Le riflessioni del 2018 di Religione Pagana

Claudio Simeoni

Se vuoi capire questo sito web, impara come si chiede l'elemosina

Argomenti del sito

I mondi della Stregoneria

I mondi della Stregoneria sono mondi misteriosi. Sono mondi che appartengono al mistero.

La ragione umana vive di misteri. Per la ragione umana, tutto è misterioso. Per la ragione umana tutto è sconosciuto e per interpretare quello sconosciuto, la ragione umana proietta su di esso le sue idee aprioristiche fatte di fantasia e illusioni.

Eppure noi abitiamo quei mondi misteriosi. Ogni tanto, sia pur in forma descrittiva, alcuni elementi di quei mondi si affacciano alla nostra coscienza e la nostra ragione si affretta ad inglobarli e farli propri. In quel momento la ragione muore e rinasce nuova e diversa contenente l'oggetto fenomenologico che ha incorporato.

Quei mondi sono il fondamento del mondo in cui viviamo e sono il mondo dell'emozione e il mondo del tempo. Noi, come viventi, siamo "materia che si emoziona". Noi, come Esseri della Natura siamo viventi, cioè materia che si emoziona, che ci trasformiamo sedimentando dentro di noi l'esperienza. Queste trasformazioni sono l'effetto del Tempo che noi, tuttavia, ignoriamo come mondo in cui l'uomo viveva prima del sorgere della ragione.

Queste sono le riflessioni sui misteriosi mondi della Stregoneria.

 

Le emozioni, il mondo come vissuto dalla Religione Pagana - Prima parte

La Stregoneria nel mondo emotivo - Seconda parte

L'emozione e il Corpo Luminoso - Terza parte

L'emozione e il tempo come mondo - Quarta parte

L'emozione, la materia e la ragione - Quinta parte

 

Alcune riflessioni sul sovranismo

Sono spesso costretto a fare puntualizzazioni e distinzioni di carattere ideologico fra il paganesimo come "religione pagana" e forme paganeggianti che derivano dal romanticismo tedesco, dal fascismo, dall'esoterismo con tutto il loro bagaglio ideologico di superiorità della razza o di discendenza di sangue.

I sovranisti indicano nel Dio cristiano il modello che legittima le loro pretese. Dal momento che anche il capo dei cattolici si identifica col suo Dio dal quale trae, secondo lui, legittimazione per le sue pretese, i sovranisti cercano altri modelli formali per poter affermare le stesse pretese di Ratzinger e Bergoglio, chiamando, però con nomi diversi il medesimo insieme ideologico.

 

L'uguaglianza, la religione Pagana e gli individui spazzatura

Come e perché si diventa nazisti

Tradução para o português Como e por que tornam-se nazistas

 

La partita di calcio mondiale fra i filosofi

Nel 2018 inizia il lavoro che porterà a sviluppare le idee dei filosofi che si incontrano su un campo di calcio dove, esprimento le loro idee e la loro visione del mondo, prendono a calci gli uomini, rappresentati dalla palla, e arbitrati da quattro Dèi che rappresentano, in sintesi, la storia della filosofia: Yahweh, Fanes, Bepi da Lusiana e Allahu Akbar.

Ho voluto usare la formula "Allahu Akbar" come nome che significa "Dio è il più grande" per caratterizzare un'idea di Dio assolutista perché è in questo modo che entra nella storia dell'umanità.

Con Yahweh ho voluto indicare l'assolutismo di ebrei e cristiani da cui deriva gran parte della filosofia metafisica.

Con Beppi di (o da) ho assunto un modello di uomo sconosciuto alla cultura e alla società, con una grande storia di volontà nell'esistenza, per descrivere l'uomo che diventa un Dio. L'uomo che si trasforma in un Dio è un classico dell'antico Mito. Questi uomini venivano chiamati eroi poi, quando arrivò il cristianesimo, i cattolici elevarono, gli assassini di uomini in nome e per conto del loro Dio, agli altari e alla santità. Io, al contrario, raccolgo il Mito nella sua essenza dove l'uomo si fa Dio quando vive la propria quotidianità con volontà e passione.

Fanes è Eros universale che, uscendo dall'uomo luminoso all'inizio del tempo anima la materia dando origine alla vita;

La Partita Mondiale di Calcio della Filosofia avrebbe dovuto essere un lavoro breve invece il lavoro è proseguito per molti anni e nel 2022 non è ancora terminato.

 

La Religione Pagana in una partita di calcio fra filosofi nel mondo del tempo

 

Napoli

Argomenti del sito

 

Le riflessioni pagane nel 2017

 

Pompei

HOME PAGE - TORNA ALL'INDICE GENERALE

 

Costruire la Religione Pagana è un atto di assoluta volontà

Non esiste, nella società in cui viviamo, una disciplina o delle regole per chi voglia costruire una Religione o, più in generale, un pensiero religioso autonomo e diverso dalla religione cattolica che domina ogni anfratto dell'esistenza umana. Chi lo fa viene visto con sospetto. Un nemico da combattere e quando viene aggredito, le Istituzioni tendono ad ignorare le aggressioni. Eppure, costruire una religione è l'unico modo per agire sulle proprie emozioni e costruire i legami fra sé stessi e il mondo in cui siamo nati.

 

Claudio Simeoni

Meccanico

Apprendista Stregone

Guardiano dell'Anticristo

Membro fondatore
della Federazione Pagana

Piaz.le Parmesan, 8

30175 Marghera - Venezia

Tel. 3277862784

e-mail: claudiosimeoni@libero.it

Diana di Roma!

 

 

Questo sito non usa cookie. Questo sito non traccia i visitatori. Questo sito non chiede dati personali. Questo sito non tratta denaro.