Platone impone alle persone di illudersi
di essere rinchiuse in una caverna
e di confidare nella speranza di una luce da raggiungere
anziché impegnarsi in una vita da vivere.

I filmati della Religione Pagana

Claudio Simeoni

La Religione Pagana è la religione di chi vive nelle tempeste della vita.

 

Platone, nel suo esempio relativo all'uomo prigioniero nella caverna su La Repubblica, parla delle ombre e delle illusioni a cui l'uomo assite. In fondo alla caverna c'è una luce che può essere raggiunta se l'uomo non fosse legato in quell'ombra illusoria. Ebbene, l'unica illusione è la luce: una verità che non esiste, ma che appare alla ragione solo per ingannare la ragione stessa.

Alla fine di quella caverna, di quel perscorso, c'è la morte del corpo fisico. Non c'è una verità, ma la distruzione di una dimensione vissuta che Platone chiama illusoria. E' l'inganno di Platone, le sue illusioni che spaccia fra i disperati affinché non vivino la loro quotidianità con omportamenti eroici e socialmente positivi.

Platone è: il re delle illusioni.

Un illusionista fra il criminale e il patetico.

E' Platone che si inventa l'anima; è Platone che si inventa la possessione diabolica; è Platone che si inventa la reincarnazione; è Platone che si inventa Atlantide; è Platone che si inventa il dio padrone nelle vesti del demiurgo; è Platone che si inventa l'eugenetica di tipo nazista; è Platone che si inventa le caste sociali.

Quanto c'è di perverso e cattivo nella società ha origine comune fra gli ebrei, Platone e Gesù.

La pagina presenta un solo filmato:

1) La caverna di Platone e le illusioni di Platone;

 

Scarica Flash Player per vedere i video.

Claudio Simeoni

Meccanico

Apprendista Stregone

Guardiano dell’Anticristo

Tel. 3277862784

e-mail: claudiosimeoni@libero.it

Indietro

<<---->>

Avanti

La Religione Pagana

La Religione Pagana è la religione che riconosce il mondo come un insieme di Dèi. Conduce uomini e società a vivere fra gli Dèi portandoli essi stessi a diventare Dèi.