Il rito della Devotio
sull'Altipiano di Asiago

I filmati della Religione Pagana

di Claudio Simeoni

La Religione Pagana è la religione di chi vive nelle tempeste della vita.

 

Il rito della Devotio è stato organizzato dai membri dell'attuale Federazione Pagana fin dall'agosto del 1997 sull'Altipiano di Asiago.

Il rito, inizialmente fatto sull'Altar Knotto nel comune di Rotzo, è stato spostato, per motivi di sicurezza, in una località vicina dove c'era la possibilità di accendere un fuoco senza mettere in pericolo il bosco.

Il rito della Devotio ha la funzione di legare l'uomo agli Dèi del mondo e costringere gli Dèi del mondo a legarsi ai progetti dell'uomo quando questi sono di reciproco interesse.

La Devotio prende spunto da un rito Romano compiuto da Decio durante la battaglia contro i Sanniti.

Dal momento che Decio deve affrontare una sfida, chiama a raccolta tutti gli Dèi affinché partecipino a quella sfida.

Ampliando questo concetto religioso all'intera vita umana, i Pagani chiamano gli Dèi affinché partecipino alla sfida in tutti i momenti della loro vita. La vita, intesa come un lungo cammino di lotta che porta alla morte del corpo fisico, diventa un modo di vivere del Pagano Politeista.

Il concetto religioso di fondo è che "tutti nascono". Uomini e Dèi nascono e si trasformano nella loro esistenza e le sfide della vita altro non sono che tappe di questa trasformazione.

Il rito vuole ricordare che noi siamo esseri in continua trasformazione e la trasformazione nasce dalle relazioni e dalle contraddizioni che viviamo nella nostra esistenza e per come le viviamo.

I filmati che presento in questa pagina sono due filmati fatti in epoche diverse.

 

 

Dopo circa 15 anni da quando iniziammo a fare il rito della Devotio, iniziò a subentrare questa riflessione.

Le scelte che fai quando sei giovane, sono scelte in base ad un vigore fisico. Poi, gli anni passano, le cose si trasformano e noi stessi diventiamo un po' meno prestanti.

Il rito della Devotio implica una passeggiata nel bosco per raggiungere il luogo del rito. Una piccola passeggiata che, tuttavia, per alcuni con problemi alle gambe o con problemi di cuore, può apparire un po' faticosa.

I riti pagani si fanno perché farli dà piacere, un Pagano, anche se si può sacrificare, non è dedito né alla sofferenza, né al sacrificio. Un Pagano è si dedica al benessere e al piacere e per questo iniziamo a pensare di cambiare il luogo del rito.

 

 

Il rito della Devotio è il primo rito che gli attuali fondatori della Federazione Pagana fecero per costruire le relazioni con gli Dèi.

 

I filmati presentati da questa pagina sono:

1) Il rito religioso collettivo durante il Congresso del WCER ad Anversa nel 2005;

2) Il significato del rito della Devotio;

3) Il rito pagano del passaggio nel fuoco;

4) Il rito religioso dell'Equinozio di Primavera (2007);

5) Il rito religioso del Solstizio d'Estate (2008);

6) L'invocazione nel Solstizio d'Inverno;

 

Torna all'indice dei riti

 

Claudio Simeoni

Meccanico

Apprendista Stregone

Guardiano dell’Anticristo

Tel. 3277862784

e-mail: claudiosimeoni@libero.it

Indietro

<<---->>

Avanti

La Religione Pagana

La Religione Pagana è la religione che riconosce il mondo come un insieme di Dèi. Conduce uomini e società a vivere fra gli Dèi portandoli essi stessi a diventare Dèi.