Il Potere di Essere

Le determinazioni - Quinta parte

La filosofia del divenire della Religione Pagana

di Claudio Simeoni

Filosofia Pagana

 

Il concetto di Potere di Essere è un concetto proprio della Stregoneria. L'oggetto della trasformazione, in Stregoneria è l'individuo che si modifica. Il POTERE altro non è che la capacità di un individuo di manifestare sé stesso. In ogni momento della propria esistenza, chi pratica Stregoneria, manifesterà sempre sé stesso. Un sé stesso che affronterà le contraddizioni che incontra consapevole che la sua manifestazione, all'interno di quelle contraddizioni, è legata alle capacità che ha costruito nelle contraddizioni precedenti che ha affrontato.

Quando diciamo che la vita è un processo di costruzione soggettiva, vogliamo dire che quanto costruiamo è noi stessi. Se il noi stessi rappresenta un oggetto in modificazione e quell'oggetto si rappresenta nel mondo agendo, quell'oggetto è un POTERE! Solo che quello è il potere di rappresentarsi e di agire di un soggetto nell'oggettività, nel mondo. Dunque è il POTERE di ciò che l'individuo è nel mondo: il suo POTERE DI ESSERE!

E' attraverso il POTERE DI ESSERE che noi costruiamo modificando noi stessi giorno dopo giorno affrontando il tempo che ci viene incontro: appunto, giorno dopo giorno.

L'Essere Feto, quando giunge ad aver accumulato il massimo del Potere di Essere accumulabile, muore! Muore l'Essere Feto e nasce il bambino! Accumula il massimo del Potere di Essere possibile agendo nel proprio mondo e generando una propria qualità! La qualità che si genera dalla quantità di Potere di Essere accumulata dall'Essere Feto è la nascita del bambino!

Da dove si inizia?

Si inizia quando si decide di scegliere le proprie azioni in base alle proprie predilezioni e alle proprie possibilità valutando il meglio per il soggetto (sé stessi) nel mondo in cui si vive.

Il mondo in cui nasciamo e in cui viviamo ha già circoscritto la nostre azioni (vedi struttura giuridica) ha piegato le nostrepredilezioni alle sue regole (vedi struttura morale corrente) ha circoscritto le nostre possibilità di valutazione (imponendo quella e solo quella conoscenza e solo quel sapere).

Restano le determinazioni.

LE NOSTRE DETERMINAZIONI!

E' vero, il mondo ha circoscritto il mio modo di guardare.

Non subisco più passivamente quando, dove e come guardare, ma uso la determinazione di guardare per quello che in quel momento i miei bisogni mi indicano di guardare.

Se il mondo ha imposto una limitazione al mio guardare, devo attrezzarmi per rimuovere quella limitazione. Perché, la LIMITAZIONE non è solo relativa al guardare, ma A TUTTO ME STESSO!

Marghera, 19 gennaio 2001

Modificato per il dibattito del 29 marzo 2003

 

Il libro si può ordinare all'editore Youcanprint

Oppure, fra gli altri anche su:

Feltrinelli

Ibs

Cod. ISBN 9788891170897

Vai all'indice degli argomenti trattati nel libro: La Stregoneria raccontata dagli Stregoni

 

Claudio Simeoni

Meccanico

Apprendista Stregone

Guardiano dell'Anticristo

Membro fondatore
della Federazione Pagana

Piaz.le Parmesan, 8

30175 Marghera - Venezia

Tel. 3277862784

e-mail: claudiosimeoni@libero.it

 

Filosofia pagana

 

La Religione Pagana

 

 

Home Page