Saper ascoltare nella società

Ascoltare il mondo - Quarta parte

La filosofia del divenire della Religione Pagana

di Claudio Simeoni

Filosofia Pagana

 

L'effetto più immediato della pratica dell'ASCOLTARE IL MONDO ATTORNO A NOI appartengono a quanto viene definito comunemente con:

quando si impara ad ascoltare, si inizia ascoltando le parole e questo avviene nelle relazioni all'interno del Sistema Sociale.

In un secondo tempo si inizia ad osservare il linguaggio non verbale e questo amplia gli orizzonti del nostro ascolto (chi vive con cani e gatti e li osserva, sa di che cosa sto parlando).

Ascoltare il linguaggio non-verbale ci porta a costruire delle relazioni col linguaggio emotivo e questo ci permette di uscire dall'ambito del mondo sociale umano portandoci al mondo dell’Essere Natura. Che cosa poi ce ne facciamo di queste possibilità di relazione, questo è un altro discorso. In ogni caso, si comprende il senso del canto di Orfeo.

Il primo campo in cui si esprime il Saper Ascoltare è quello del SISTEMA SOCIALE nel momento stesso in cui noi decidiamo di imparare ad ascoltare il mondo attorno a noi. Quando decidiamo di Ascoltare il mondo attorno a noi diventiamo ATTIVI nell'ascolto. Cessiamo di subire i fenomeni e mettiamo in atto una VOLONTA' DELL'ASCOLTO che coinvolge la nostra ATTENZIONE nell'ascoltare.

Quando iniziamo a fare questo siamo degli adulti: abbiamo vissuto molti anni (e i più importanti nella nostra formazione emotiva) in cui il condizionamento educazionale ci ha insegnato che noi sappiamo; noi siamo in possesso di tutti i parametri e di tutte le categorie di giudizio (poi, magari, si cambia ambiente e ci si accorge di essere inadeguati).

Noi dobbiamo invertire questo percorso di accettazione passiva di quello che siamo per iniziare un percorso attivo e diventare ciò che non siamo e che intuiamo potremmo essere. In parte lo abbiamo già fatto con gli argomenti trattati nei dibattiti precedenti.

Imparare ad ascoltare il mondo attorno a noi all'interno del Sistema Sociale si dovrebbe apprendere nella normale attività scolastica fin dai primissimi anni. Il problema è che gli insegnanti (e prima di loro i genitori) pensano che la capacità di ascoltare il mondo attorno a noi sia una qualità dei ragazzi (come insegna loro il cristianesimo) e non un insegnamento che loro dovrebbero impartire.

Come si pratica l'Ascoltare nel mondo del Sistema Sociale?

Si pratica bloccando il dialogo interno e permettendo alle parole che arrivano di penetrare in noi, stimolare le nostre emozioni fino ad una loro situazione di crisi dove il fenomeno, espresso dalle parole, incide sulla struttura emozionale dell'ascoltatore trasformando quella comunicazione verbale in comunicazione emozionale. Il fenomeno espresso dalle parole, non la recitazione dell'oratore!

L'abilità di chi VUOLE farsi ascoltare consiste nel far vibrare le emozioni degli ascoltatori usando le parole non per comunicare concetti, ma per suscitare emozioni. Dove l'ascoltatore si è presentato all'ascolto con la propria struttura emozionale scoperta.

Colui che pratica l'Ascoltare Il Mondo Attorno a Noi relativo al Sistema Sociale attua:

1) Il Vivere per Sfida: quanto ascolta viene inserito nella sua strategia di vita;

2) Mentre ascolta la comunicazione verbale la sua attenzione è concentrata sulle azioni e sull'insieme in cui quanto comunicato verbalmente viene inserito;

3) L'ascoltare il mondo attorno a noi porta l'ascoltatore a dividere l'apparenza dissimulativa delle parole dal concetto trasmesso;

4) L'ascoltatore è tenuto a comprendere come il fenomeno manifestato dalle parole vada ad incidere nell'insieme e sarebbe tenuto a conoscere l'insieme dal quale quel fenomeno viene manifestato;

ASCOLTARE IL MONDO ATTORNO A NOI RELATIVAMENTE AL SISTEMA SOCIALE IMPLICA TUTTO QUESTO!

Ricordo sempre che l'utilità di quanto si ascolta è relativa alle condizioni soggettive in relazione all'oggettività in cui l'individuo sta vivendo.

Un buon insegnante non richiama l'attenzione dei propri uditori, ma ne inchioda l'attenzione emotiva con l'aspettativa di contemplare l'informazione: sapere come va a finire un giallo o la soluzione dell'equazione matematica.

Gli studenti a livello universitario (in gran parte dei casi) acquisiscono questa capacità anche se spesso la confinano nella loro specializzazione universitaria. Spesso poi col tempo tende a recedere con la cessazione dell'acquisizione di nuovi dati: si fossilizza.

Si potrebbe dire:

Ascoltare quanto ci viene comunicato (anche se con le parole) coinvolgendo la struttura emozionale e bloccando contemporaneamente il dialogo interno.

QUELLO CHE SI E' DETTO è l'ascoltare il mondo attorno a noi nel Sistema Sociale, un Sistema Sociale che attraverso il linguaggio costruisce l'inganno proprio con l'uso di parole e immagini al fine di circuire la struttura emozionale degli individui: questo sarà oggetto dei dibattiti all'interno del mondo Sociale (scetticismo, togliersi dal centro del mondo, giudizio di necessità, chiedersi il perché delle cose e follia Controllata).

Il MONDO in cui si esercita l'Ascoltare il mondo attorno a noi è relativo alla nostra esistenza all'interno del mondo dell'Essere Natura dove, i fenomeni che ci giungono, sono ingannatori SOLO se noi sovrapponiamo ad essi le nostre illusioni.

 

trascritto 09.01.2004 a Marghera
Mantenuto il testo del ciclo del 2001/2002

 

Il libro si può ordinare all'editore Youcanprint

Oppure, fra gli altri anche su:

Feltrinelli

Ibs

Cod. ISBN 9788891170897

Vai all'indice degli argomenti trattati nel libro: La Stregoneria raccontata dagli Stregoni

 

Per approfondimenti vedi Il Crogiolo dello Stregone

 

Claudio Simeoni

Meccanico

Apprendista Stregone

Guardiano dell'Anticristo

Membro fondatore
della Federazione Pagana

Piaz.le Parmesan, 8

30175 Marghera - Venezia

Tel. 3277862784

e-mail: claudiosimeoni@libero.it

 

Filosofia pagana

 

La Religione Pagana

 

 

Home Page