Le idee ossessive e la chiusura psichica al mondo

Ascoltare il mondo - Seconda parte

La filosofia del divenire della Religione Pagana

di Claudio Simeoni

Filosofia Pagana

 

Il condizionamento educazionale che impedisce di ascoltare il mondo attorno a noi induce le idee ossessive che rinchiudendo la psiche umana in esse gli impediscono di aprirsi al mondo.

Si è già detto come il bambino crescendo specializza il suo cervello o il suo reticolato sinapsico: come risposta di adattamento agli stimoli ambientali.

L'eccessiva specializzazione e definizione ottenuta mediante un condizionamento educazionale rigido tronca nel bambino le connessioni fra corteccia cerebrale (controllo, giudizio) con la parte più antica del cervello (cervello emozionale).

In pratica si tende ad interrompere (specie per quanto riguarda un adolescente) la capacità di apprendere l'aspetto emozionale dei fenomeni (e la percezione e l'intuizione del contesto complessivo di cui sono espressione) per sostituirla con l'apprendimento logico circoscritto nella ragione.

Il blocco si fissa facendo sorgere quelle che vengono definite in psicologia: DISTURBI OSSESSIVI COMPULSIVI.

Le così dette idee ossessive.

DI QUESTE IDEE OSSESSIVE NE FACCIAMO UN BREVE ELENCO

(si assume uno schema pubblicato su il giornale La Repubblica)

Ossessione di Contaminazione

1) Paura dello sporco e dei batteri;
2) Paura di ammalarsi o di essere contaminati;
3) Paura di contaminare gli altri;

Ossessioni di Simmetrie e di Ordine

1) Dubbi ossessivi su come fare una cosa o dove passare per andare in un posto; 2) Bisogno di ricordare continuamente una frase, poesia, canzone ecc., immagini suoni, musica, parole che vengono alla mente e non se ne vanno via;

Ossessioni Sessuali e Religiose

1) Ossessione di paura di impulsi sessuali proibiti, perversi o violenti;
2) Ossessione di paura di impulsi sessuali nei confronti dei bambini;
3) Ossessione di paura di impulsi di tipo omosessuale;
4) Ossessione di paura di impulso al sacrilegio o a comportamenti blasfemi;
5) Ossessioni di paure riguardo a problemi morali e religiosi;

Ossessioni di aggressività

1) Ossessione di paura di fare del male a qualcuno;
2) Ossessione di paura di fare male a sé stessi;
3) Ossessione di paura di dire oscenità o di insultare qualcuno;
4) Ossessione di paura di aver causato una qualche disgrazia;

Queste sono le ossessioni più comuni che troviamo a monte delle azioni delle persone che ci stanno intorno.

Le COMPULSIONI sono comportamenti o atti mentali che vengono ripetuti più volte di seguito dei quali la persona si rende conto (razionalmente) di quello che fa', ma attribuisce loro un significato preciso giustificandoli o presentandoli come necessari ai suoi fini.

Ad ESEMPIO:

1) Fare gli scongiuri;
2) Ostentare un segno di croce prima di una gara;
3) Pregare prima di un compito in classe;
4) Tic o imbarazzi (nascondere parti del corpo) ecc.

Tutta questa attività emozionale ossessiva rappresenta il blocco visibile fra la sfera razionale e la parte più antica del nostro cervello che è la sede dell'origine delle nostre pulsioni, emozioni e intuizioni.

La parte interna del cervello è la sede in cui le informazioni si trasformano in conoscenza entrando a far parte delle nostre tensioni, bisogni, emozioni, sentire e intuire: QUELLO CHE I GRECI ANTICHI CHIAMAVANO NOUS!

Come si rimuovono le idee ossessive e le compulsioni?

La psicologia le affronta direttamente.

Esistono un paio di modelli che vengono usati e che nomino, ma non chiedetemi di spiegarli:

1) Psicoterapia cognitivo-comportamentale: allena al riconoscimento della paura entrando in contatto con l'ossessione;

2) Terapia psicoanalitica: per risalire all'origine della paura. Recuperare l'esperienza.

La PSICHIATRIA affronta la questione attraverso terapie farmacologiche.

Ricordiamo che:

Ogni volta che c'è una questione psichica, c'è un corrispondente fisiologico; ogni volta che c'è un accidente fisiologico si manifesta un corrispondente psichico!

Estremizzando possiamo dire che la psiche dell'uomo esiste perché c'è il corpo fisico e il corpo fisico dell'uomo è specchio della sua psiche (e per favore non facciamo confusione con le teorie moraliste-fisiologiche del Lombroso). Per contro la psiche e la struttura morale adatta il corpo e la struttura emotiva a rispondere in "quel modo" a sollecitazioni "date".

 

trascritto 09.01.2004 a Marghera
Mantenuto il testo del ciclo del 2001/2002

 

Il libro si può ordinare all'editore Youcanprint

Oppure, fra gli altri anche su:

Feltrinelli

Ibs

Cod. ISBN 9788891170897

Vai all'indice degli argomenti trattati nel libro: La Stregoneria raccontata dagli Stregoni

 

Per approfondimenti vedi Il Crogiolo dello Stregone

 

Claudio Simeoni

Meccanico

Apprendista Stregone

Guardiano dell'Anticristo

Membro fondatore
della Federazione Pagana

Piaz.le Parmesan, 8

30175 Marghera - Venezia

Tel. 3277862784

e-mail: claudiosimeoni@libero.it

 

Filosofia pagana

 

La Religione Pagana

 

 

Home Page