La squadra dei filosofi rinascimentali

Capitolo 5

La partita di calcio mondiale fra i filosofi

Claudio Simeoni

 

Sei capace di giocare a calcio?

 

I Rinascimentali furono quel gruppo di pensatori che, nati dopo la peste del 1300 iniziarono a mettere in discussione la teologia cristiana aprendo le porte alla filosofia moderna.

Molti di loro furono incarcerati, altri uccisi, quasi tutti censurati. Eppure, dalla loro azione presero vita i libertini, gli illuministi e quelle rivolte popolari che portarono alla formazione delle moderne società.

Una caratteristica importante di questi filosofi era che non negarono mai l'assolutismo, ma interpretarono l'assolutismo con valori più vicino all'uomo e ai suoi desideri.

Per i Rinascimentali scendono in campo:

Marsilio Ficino,

Tommaso Campanella,

Francis Bacon (1561-1626),

Galileo Galilei,

Giordano Bruno,

Thomas Hobbes,

Spinoza,

Pietro Pomponazzi,

Gottfried Wilhelm von Leibniz,

John Locke,

Giambattista Vico,

David Hume,

Paul Heinrich Dietrich, barone di (von) Holbach,

Immanuel Kant

Non si presentano alla chiamata Leibniz e Holbach. La squadra li sostituisce con René Descartes detto Cartesio e con François-Marie Arouet detto Voltaire.

In questo modo i Rinascimentali costruiscono la loro squadra di calcio filosofico.

 

Marghera, 13 marzo 2018

 

Hai imparato a chiedere l'elemosina?

 

Davvero vuoi continuare a navigare in questo sito?

Clicca qui e impara come si chiede l'elemosina

 

Claudio Simeoni

Meccanico

Apprendista Stregone

Guardiano dell'Anticristo

Membro fondatore
della Federazione Pagana

Piaz.le Parmesan, 8

30175 Marghera - Venezia

Tel. 3277862784

e-mail: claudiosimeoni@libero.it

 

2017

Indice Generale degli argomenti