire qualche cosa.

Il desiderio è la potenza creatrice dentro ogni soggetto che, modificando il proprio presente, alimenta un futuro possibile.

[65] Un dio può creare dal nulla?

No! La creazione dal nulla è una truffa. Un delirio di una ragione che si pensa onnipotente. Un atto di superstizione. All'esistente nulla si può togliere e nulla si può aggiungere, ma tutto è in perenne trasformazione.

Non possiamo disquisire su ciò che viene affermato per truffare e ingannare.

La creazione dal nulla è il frutto di un desiderio patologico prodotto dalla sindrome di onnipotenza.

La creazione dal nulla è il fondamento della superstizione che impedisce all'individuo di affrontare l'immenso che lo circonda attribuendo causa e fine dell'immenso alla volontà di un dio padrone.

[66] Perché è una truffa?

Perché il dio non crea sé stesso, ma emerge da un inconscio che lo ha preceduto e nel quale si sono verificate le condizioni affinché potesse venir in essere. La sua volontà con la quale soddisfa i suoi bisogni e veicola i suoi desideri diventa condizione oggettiva nella quale altre Coscienza, altri possibili Dèi, emergono.

Perché priva della volontà e della determinazione i soggetti della vita: coloro che stanno vivendo per attribuirne l'esistenza alla volontà di un padrone.

Perché costringe i soggetti a dedurre il presente partendo da quell'apriori scartando e ignorando del presente quanto contraddice quell'apriori.

Perché il suo scopo è chiudere le possibilità di trasformazioni nel futuro ai soggetti umani che agiscono in questo presente.

 

 

 

 

 

 

Claudio Simeoni

Meccanico

Apprendista Stregone

Guardiano dell'Anticristo

Tel. 3277862784

e-mail: claudiosimeoni@libero.it

Il catechismo della Religione Pagana

La religione pagana è una religione. Lega l'uomo al mondo in cui vive e stabilisce i principi etici e morali della vita dell'uomo, nella società e nelle relazioni con gli Dèi.