Febbraio 2022: la Religione Pagana fra filosofia metafisica, psicologia ed esperienze di premorte

Febbraio 2022
la religione pagana su Facebook

Claudio Simeoni

Argomenti del sito Religione Pagana

ATTENZIONE: LA RACCOLTA DEI POST E' INIZIATA IL 2 FEBBRAIO 2022 - Può essere che qualche post, ritenuto interessante, sia stato riproposto.

 

01 febbraio 2022

Il Sentiero d'Oro - centoventunesima affermazione, elementi di teologia pagana;

Il centoventunesimo paragrafo de Il Sentiero d'Oro, la Devotio, recita:

121) Fato conduce Giustizia
Giustizia prende gli Esseri Umani per mano portandoli all'equilibrio nella soddisfazione dei bisogni fra Poteri di Essere.
Dal fare, Giustizia, dà e riceve vigore.

Che cos'è il Dio Giustizia che emerge nell'uomo e gli impedisce di accettare passivamente le condizioni di vita in cui è nato?

Gli uomini si riempiono la bocca di giustizia attraverso la quale giustificare le loro azioni, i loro propositi, i loro intenti. Si tratta di singoli uomini che si sono separati dall'insieme degli uomini e proclamano sé stessi padroni del mondo chiamando "giustizia" una sorta di diritto che si attribuiscono, di controllare e possedere il mondo in cui vivono. Gli altri uomini devono sottostare al loro volere perché il loro volere è "giustizia" che legittima il loro diritto a sottometterli.

La pulsione Giustizia che emerge nell'uomo e nelle donne è quel "vivere assieme da uguali dove il benessere dell'uno è il benessere di tutti e il benessere di tutti è il benessere di ogni singolo". La pulsione di Giustizia non genera il "bisogno di chiedere" perché nessuno, in Giustizia, è messo nelle condizioni di dover chiedere.

Giustizia è la necessità di equilibrio, di armonia, fra gli uomini e le donne col mondo in cui vivono. Giustizia significa che il mondo non deve essere costretto a chiedere giustizia nei confronti di uomini e donne che modificano continuamente il mondo per adattarlo alle loro esigenze.

Giustizia si presenta dentro l'uomo come una furia che tutto travolge quando gli ostacoli all'equilibrio creano sofferenza e dolore. Giustizia spesso è uno tsunami che quando passa lascia la devastazione annullando le contraddizioni in essere e regala quella devastazione ai sopravvissuti dicendo loro: "Ora potete costruire qualche cosa di meglio!".

Equilibrio e armonia sono gli aggettivi con cui definire Giustizia. E quando la vita squilibra equilibrio e armonia, Giustizia inizia a costruire una nuova armonia e nuovi equilibri capaci di soddisfare i bisogni di tutte le parti in causa.

Che siano i grandi squilibri cosmologici o i piccoli fastidi che ogni uomo o donna vive nella propria esistenza, dentro di loro agisce sempre Giustizia che chiede di ripristinare le armonie perdute.

Giustizia nella teologia della Religione Pagana.

RELIGIONEPAGANA.IT

Giustizia nella teologia della Religione Pagana

Giustizia nella teologia della Religione Pagana.

 

01 febbraio 2022

La situazione covid-19 nel mondo non sta migliorando. Le persone e gli Stati sono stufi di dover gestire i contagi. D'altro canto, la vaccinazione ha permesso contagi meno gravi e questo consente a qualcuno di dichiarare che la pandemia sta rallentando e si può aprire tutto. Lo sta facendo la Danimarca nonostante abbia ancora 31000 contagi in più al giorno. I danesi hanno un alto tasso di vaccinati, ma che cosa succede se un danese contagiato va in un paese con pochi vaccinati? E' un problema che per ora non si sono posti.

 

01 febbraio 2022

E' la prima volta che mi sono impegnato a raccogliere gli aforismi che ho sparso nel corso degli anni. Molti sono spazzatura, buoni come battute al momento e riferiti a fatti di cronaca, alcuni sono interessanti e possono essere usati nelle pagine dei domini come "sentenze sintetiche" per condurre l'idea della pagina. Per ora ho raccolto quelli di un anno.

 

01 febbraio 2022

Aforisma: Massima, sentenza, definizione che in brevi e succose parole riassume e racchiude il risultato di considerazioni, osservazioni, esperienze.

Ho deciso di raccogliere i miei post pubblicati in 10 anni su Facebook. Già, perché io pubblico i miei aforismi, non quelli di altri.

 

01 febbraio 2022

Il cristianesimo crea un gruppo e muove guerra al mondo; il Pagano crea un'idea e la diffonde nel mondo.

 

01 febbraio 2022

Da dove sono arrivati, nel mese di gennaio, i visitatori al sito federazionepagana. it?

 

 

01 febbraio 2022

https://www.rainews.it/.../ il-signore-della-truffa...

I delinquenti sociali si chiamano "Imprenditori". Mentre il covid costringe le persone all'indigenza, i truffatori fanno affari con la complicità, troppo spesso di Istituzioni che, quando non sono complici, si girano dall'altra parte. La legge di origine cristiana condanna ferocemente chi sottrae poco per bisogno ed è benevola con chi ruba e sottrae ricchezza alla società civile.

Il signore della truffa. Chiedeva ristori e viveva nel lusso

RAINEWS.IT

Il signore della truffa. Chiedeva ristori e viveva nel lusso

L'uomo era già stato condannato per reati finanziari e contro la persona e ha un debito con lo Stato di circa 17 milioni di euro

 

01 febbraio 2022

Oggi sole! Cinquanta giorni senza pioggia o neve e la primavera bussa alle porte.

 

01 febbraio 2022

Sempre più si rivela come l'imprenditoria sia quasi esclusivamente un modo per organizzare associazioni per delinquere. Questa, in fondo, è la base elettorale della Lega in Veneto: ladri e banditi!

Una truffa da 440 milioni di euro per intascare i fondi Covid per imprese e commercianti

RAINEWS.IT

Una truffa da 440 milioni di euro per intascare i fondi Covid per imprese e commercianti

Un'associazione con base a Rimini ma con ramificazioni in tutta Italia. Tra gli indagati 9 avevano chiesto anche il reddito di cittadinanza

 

02 febbraio 2022

Appena preparo una serie di aforismi di un mese, ve la posto per far vedere come uscirebbe.

 

02 febbraio 2022

Sto raccogliendo gli aforismi degli anni passati [era l'idea iniziale, poi ho iniziato a raccogliere tutti i post].

Il 1 aprile del 2020 scrivevo:

"Ora nel mondo sono 926095 contagi, i morti sono 46413. Hanno deriso gli sforzi della Cina e l'occidente mostra i suoi limiti."

Se pensiamo che ad oggi i contagiati nel mondo sono 382 milioni e i morti ad oggi sono stati 5 milioni e 700 mila, mi sembra che questo post, e altri nel mese, sia da considerare come un atto di veggenza.

 

 

02 febbraio 2022

Sempre sulla conoscenza

Una volta che le persone praticano la Mati, l'analisi del mondo in cui vivono e dall'analisi deducono la descrizione e la realtà del mondo che descrivono, è necessario raggiungere un secondo livello di conoscenza.

Questo viene chiamato dai jainisti Sruti.

In cosa consiste questo livello di conoscenza?

Mentre la Mati è dominata dalle parole che descrivono il mondo, la Sruti è caratterizzata dal simbolismo e dal linguaggio non verbale che caratterizza la maggior parte della comunicazione fra gli Esseri della Natura.

Questa comunicazione, che è contenuta sempre nella ragione, è una comunicazione col linguaggio del corpo, con gli odori, con i gesti e con la presenza dei soggetti nel mondo.

Il cane che scodinzola invia un messaggio. Interpretare correttamente quel messaggio. Gli odori delle piante, i gesti, i suoni della natura, i segnali che si comprendono con il tatto.

C'è tutto un universo razionale che può essere definito col linguaggio, ma che non ha nel linguaggio la fonte della comunicazione e della relazione.

Per sviluppare questo livello di conoscenza è necessario pensare all'altro o agli oggetti del mondo come Esseri uguali a noi, con la stessa intelligenza, ma diversi nella forma della comunicazione.

Ciò che allontana l'uomo da questo tipo di conoscenza è l'arroganza e la presunzione di essere superiori ai soggetti del mondo in cui viviamo

Per raggiungere questo tipo di conoscenza è necessario toglierci dal "centro del mondo". Uscire dal concetto di "superiorità di specie", "superiorità di razza", "esseri superiori creati da Dio" e quant'altro ci separi dal mondo.

Ogni persona, per fare un esempio, che vive a stretto contatto con un gatto riesce a capire, prima o poi, i segnali che il gatto gli invia. Il problema è che i gatti, tanto per fare un esempio, capiscono il linguaggio umano, ma spesso gli uomini non capiscono il linguaggio dei gatti.

Capire una parte dei segnali simbolici del mondo fa parte del secondo livello della conoscenza che i jainisti chiamano Sruti.

La conoscenza nella filosofia metafisica della Religione Pagana

 

02 febbraio 2022

Il concetto di responsabilità collettiva: nessuno può commettere un reato affermando di aver obbedito ad un ordine. Il concetto, introdotto dalla Costituzione nel 1948 se non ha validità giuridica retroattiva, ha validità retroattiva come giudizio morale. Gli assassini che hanno obbedito agli ordini sono criminali. Questo concetto non è ancora entrato nel sentire comune per la forte propaganda che ne fa il cristianesimo per favorire l'obbedienza come "dovere" a Dio in contrapposizione all'essere cittadini.

 

02 febbraio 2022

Ogni soldato partito per le colonie è corresponsabile del terrorismo colonialista: fra uccidere e disertare ha scelto.

 

02 febbraio 2022

Egoismo: ricordate che noi siamo importanti per noi stessi. Preservare noi stessi significa preservare la società!

 

 

03 febbraio 2022

Non ho ripulito la pagina del ridondante, si può levare parecchie affermazioni a seconda se vorrò fare una sorta di diario o una sorta di aforismi religiosi.

 

03 febbraio 2022

Chissà se domenica Fazio chiederà a Bergoglio degli oppositori politici argentini buttati in mare dai dittatori suoi amici!

 

03 febbraio 2022

Bergoglio e la chiesa cattolica sono ridotti talmente male da essere costretti a farsi propaganda da Fazio: squallido!

 

03 febbraio 2022

Sono tornato da una visita al Bosco Sacro di Jesolo. Grandi lavori di sistemazione del Franco Bosco Sacro Santin.

 

04 febbraio 2022

Gli USA hanno superato i 900000 morti per covid-19 e 60500 negli ultimi 28 giorni. Nessun paese è riuscito a fare meglio!

 

04 febbraio 2022

Cosa dice la Commissione Europea? Cosa dice il Parlamento Europeo? Lasciate perdere, non è per voi, guardatevi Sanremo

 

04 febbraio 2022

Il centoventiduesimo paragrafo de Il Sentiero d'Oro, la Devotio, recita:

Il centoventiduesimo paragrafo de Il Sentiero d'Oro, la Devotio, recita:

122) Fato conduce Giuturna e Ferentina
Giuturna e Ferentina, le Ninfe, prendono gli Esseri Umani per mano portandoli ad ascoltare il mormorio delle fonti.
Dal fare, Giuturna e Ferentina, danno e ricevono vigore.

Un po' tutte le Ninfe sono gli Dèi degli Italici prima della nascita di Roma.

Le fonti erano gli Dèi che sussurravano agli uomini e che gli uomini e le donne ascoltavano. Le fonti prendevano gli Esseri Umani per mano facendo sorgere in loro l'intuizione e la sensazione di possibilità nella loro esistenza.

Si tratta delle "voci del mondo" capaci di attrarre la nostra attenzione e di suscitare in noi idee, sensazioni, necessità, desideri che si presentano più o meno impellenti alla nostra Coscienza.

Le Ninfe ci prendono per mano, ognuna secondo le proprie specificità, e ci conducono nei mondi della percezione fungendo da fonti dalle quali scaturisce la nostra intuizione.

Tutto il mondo in cui viviamo è un insieme di fonti dalle quali scaturiscono voci. Spesso quelle voci sono solo un insieme di suoni privi di emozioni e privi potere. Qualche volta scaturiscono voci potenti che non solo attraggono la nostra attenzione, ma costringono il nostro corpo e le nostre emozioni a rispondere.

Altre volte, queste voci suscitano in noi attenzione. Sollecitano le Ninfe che ci abitano a presentarsi alla nostra coscienza impedendoci di ignorare quelle voci e quelle necessità.

Le Ninfe hanno la caratteristica del "fuori di noi" che chiama il "dentro di noi" a differenza di altri Dèi che sono dentro di noi e attendono che noi li evochiamo per alimentare e guidare le nostre emozioni.

E' talmente grande la necessità degli uomini di conoscere il mondo in cui vivono che non possono far a meno di ascoltare voci che normalmente ignorerebbero.

E' talmente grande la necessità degli uomini di far presentare alla propria coscienza le infinite personalità che hanno dentro di loro da trovare soddisfazione nelle percezioni della realtà che le Ninfe suscitano.

Le Ninfe si nutrono dell'energia dispersa da uomini e donne in ascolto e alimentano la necessità dell'ascolto prendendo gli Esseri Umani per mano giorno dopo giorno.

Giuturna e Ferentina nella teologia della Religione Pagana.

Giuturna e Ferentina nella teologia della Religione Pagana

Giuturna e Ferentina nella teologia della Religione Pagana.

 

04 febbraio 2022

Nessuno di noi sbaglia nel giudicare; ma immaginando, spesso i pantaloni dell'altro o ci vanno troppo stretti o troppo larghi.

 

04 febbraio 2022

Sempre sulla conoscenza

Una volta che siamo consapevoli della forma e della quantità del mondo, Mati, e siamo riusciti a comprendere come l'intelligenza ha altri linguaggi, non verbali, riconoscendo l'intelligenza in altri abitatori del mondo fino a comprendere gli infiniti linguaggi del mondo che ci circonda. La Sruti, secondo i jainisti. Abbiamo concluso il ciclo della ragione.

Non è necessario conoscere tutti i linguaggi, è necessario, però comprendere come tutto il mondo comunica con un infinito numero di linguaggi anche se noi siamo estranei a quei linguaggi.

Alcuni li comprendiamo, altri li intuiamo, di altri conosciamo la possibilità e, da altri ancora, probabilmente saremo sempre separati, ma sappiamo che potrebbero esserci.

A questo punto si presenta secondo i jainisti il terzo livello della conoscenza, l'Avadhi.

L'Avadhi è la conoscenza del mutamento. Una conoscenza che inizia a formarsi nel monmento stesso in cui iniziamo a pensare che il giorno dopo non è più come il giorno prima. Un coscienza che nasce dentro di noi come necessità di modificare la forma e la rappresentazione di come si presenta il mondo attorno a noi.

La prima azione quando l'Avadhi emerge è: cambiamento.

Normalmente le persone che arrivano a questa conoscenza tendono a modificare il mondo, arano i campi, allevano animali, lavorano.

Lavorare, agire, è il fondamento magico dell'Avadhi.

L'Avadhi è mutamento e diventare il padrone e signore del mutamento, del mutare e della direzione in cui le cose devono mutare è il fine e lo scopo del lavoro come arte della costruzione della conoscenza.

L'Avadhi è composta di due aspetti: il mondo che muta e noi stessi che mutiamo in un mondo che muta.

Questo "mutare nel mutamento" è il secondo livello dell'Avadhi dei jainisti.

Il mutare di noi stessi... continua

La conoscenza nella filosofia metafisica della Religione Pagana

 

 

05 febbraio 2022

Sempre attuale a proposito dell'essere Pagani.

Quando diciamo "Religione Pagana" non diciamo una cosa generica, ma indichiamo dei principi dottrinali, dogmatici, sui quali non possiamo transigere nell'interpretare la realtà nella quale viviamo. Noi della Religione Pagana affermiamo, ad esempio, che

"Il mondo in cui viviamo è composto da un numero infinito di Dèi, di Intelligenze in continua trasformazione e che ogni Essere della Natura è un Essere che si trasforma in un Dio e, pertanto, esso stesso, nel momento presente in cui lo incontriamo, è un Dio in trasformazione e, come tale, lo dobbiamo pensare perché allo stesso modo pensiamo noi stessi"

Possiamo noi, della Religione Pagana, transigere da questo principio e magari, come vogliono i cristiani, gli ebrei, i musulmani o i buddisti tollerare l'idea che esiste un'entità padrona del mondo che chiamano "Dio"?

Oppure, possiamo noi, della Religione Pagana, transigere dai nostri principi religiosi e magari, come vogliono i neoplatonici, i buddisti o i panteisti, pensare che il mondo sia espressione delle "idee" o di un "divino" che come "anima" agisce attraverso i corpi?

Oppure ancora: possiamo noi della Religione Pagana scindere un unico soggetto che individuiamo, noi stessi ad esempio, in "corpo" e "anima" dove l'uno va disprezzato e l'altro pensato come "divino", anziché pensare a noi stessi come un soggetto unico, un corpo, che abita il mondo e che nel mondo si trasforma?

No, noi non possiamo mediare con i principi religiosi dei cristiani, degli ebrei, dei musulmani, dei buddisti o dei neoplatonici o dei platonici. Noi pensiamo il mondo attraverso i principi della Religione Pagana. Ogni religione sostenga i propri principi e abbia il coraggio di discutere i propri come noi discutiamo i nostri e si assuma le proprie responsabilità del proprio modo di pensare il mondo, la vita e la morte.

Questo perché, quando bruci il corpo di un individuo per "salvare la sua anima", gli assassini non sono solo coloro che lo bruciano, ma tutta quella religione che scindendo il corpo dall'anima incita, di fatto, all'omicidio.

Possiamo noi, che pratichiamo Religione Pagana, essere loro complici?

(post del 10 agosto 2019)

 

05 febbraio 2022

Questa è la situazione dello sviluppo della pandemia ad oggi, 05 febbraio 2022 alle ore 20.00 (ora italiana). La pandemia continua a svilupparsi alla velocità da 3 a 5 milioni di nuovi contagi al giorno (un po' meno fra sabato e domenica e di più in settimana, dipende dalle notifiche dei vari servizi sanitari nazionali). In questo momento i morti sono aumentati e hanno risuperato i 10000 morti al giorno. In alcuni paesi la diffusione del contagio scende, come negli USA che comunque hanno fatto 17 milioni di contagi negli ultimi 28 giorni. In altri paesi sembra che il contagio stia salendo come in Brasile, 218000 casi o in India che dopo un picco ora è ridiscesa a 127000 casi, o la Russia a 166000 casi o l'Ucraina a 45000 casi, ecc. C'è una gran voglia di aprire tutto confidando sui vaccini e, a mio avviso, questo è il miglior invito al covid-19 a continuare la strage. Ma io non conto.

 

 

05 febbraio 2022

Tanto, per quanti esempi fattivi porti, ai no-vax interessano solo le fantasie erotico-cerebrali e, intanto, almeno per ora, continuano a morire.

E' morto di Covid Franco Trinca, il biologo No vax che sosteneva di curare la malattia con gli integratori - Open

OPEN.ONLINE

E' morto di Covid Franco Trinca, il biologo No vax che sosteneva di curare la malattia con gli integratori - Open

Sosteneva di aver studiato degli integratori per una farmacia perugina facendo intendere una presunta capacità contro il virus

 

05 febbraio 2022

Sempre sulla conoscenza

L'Avadhi - seconda parte

Capire che si possono cambiare le cose e le situazioni nelle quali viviamo, è un atto di consapevolezza che porta l'uomo ad agire in contrapposizione ad un non agire prodotto dalle religioni assolutiste che impongono all'uomo l'attesa di un intervento esterno, di una provvidenza, degli effetti di una reincarnazione, di un karma, di un disegno divino capace di determinare la loro esistenza.

Se la conoscenza si ferma a questo punto, viene a fissarsi una sorta di "delirio di onnipotenza", nel senso che l'uomo che agisce finisce per pensare sé stesso come una sorta di "padrone" della realtà in cui agisce e che tende a modificare in funzione delle proprie necessità.

Questo modo di essere si eleva ad ideologia e va a formare l'idea del Dio dei cristiani a cui i cristiani attribuiscono ogni azione ed ogni modificazione della realtà in quanto detentore del potere assoluto che modifica il mondo in modo assoluto.

Questa fase viene superata attraverso la consapevolezza che l'uomo stesso, noi stessi, ci modifichiamo all'interno di una realtà che si modifica e che, a nostra volta, ci adattiamo alle modificazioni della realtà sia quando tali modificazioni sono introdotte nella realtà da soggetti altri, sia quando siamo noi stessi ad introdurre nella realtà delle variabili alle quali ci adattiamo trasformandoci.

Questo grado di consapevolezza non porta l'individuo a progettare la modifica del mondo in cui vive, ma lo porta a progettare la modifica di sé stesso, della propria percezione, della propria psiche, del proprio fisico in funzione dei migliori adattamenti in una realtà che si trasforma.

In questo livello di coscienza l'uomo che agisce tiene conto sia di sé stesso che si trasforma, sia della realtà nella quale si trasforma arrivando spesso a soggettivare i bisogni della realtà facendoli propri.

Il secondo livello della conoscenza che i Jainisti chiamano Avadhi è il riconoscimento della trasformazione soggettiva nelle trasformazioni dell'oggettività.

Il raggiungimento di questa consapevolezza permette all'uomo di accedere al cuore della conoscenza dell'Avadhi che può comprendere tutto il mondo dell'esistenza dell'uomo.

Il mondo del tempo... continua

La conoscenza nella filosofia metafisica della Religione Pagana

 

05 febbraio 2022

Gesù andrebbe associato a Toto Reina o a Provenzano: un mafioso che pretende di essere considerato il padrone delle persone.

 

05 febbraio 2022

Il Dio dei cristiani è il male assoluto: da lui procede il bullismo, la violenza sulle donne, il razzismo, la discriminazione.

 

 

06 febbraio 2022

Se qualcuno vi dice che "il carnevale" ha origini "pagane", non è vero. Il "carnevale" è un modo con cui i cristiani e i cattolici in particolare, attenuavano la ferocia del controllo sulla sessualità. Non è un caso che a Venezia il Carnevale assunse caratteristiche molto articolari con forme interclassiste, ma Venezia e la chiesa cattolica molto spesso si sono mal sopportate ed è stata proprio Venezia a sconfiggere la chiesa cattolica e i Gesuiti. E' a Venezia che nacque, proprio anche grazie al Carnevale, l'ideologia libertina che fu il fondamento dell'illuminismo.

(11 febbraio 2018 - post)

Ora, probabilmente Zaia ha la necessità di far aumentare i contagi da covid-19 e sta facendo di tutto per liberalizzare il carnevale. Per chi ha la memoria corta, ricordo che fu il carnevale di Venezia del 2020 ad alimentare la prima ondata da covid-19 in Veneto.

 

06 febbraio 2022

Riporto dalla prefazione del primo di tre volumi de "La filosofia e il pensiero filosofico nelle biografie dei suoi protagonisti":

Le idee del filosofo non sono idee astratte davanti alle quali ci si siede come se fossimo in uno studio universitario e discutiamo di quelle idee. Le idee del filosofo sono atti di guerra con cui il filosofo interviene nella realtà sia che lui abbia vissuto quella realtà o che la realtà, di cui parla, sia stata solo immaginata o desiderata.

Ogni idea filosofica modifica il mondo e ogni mondo condiziona la formazione delle idee filosofiche del singolo. L'idea filosofica è un atto di guerra con cui un soggetto, il mondo o il filosofo o, ancora, i soggetti del mondo, modificano la realtà in cui agiscono costruendo condizioni da cui emerge un futuro possibile.

La storia dei filosofi e della filosofia è la storia della violenza contro gli uomini. I filosofi sono coloro che hanno legittimato la violenza. La più feroce di tutte le violenze. Una violenza talmente atroce da poter essere combattuta solo con altrettanta violenza nel tentativo disperato di liberare l'uomo dalla violenza.

Qual è l'origine storica della violenza? Non sto parlando della violenza per rapina. La violenza per rapina è un fatto giuridico-sociale che deriva dalla necessità dell'uomo di vivere nel mondo in cui nasce e che trova ostacoli soggettivi nel sistema giuridico. Sto parlando dell'altra violenza, la più atroce, quella che sottomette l'uomo violentando la sua struttura psico-emotiva rendendolo incapace di vivere nel mondo perché, in questo modo, lo si è privato del suo essere uomo e trasformato in un oggetto di possesso. In un non uomo. In una non donna. In una non persona. Un essere inferiore. Di una razza inferiore.

Dove sta l'origine di questa violenza assoluta?

La presentazione del primo volume di "La filosofia e il pensiero filosofico nelle biografie dei suoi protagonisti".

 

 

06 febbraio 2022

Sto continuando a recuperare post degli anni passati. Post dimenticati, ma che vale la pena di essere almeno raccolti. E' indubbio che negli anni su Facebook ho scritto molto accompagnando sia persone che apprezzano quello che scrivo, sia persone che non apprezzano.

 

06 febbraio 2022

Sempre sulla conoscenza

L'Avadhi - terza parte

Il tempo è un mondo completo.

Il mondo della forma, della ragione, non ha vocaboli o immagini per descrivere la rappresentazione del mondo del tempo, tuttavia ci si deve provare per tentare di rendere l'idea di una realtà che può essere solo vissuta e non descritta.

Già il fatto che affermiamo che può essere vissuta e non descritta implica la "morte" della ragione nel controllo della coscienza e una diversa coscienza formata da una continua trasformazione che diventa una coscienza priva di memoria di sé.

Provate a pensare un oggetto fermo. Nel mondo del tempo un oggetto fermo è invisibile. Non esiste.

Nel mondo del tempo un oggetto appare solo nel momento in cui esprime azioni e la sua qualità e la sua forma sono quelle delle azioni che quell'oggetto mette in atto.

Un oggetto è mentre si trasforma o trasforma l'ambiente e non è nel momento in cui cessa la trasformazione di sé o dell'ambiente.

Il movimento, la trasformazione è la realtà tangibile dell'esistenza mentre la non esistenza è data dalla mancanza di movimento, dalla mancanza di trasformazione.

Si tratta di una realtà che noi viviamo continuamente e dalla quale la nostra ragione ci ha separati perché la nostra ragione, che controlla la nostra coscienza e la nostra conoscenza, ha un prima e un dopo. Non ha un durante.

Quello è il mondo dell'Avadhi. Un mondo senza memoria come noi lo pensiamo ma è il mondo che costruisce noi e la vita.

Nella formula reichiama di tensione-accumulo-carica-scarica-rilassamento l'Avadhi si colloca nella scarica. Si tratta del momento che porta dal prima al dopo senza lasciare memoria del passaggio fra l'uno e l'altro.

Aver coscienza dell'Avadhi, del mondo del tempo, significa aver la coscienza di agire per costruire. Essere immersi in quel mondo significa essere immersi in una trasformazione che inghiotte tutto l'apparato percettivo della persona che può funzionare solo se la persona si stacca dalla forma e dalla quantità, ma diventa disastroso quando la persona vive nel mutamento, ma vuole far si che il mutamento coincida con la sua ragione e con la forma.

Ma questo appartiene all'addestramento dello Stregone capace di separare i vari mondi dentro sé stesso nei diversi momenti della sua vita, anche se inevitabilmente questi interferiscono l'uno dell'altro.

Il mondo del Manahparyaya... continua

La conoscenza nella filosofia metafisica della Religione Pagana

 

 

07 febbraio 2022

Nello scaricarmi i vecchi post vorrei riproporre questa riflessione fra il badare a sé stessi e confidare negli altri.

Pensare da cittadini significa pensare a sé stessi, per sé stessi, separando il sé stesso dalle Istituzioni. Questa pratica spesso viene ignorata dai cittadini indotti a sponsorizzare questo o quel partito, questa o quella speranza, e spesso a far dipendere le proprie scelte esistenziali da persone terze, da un dio padrone o da un "a da venir l'uomo del destino". Quando i cittadini vengono truffati, vengono truffati da individui che pensano a sé stessi, per sé stessi e che usano le Istituzioni per sé stessi.

Qual è dunque la differenza fra il cittadino normale e il truffatore che usa le Istituzioni? Il truffatore può usare le Istituzioni solo dopo aver usato i cittadini che non avendo agito pensando a sé stessi e per sé stessi e separato sé stessi dalle Istituzioni hanno confidato in lui e in lui hanno riposto le loro aspettative di vita. In sostanza, sono le persone che si sono fatte usare che alimentano i truffatori. Esattamente come i correntisti della Banca Popolare di Vicenza che hanno prelevato il contante dai propri conti correnti per acquistare azioni subordinate supportando le truffe messe in atto dalla banca e rinunciando a sé stessi per confidare nella banca stessa.

[25-06-18]

 

07 febbraio 2022

Sempre sulla conoscenza

Il mondo del Manahparyaya - Prima parte

Il Manahparyaya è il mondo emotivo. Il mondo si rappresenta per le emozioni che i soggetti riversano nel mondo. Noi siamo le emozioni che rappresentiamo nel mondo.

Diventare consapevoli che dietro ad ogni azione, ad ogni trasformazione, c'è il concorso di intelligenze che agiscono in base ai propri bisogni e alle proprie necessità porta a diventare consapevoli che quei bisogni e quelle necessità sono espressione di desideri emotivi che vengono veicolati nel mondo.

L'emozione espressa da un corpo desiderante è la prima espressione di vita, la base di ogni vita della natura e di tutto l'universo. Il primo attimo, in cui una frazione di materia divenne consapevole di sé stessa, separando sé stessa dal mondo circostante, fu "desiderare" e, in quel desiderare, riversare la propria vita: le proprie emozioni.

Tutti i viventi, tutti i consapevoli che compongono l'universo, comunicano attraverso le emozioni.

Le emozioni sono il fondamento di ogni comunicazione, di ogni conoscenza e di ogni consapevolezza che comunica con le emozioni il proprio desiderio e, perciò i propri intenti, le proprie aspirazioni, i propri progetti, le proprie intenzioni.

Il mondo emotivo, quando le persone si immergono, appare come un mondo di nebbia, privo di forma, dove tutto respira. In quel respiro c'è tutto il soggetto con cui si entra in relazione. Quel respiro (non ho altri termini con cui definirlo anche se non è respiro, ma è percepito come tale) è portatore di tutto il soggetto con cui entriamo in relazione e permette di percepire tutto il soggetto in sé stesso. Come due innamorati che entrano in sintonia e i cui cuori battono all'unisono.

Descrivere il mondo emotivo attraverso la ragione è impossibile perché quando l'emozione sorge potente in noi, la ragione muore, sparisce dal controllo della coscienza. La ragione è estranea all'emozione e l'emozione è "nemica" della ragione. Atena, la ragione, porta sul petto Medusa, l'emozione, perché la ragione, per quanto ampia, da sola, non è in grado di abitare il mondo.

Il tratto più forte che collega l'insorgenza emotiva con la vita razionale, quotidiana, è l'innamoramento e l'orgasmo.

Questo aspetto di relazione fra quella che i Jainisti chiamano "Mati", la ragione, e la Manahparyaya, il mondo emotivo, non è mai stato reciso e la ragione si è adattata ad accoglierla. Quando l'emozione sessuale insorge ritirandosi dal controllo della coscienza, la ragione si annulla, poi riprende il controllo della coscienza una volta prodotto l'orgasmo.

Solo che l'orgasmo, come espressione emotiva, è solo una frazione dell'insieme emotivo col quale ogni Essere partecipa al mondo, ma è talmente importante per la vita che anche la ragione deve riconoscerlo a fondamento della vita stessa.

Infatti, nel mito si dice che Zeus (la ragione) combatte i Titani che rinchiude nel Tartaro, ma apre le porte ad Afrodite, nata dal pene di Urano, perché Afrodite è l'emozione a fondamento della vita e la ragione, senza la vita, non esiste.

Il mondo del Manahparyaya...emozione come sostanza...continua

La conoscenza nella filosofia metafisica della Religione Pagana

 

07 febbraio 2022

Diritti umani: Usa, 22enne afroamericano ucciso nella sua casa da due agenti a Minneapolis

 

07 febbraio 2022

Il confronto: una fantomatica destra politica che combatte una fantomatica sinistra politica per fare morti da covid.

 

07 febbraio 2022

L'Italia negli ultimi 28 giorni ha avuto 4184000 contagi da covid-19 e 9733 morti (148700 in totale).

 

07 febbraio 2022

Gli USA, negli ultimi 28 giorni hanno avuto 16171000 nuovi contagi da covid e 62281 morti (902000 in totale).

 

07 febbraio 2022

Pensate quello che volete, ma in 28 giorni la Cina continua ad avere 0 morti per covid e 4500 contagi quasi tutti importati

 

08 febbraio 2022

Continua l'analisi del vangelo di Tommaso Didimo in relazione ai vangeli della religione cristiana.

Riporto dalla pagina la parte finale:

In fondo è quello che propone Tommaso Didimo quando dice "Maestro, la mia bocca è assolutamente incapace di dire a chi sei simile" e con questo crea la frattura fra Tommaso Didimo che sa, il medico che può guarire attraverso processi medicali, e gli altri "apostoli" che vorrebbero miracoli per affermare il proprio potere sulle persone.

Scrive negli Atti degli apostoli:

Mentre essi parlavano al popolo, giunsero i sacerdoti, il capitano del tempio e i sadducei, indignati perché essi insegnavano al popolo e annunciavano in Gesù la risurrezione dai morti. Misero loro le mani addosso e li gettarono in prigione fino al giorno seguente, perché era già sera. Ma molti di coloro che avevano udito la Parola credettero; e il numero degli uomini salì a circa cinquemila.

Il giorno seguente i loro capi, con gli anziani e gli scribi, si riunirono a Gerusalemme con Anna, il sommo sacerdote, Caifa, Giovanni, Alessandro e tutti quelli che facevano parte della famiglia dei sommi sacerdoti. E, fatti condurre in mezzo a loro Pietro e Giovanni, domandarono: "Con quale potere o in nome di chi avete fatto questo?"

Allora Pietro, pieno di Spirito Santo, disse loro:

"Capi del popolo e anziani, se oggi siamo esaminati a proposito di un beneficio fatto a un uomo infermo, per sapere com'è che quest'uomo è stato guarito, sia noto a tutti voi e a tutto il popolo d'Israele che questo è stato fatto nel nome di Gesù Cristo, il Nazareno, che voi avete crocifisso, e che Dio ha risuscitato dai morti; è per la sua virtù che quest'uomo compare guarito in presenza vostra.

Atti 4, 1 - 10

Davanti ad una riunione di "magistrati" Pietro rivendica il fatto di aver fatto miracoli in nome del suo predecessore. Non è in grado di discutere e di argomentare quando gli si dice cosa "insegnassero al popolo". Andavano farneticando sulla resurrezione dei morti. Illudevano la gente che sarebbe risorta dalle tombe, ma non insegnavano nulla. Piuttosto alimentavano la speranza dei disperati affinché i disperati continuassero a vivere nella disperazione.

"Chi credi che io sia?" chiede Gesù.

Dalla risposta ci sono conseguenze e quelle conseguenze determinano comportamenti diversi che vanno ad inferire nelle scelte dei singoli e producono effetti nella società.

Tommaso Didimo, dal che cosa si pensa sia Gesù alle conseguenze

dal che cosa si pensa sia Gesù alle conseguenze

Tommaso Didimo, dal che cosa si pensa sia Gesù alle conseguenze

Il vangelo di Tommaso Didimo e i vangeli della chiesa cattolica - Paragrafo tredici.

 

08 febbraio 2022

Domani si arriverà a 400 milioni di persone contagiate da covid-19 dall'inizio pandemia (e solo dai dati ufficiali degli Stati).

 

08 febbraio 2022

E' bello sapere che altre persone ricordano e fanno del ricordo una forza per essere più forti nel presente.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 4 persone e il seguente testo "FEB.24 - MAR.2 DAY OF THE DEATH OF ??????? EUROPEAN PAGAN MEMORY DAY 24 FEB. UNTIL 02 MARCH. POLYTHEIST MEMOR HYPATIA'S DAY BY ASSOCIATED DAY COMMUNIT AS ???? POPULI ROMA ALBA ARMATA G TEMPLVM+ORG TRIBVSOPALINA SPQR SPQR VILA PAGÃ NOVAROMA ROMA BRAZIL AGORA GRECQUES ROMAINES"

 

08 febbraio 2022

Ho viso che ci sono delle difficoltà ad usare il sito federazionepagana.it ci sono dei sistemi di ricerca automatica che una volta interpellati vanno direttamente sul server dov'era posizionato il sito e, non trovandolo, rimangono come perplessi e sono costretti a cercare la nuova collocazione delle pagine. Spero che il tutto si risolva in qualche mese.

 

08 febbraio 2022

Succede che, nel recuperare vecchi post, trovi delle pagine che avevo scritto e mai pubblicate. Come questa di riflessione sull'analfabetismo della società italiana. Analfabetismo sociale

Scritta nel 2018 e per qualche ragione mai pubblicata.

FEDERAZIONEPAGANA.IT

 

08 febbraio 2022

Insomma Putin, ti decidi a invadere l'Ucraina che Biden è lì che aspetta e si agita come se fosse seduto su carboni ardenti?

[purtroppo, la stupidaggine l'ha fatta]

 

08 febbraio 2022

Trovo buffo e spesso ridicolo che quando si parla degli antichi uomini si parli di spade anziché di zappe: eppure mangiavano

 

08 febbraio 2022

Sempre sulla conoscenza - Continua dai post precedenti

Il mondo del Manahparyaya - Seconda parte - emozione come materia

Il mondo che i jainisti chiamano Manahparyaya è il mondo emotivo e corrisponde, più o meno alla distinzione monoteista di "corpo e anima" con la differenza che l'emozione si può esprimere nel mondo solo attraverso il corpo perché solo la materia può emozionarsi e senza la materia, il corpo, l'emozione non può esistere.

Potremmo dire che la materia per emozionarsi diventa "materia vivente", Rispetto alla nostra percezione, la materia vivente è un "cambiamento di stato" rispetto alla materia non vivente e nel momento in cui la materia diventa vivente il mondo in cui la materia abita, cambia di stato perché non è più un mondo per-sé e in-sé. ma diventa un mondo percepito per-sé da una materia che si fa soggetto modificando quel mondo.

Il mondo continua ad essere per-sé e in-sé ma viene coinvolto dalla materia vivente attraverso le sue emozioni.

La materia emozionata e la materia non-emozionata (quello che consideriamo vivente e non vivente) interagiscono in una relazione dove a modificarsi non è il mondo, che noi pensiamo come statico, ma la materia che si emoziona e che tende a modificare continuamente sé stessa per preservare il suo desiderio emotivo che esprime nel mondo.

L'emozione è l'oggetto stesso di espressione del corpo vivente nel mondo e l'emozione, espressa nel mondo, modifica il soggetto affinché il soggetto possa meglio esprimere l'emozione nel mondo.

L'emozione è materia che si esprime nella materia per agire in un mondo materiale e sviluppare l'emozione. La materia non è solo quella che i sensi razionali individuano come materia perché la materia e l'energia, in realtà, sono la stessa cosa: elementi materiali organizzati in maniera diversa e in maniera diversa percepiti dal soggetto.

Pertanto la materia che si emoziona manipola la materia emotiva e la materia emotiva manipola la materia da cui è manifestata per esprimere il desiderio di vita nel mondo in cui quella coscienza desiderante è venuta in essere.

----continua----------

La conoscenza nella filosofia metafisica della Religione Pagana

 

08 febbraio 2022

Ipotesi: i "venti di guerra" in Ucraina servono forse per nascondere il disastro covid-19? Non si vaccinano per uccidere!

 

09 febbraio 2022

Oggi, 09 febbraio 2022 alle ore 19.00. Penso che i dati potete leggerli da soli.

 

 

09 febbraio 2022

Come questa pagina ritrovata.

Le riflessioni possono essere un po' datate, ma subito dopo arriva il covid-19 che aggrava ulteriormente la situazione.

Decreto Salvini su sicurezza e immigrazione: riflessioni e considerazioni

FEDERAZIONEPAGANA.IT

Decreto Salvini su sicurezza e immigrazione: riflessioni e considerazioni

Riflessioni e considerazioni sul Decreto Salvini su sicurezza e immigrazione

 

09 febbraio 2022

Sempre sulla conoscenza - Continua dai post precedenti

Il mondo del Manahparyaya - Terza parte - emozione come materia

L'emozione è materia organizzata in un modo specifico che pervade ogni materia organizzata in un diverso modo.

L'emozione è energia organizzata in un modo specifico che pervade ogni energia organizzata in un diverso modo.

E' sempre lo stesso mondo percepito e vissuto in modo diverso a seconda dell'organizzazione soggettiva da cui si manifesta la coscienza soggettiva.

Noi soggettivamente, nel mondo della ragione, distinguiamo, genericamente, la materia dall'energia come se fossero due cose distinte. La scienza ci dice che sia la materia che l'energia sono molte cose, si presentano in vario modo e la loro struttura interna è diversa. Come dire che, un conto è un fotone e un altro conto un bosone. Come dire che, la materia che costituisce la cellula di un mammifero è diversa da ciò che compone un frammento di roccia carsica.

E' sempre materia organizzata in maniera diversa e tendenzialmente predisposta a diventare coscienza di sé anche se la nostra ragione non la percepisce in quanto tale. Nel momento che diventa coscienza di sé l'emozione si muove in quella materia e quella materia veicola l'emozione nel mondo che viene percepita, in diverso modo, da ogni altra emozione che è compartecipe alle medesime o simili trasformazioni.

Il mondo del Manahparyaya è il mondo dell'emozione che abita il mondo. Un mondo antico che era prima che i frammenti della materia mettessero in atto azioni e trasformazioni nel mondo e prima che nascesse la ragione che distingueva il mondo in forme e in quantità.

Il mondo, definito dai jainisti con la parola "Manahparyaya", è il mondo da cui scaturisce quella che noi chiamiamo vita perché l'insorgenza emotiva è la causa stessa della vita. L'insorgenza emotiva è un mondo in sé stesso.

Nel Mito, questo è il mondo di Urano Stellato. Urano Stellato, come emozione in sé, esprime Eros Primordiale, Fanete, l'Intento, che nato dal primo respiro dell'universo è qualità in potenza della materia e dell'energia di tutto l'universo.

Può essere annullato il mondo della forma e della ragione, la vita continua. Se sparisse il mondo di Cronos, quello che i Jainisti chiamano "L'Avadhi" la vita non si trasformerebbe nella forma, ma nemmeno l'emozione, come materia, potrebbe espandersi.

Se sparisse il mondo che i jainisti chiamano "del Manahparyaya" sparirebbe la vita stessa. Sparirebbe la coscienza da tutto l'universo.

Tutto ciò ci porta all'ultimo stadio dello sviluppo della coscienza e della consapevolezza che i jainisti chiamano "Kevala".

-----continua con la conoscenza del Kevala---

La conoscenza nella filosofia metafisica della Religione Pagana

 

09 febbraio 2022

Mentre tento di mettere ordine nei post degli ultimi 12 anni, saltano fuori gruppi di articoli dimenticati, ma molto attuali.

Come questo, per esempio, sull'idea che i bambini siano dei criminali in sé e che un "padre onesto" li debba riempire di botte.

Come si è formata e come si è fissata l'ideologia sociale della sopraffazione.

E così mi devo fermare per mettere un po' d'ordine.

STREGONERIAPAGANA.IT

Lombroso: Dio crea l'uomo criminale

Lombroso: Dio crea l'uomo criminale

Secondo Cesare Lombroso, Dio crea l'uomo criminale e la criminalità è insita nell'uomo fin dall'infanzia

 

 

10 febbraio 2022

Questa pagina recuperata del 2017, fra i truffatori ci sono persone che paventano cure alternative.

L'esoterismo non è solo truffa e delirio. L'esoterismo è un metodo per devastare la società in quei settori sociali che vorrebbero uscire dall'oscurantismo cristiano.

Esoterismo fra stupri, droga e inganni

RELIGIONEPAGANA.IT

L'imitazione di Gesù che possiede le persone è la base ideologica dell'esoterismo che fra stupri, droga e inganni sta danneggiando la società civile.

Esoterismo fra stupri, droga e inganni

 

10 febbraio 2022

Sempre più complesso preparare pagine dagli articoli ex blog. Però stanotte finisco.

 

10 febbraio 2022

La criminalità di Lombroso, legato al positivismo, manifesta tutta la sua ferocia nelle idee razziste che furono una delle basi ideologiche del nazi-fascismo.

Ancora oggi noi paghiamo un grande prezzo sociale per aver questo modo di pensare che essendo infantile ha grande presa sulle persone senza cultura in questo paese alimentate da una cinematografia che usa queste idee perché scenografiche e facili da comunicare.

E' un'altra pagina ritrovata.

Il razzismo criminale in Lombroso

Per il momento ho recuperato 7 testi che sono diventate altrettante pagine web.

Il razzismo criminale in Lombroso

STREGONERIAPAGANA.IT

Il razzismo criminale in Lombroso

Secondo Cesare Lombroso, Dio crea le razze e le razze hanno specifiche attitudini criminali, pertanto vanno represse.

 

10 febbraio 2022

Scaricando i messaggi degli anni scorsi, spesso incontro i link di articoli che ho postato sui blog e che ho, nel corso degli anni, cancellato. Si tratta essenzialmente di riflessioni sociali spesso legate a fatti di cronaca. Così tendo a recuperarli e a trasformarli in pagine web. Questo comporta lavoro, ma se non faccio così, quelle riflessioni andrebbero perse.

 

10 febbraio 2022

Ci sono persone che amano gli animali e ci sono persone che si nascondo dietro l'amore degli animali! Difficile distinguere,

 

10 febbraio 2022

Sempre sulla conoscenza - Continua dai post precedenti

Il mondo del Kevala - prima parte

La materia che si emoziona si esprime nella materia esprimendo materia emotiva.

Materia che ha l'intento di essere materia emotiva e materia emotiva che ha l'intento di esistere e di persistere.

Materia che agisce nel mondo mediante la volontà soggettiva e che, nel farlo, compatta e plasma la materia emotiva soggettiva che si adatta alle condizioni del mondo per potersi esprimere.

Come una cellula procariota che si genera per scissione, così (più o meno) la coscienza del soggetto si scinde a mano a mano che la sua attività plasma la sua materia emotiva esprimendola nel mondo sotto forma di energia che coinvolge la sua volontà.

Il mondo Kevala è il mondo inconoscibile. Non perché sia un diverso mondo da quello che noi abitiamo, ma perché la qualità del mondo che la coscienza emotiva percepisce e dal quale elabora la sua conoscenza per le sue necessità è inconoscibile da parte sia della coscienza razionale che dalla coscienza in grado di abitare e padroneggiare il mutamento.

Dentro ogni Essere della Natura, Essere Umano nel nostro caso, abitano coscienze e consapevolezze diverse di noi stessi. Coscienze che percepiscono e abitano in maniera diversa lo stesso mondo che noi razionalmente abitiamo, ma di quel mondo traggono conclusioni diverse perché diversi sono sia le necessità soggettive che i fenomeni percepiti (e la diversa qualità percepita del medesimo fenomeno).

Fra queste coscienze dentro di noi si ergono poderosi sbarramenti. Ogni coscienza deve essere separata dall'altra. Ne va della sanità psichica delle persone.

Per quanto Zeus abbia separato la coscienza razionale dalle altre possibili coscienze mediante "porte di bronzo", dall'ampio tartaro, da altre coscienze soggettive che abitano in noi, ogni tanto giunge, alla coscienza dominante la persona, informazioni e intuizioni di una realtà diversa che la scuotono e la rendono consapevole dell'immenso da cui è separata come un'isola in un oceano di acque sconosciute.

La coscienza che abita il mondo del Kevala (che poi non è un solo livello di mondo, ma questo esula da quello che sto dicendo) è separata dalla coscienza che abita il mondo della vita quotidiana.

Ma la coscienza razionale non può esistere senza emozionarsi, necessita dell'emozione e, proprio per questa necessità, la coscienza che domina la nostra quotidianità ha costruito, giorno dopo giorno, una coscienza emotiva che la abita mentre l'Avadhi, il mutamento, costruisce una sorta di ponte fra la coscienza quotidiana e la coscienza emotiva che si plasma e si costruisce azione dopo azione.

Affinché il ponte funzioni e dalla coscienza emotiva, che si sta via via rafforzando dentro alle persone, possa emergere l'intuizione o l'illuminazione è necessaria l'azione della coscienza quotidiana: l'Avadhi. L'intuizione e l'illuminazione non emerge "tanto per emergere", ma emerge data la necessità del soggetto di agire nel modo più profittevole possibile.

L'azione crea una particolare necessità nella coscienza razionale che la costringe ad attingere alla coscienza emotiva e alla sua qualità di percezione del mondo per poter portare a buon fine il suo agire. Per portare il mutamento ad essere vantaggioso per sé stessa.

Ciò che giunge alla coscienza dominante va sotto il nome di intuizione o illuminazione. Un'idea che accende per un attimo la coscienza. Un'insorgenza emotiva che per un attimo porta la coscienza dominante a variare la sua "idea" di mondo.

La coscienza emotiva, costruita dall'individuo, protegge l'individuo e la coscienza quotidiana perché deve continuare a crescere. Fintanto che la coscienza razionale può agire nel mondo, la coscienza emotiva può continuare a crescere.

-----continua con la conoscenza del Kevala---

La conoscenza nella filosofia metafisica della Religione Pagana

 

 

11 febbraio 2022

Situazione della pandemia nel mondo ad oggi, 11 febbraio 2022 alle 19.30.

Vi hanno detto di togliervi la mascherina?

Probabilmente qualcuno ha bisogno di aumentare i contagi.

La pandemia continua ad avanzare a 2,5 milioni di contagi al giorno e ora sta facendo 13000 morti al giorno.

La scommessa è sulla tenuta dei vaccini, io, comunque, cercherò di proteggermi ancora con un po' di attenzione anche se sono vaccinato con tre dosi.

 

 

11 febbraio 2022

Carico pagine come questa che in tempo di pandemia appaiono come pagine profetiche.

Precariato sociale e ripresa economica

FEDERAZIONEPAGANA.IT

Precariato sociale e ripresa economica

Precariato sociale e ripresa economica

Il precariato sociale è il maggior ostacolo che impedisce una vera ripresa economica.

 

11 febbraio 2022

A volte mi succede di incontrare delle pagine che mi lasciano sgomento e senza parole. Vorrei condividerle, ma le caricherà nei domini.

 

11 febbraio 2022

Sono stato costretto ad aprire una nuova pagina indice sulla quale caricare la maggior parte degli articoli che prima erano presenti sui blog.

Si tratta di articoli spesso legati alla politica che, comunque, danno una visione sociale della Religione Pagana anche se il terreno su cui si pone l'analisi e la critica è un terreno abbastanza viscido.

Per una riflessione sui problemi politici

Per una riflessione sui problemi politici

FEDERAZIONEPAGANA.IT

Per una riflessione sui problemi politici

Riflettere su problemi politici e di geopolitica internazionale.

 

11 febbraio 2022

Sempre sulla conoscenza - Continua dai post precedenti

Il mondo del Kevala - seconda e ultima parte

Quando un individuo nasce è materia emozionata che si adatta alle condizioni del mondo in cui è venuta in essere.

La materia emozionata si trasforma in coscienza e in consapevolezza che cresce. La materia emozionata è il corpo dell'individuo. E' l'Avadhi, l'azione con cui la materia emozionata ha pervaso la materia crescendo e formando un corpo alimentando la coscienza di quel corpo nei suoi processi di adattarsi al mondo.

Il corpo umano, una volta nato sembra quasi fermare l'Avadhi, in realtà il corpo pratica l'Avadhi in sé stesso, crescendo, e fuori di sé stesso alimentando la comprensione del mondo e adattandosi ad esso.

La coscienza di quel corpo, un po' alla volta, abbandona la coscienza e la conoscenza del mondo emotivo, Manahparyaya, per fissarsi nel mondo della ragione, la Mati. Un po' alla volta l'individuo, crescendo, fissa la sua coscienza sulla Mati perché la Mati, la ragione con cui descrivere il mondo, è più funzionale (riceve risposte migliori) nelle relazioni con il mondo in cui è venuto in essere.

In questo processo la Manahparyaya diventa "espressione dell'emozione nella Mati" e l'azione non è il mondo dell'azione, ma diventa la cronaca della successione di presenti in cui la ragione, la Mati, ricorda sé stessa.

In tutto questo processo di crescita rimane il "potere della nascita" che si trasforma in necessità di relazione fra sé e il mondo. Una necessità talmente forte da impegnare tutta l'energia disponibile del soggetto che attraverso la sua volontà cerca la soddisfazione del proprio desiderio.

Giorno dopo giorno l'individuo prende la sua energia emotiva e la impasta come un fornaio che impasta acqua, farina e lievito. Amalgama la sua energia emotiva, la Manahparyaya, attraverso le azioni, l'Avadhi, per ottenere un mondo della ragione, la Mati, diverso dalla Mati che sta vivendo.

Impasta, impasta giorno dopo giorno e mentre l'individuo vive impastando produce dentro di sé il Kevala: un corpo cosciente di sé di energia emotiva.

L'uomo e la donna producono il sé stesso, l'altro sé stesso, che è sé stesso che vive in sé stesso.

Può apparire come una scissione della coscienza, ma non è una scissione perché l'uno non può vivere senza l'altro e l'uno e l'altro si alimentano vicendevolmente. Interagiscono per il solo fine di poter continuare ad agire nel mondo e continuare ad interagire.

Ma è, tuttavia, un corpo e una coscienza che abita un corpo fisico e che, pur separato dalla coscienza razionale (la separazione o l'interazione sono soggettivi e dipendono sia dalla volontà che dall'attività di ogni singolo soggetto), diventa la forza progettuale della coscienza razionale perché i suoi desideri e le sue necessità diventano i desideri e le necessità della coscienza razionale al di là di come la coscienza razionale può rappresentarli nel mondo.

Non si progetta la propria vita perché si pensa (descrive) un progetto di vita, ma è il corpo luminoso che cresce e intuisce le possibilità alimentando l'intuizione nella coscienza razionale che si "illude" di progettare e, invece, si limita a descrivere e a giustificare l'intuizione emersa dentro di sé. Se poi doveste trovare un individuo che ha fermato la "descrizione del mondo", lui stesso non saprà dirvi quali sono i suoi progetti perché lui stesso non lo sa pur progettando e agendo per fini e scopi che gli spettatori interpretano proiettando i propri scopi attribuendoli alle sue azioni.

Il Kevala è il corpo, il noi stessi, che va oltre la morte del corpo fisico. Il Kevala è la coscienza divina che noi costruiamo vivendo. Vivendo noi costruiamo una coscienza divina, amalgamando la nostra energia emotiva, che i jainisti chiamano Kevala.

Come questa coscienza agisce e interagisce dentro di noi, è tutto soggettivo. Tanto più forte è dentro di noi questo "corpo luminoso" e maggiore è la necessità dell'individuo di morire perché tutto il nostro desiderare si trasferisce dalla sfera razionale alla sfera emotiva.

E a questo punto: IO MI FERMO!

BUONA GIORNATA A TUTTI!

--------Fine---------------

La conoscenza nella filosofia metafisica della Religione Pagana

 

11 febbraio 2022

E' morto Luc Montagnier. Morto a 89 anni. Troppi silenzi per non pensare che sia morto di o con covid: ingannare sé stessi!

 

 

12 febbraio 2022

Sempre sulla conoscenza - Conclusione: desiderio e conoscenza

La conoscenza è una perenne penetrazione e svelamento della realtà in cui il soggetto è nato. Questa realtà non comprende solo la realtà in essere, ma anche una realtà sconosciuta dalla quale l'essere nato proviene e che comprende una trasformazione della materia, di cui egli è, da inconsapevole a consapevole. Mondi inabitati che hanno consentito il venir in essere di materia emotiva nella materia e il "venir" come atto di volontà soggettiva.

Dal momento che l'unica percezione della realtà che persiste dopo la morte del corpo fisico è la percezione della coscienza detta Kevala che non ha nessuna relazione con la forma e con la quantità propria della coscienza della ragione che pretende di dominare la coscienza del corpo fisico mediante la propria specifica percezione del mondo, tutto il mondo e l'esistente può essere pensato come un'illusione.

Tutto è illusorio perché nulla, della descrizione razionale, persiste dopo la morte del corpo fisico e la stessa vita, nel mondo razionale, può essere pensata come una vita illusoria.

Sta di fatto che, però, è l'unica vita che, praticandola, costruisce quella capacità di percezione del mondo, detta kevala che può afferrare una percezione del mondo quando la percezione della quantità e della forma cessano, può avvenire solo nel mondo razionale, nel mondo della forma e della quotidianità. Veicolando in quel mondo sia la volontà come trasformazione, sia le emozioni che insorgono nella coscienza durante l'azione.

Mettere in atto strategie esistenziali che negano il desiderio e negano l'attività del vivere nel mondo razionale, non portano a superare il mondo della forma e della quantità, ma uccidono la possibilità di costruire quel corpo luminoso che ha la capacità di percepire in maniera diversa la realtà nella quale viviamo.

Il bisogno e il desiderio guidano il cammino dell'uomo, sia nella ragione che nei mutamenti. Guidano le emozioni dell'uomo e la sua attività nella vita di tutti i giorni.

L'uomo non può prescindere dal bisogno e dal desiderio. Qualunque siano le condizioni nelle quali l'uomo è nato, il desiderio pretenderà sempre di essere veicolato nel mondo. Se la società ha offerto ai nuovi nati condizioni favorevoli, otterrà dei cittadini attenti e premurosi. Se la società ha preteso di stuprare i nuovi nati per sottometterli a morali aprioristiche, i nuovi nati si adatteranno cercando vie attraverso le quali veicolare il loro desiderio, magari in contrasto con le esigenze sociali.

Se ami costruisci una situazione; se stupri costruisci una diversa situazione dalla quale possono nascere vittime che vogliono far in modo che ciò non accada più o accaniti violentati che cercano una vendetta o, ancora, violentati che riproducono la violenza che hanno subito nel mondo perché solo in questo modo il loro desiderio viene soddisfatto.

Il desiderio è la chiave dell'universo. Comprimete i desideri dell'uomo e ottenete degli schiavi rubando loro la possibilità di infinito.

La conoscenza nella filosofia metafisica della Religione Pagana

 

12 febbraio 2022

Gianni si trovò a morire.

Scoprì che non c'era la reincarnazione.

Scoprì che non c'era né inferno né paradiso.

Scoprì che non c'era il karma.

Scoprì che non c'era un'anima che trasmigrava.

Scoprì che non c'era un nirvana.

Scoprì che non c'erano le settanta vergini.

Gianni si trovò a morire e scoprì che nell'attesa si era dimenticato di vivere il suo presente.

Buona giornata!

 

12 febbraio 2022

Perché e attraverso quali condizioni sociali noi dobbiamo ritenere la carità cristiana un atto di terrorismo?

E parlo di "carità cristiana" che non ha nulla a che vedere con la solidarietà sociale.

La carità cristiana è terrorismo

La carità cristiana è terrorismo

FEDERAZIONEPAGANA.IT

La carità cristiana è terrorismo

La carità cristiana è l'amore di Dio per i suoi schiavi che ardono dal desiderio di continuare ad essere suoi schiavi.

 

12 febbraio 2022

In una crisi sociale, in Italia si fanno scorte di pasta e sughi vari, negli USA si acquistano fucili e pallottole.

 

12 febbraio 2022

Covid-19 negli USA: 77,6 milioni di contagiati; 12,5 milioni negli ultimi 28 giorni; 918 mila morti; 66 mila morti ultimi 28 giorni.

 

12 febbraio 2022

Il Sentiero d'Oro - centoventitreesimo affermazione, elementi di teologia pagana;

Il centoventitreesimo paragrafo de Il Sentiero d'Oro, la Devotio, recita:

123) Fato conduce Feronia
Feronia, la Ninfa, prende gli Esseri Umani per mano portandoli a disprezzare ogni catena, ogni assoggettamento.
Dal fare, Feronia, dà e riceve vigore.

Feronia era una Ninfa, una potenza, che fuori di noi chiama la Feronia dentro di noi affinché agisca e si nutra dell'energia di quella specifica azione che la Feronia dentro di noi ci stimola a mettere in atto.

Un atto, un solo atto, da compiere ogni giorno, ogni volta che individuiamo quella circostanza nella quale stiamo vivendo.

L'atto è lo "spezzare di catene", è la rimozione di obblighi senza necessità soggettive che ci costringono ad accettare quegli obblighi. Noi, quando non siamo costretti, scegliamo che cosa accettare e che cosa è inaccettabile.

Feronia sta fra l'accettabile e l'inaccettabile in cui la nostra scelta esprime quella qualità di energia di cui Feronia si nutre. Feronia stimola le nostre scelte affinché noi possiamo disperdere nell'ambiente quella qualità di energia.

Se noi ignoriamo la Feronia dentro di noi, noi ci priviamo del diritto di scegliere. Altri scelgono per noi e non sempre quello che scelgono è a nostro vantaggio.

"Scegli" dice Feronia alla nostra percezione "Scegli e non sii schiavo di scelte fatte da altri!".

Ogni uomo e ogni donna sia padrone di sé stesso e di sé stessa. Dei propri corpi, del proprio spirito, delle proprie orme con cui segna il suo cammino nella vita.

Nel tempio di Feronia a Terracina si affrancavano gli schiavi perché nella Religione di Roma gli Dèi aborrivano la coercizione del lavoro chiamata "schiavitù" come praticata nella società civile.

Solo con l'arrivo del cristianesimo la schiavitù divenne l'ideale della condizione dell'uomo, voluta e auspicata da Dio per compiacersi degli uomini ridotti in catene e in miseria.

Feronia nella teologia della Religione Pagana.

RELIGIONEPAGANA.IT

Feronia nella teologia della Religione Pagana

Feronia nella teologia della Religione Pagana.

 

12 febbraio 2022

La Central Intelligence Agency ha affermato che mercoledì la Russia invaderà l'Ucraina: avete fatto scorte di acqua?

 

12 febbraio 2022 Non ho mai caricato tante pagine sul sito federazionepagana.it. Adesso basta. Un po' alla volta le condividerò.

 

 

13 febbraio 2022

Proteggere Bergolio mediante la satira: internet è pieno di vignette che provocano risate. Dei bambini stuprati non frega

Commento:

Il problema della satira è che rende simpatico il suo bersaglio. Mi vengono in mente Berlusconi e Trump

 

13 febbraio 2022

La satira nasce per proteggere il potere: se puoi deridere l'industriale che inquina e uccide, la sua attività non è così grave

 

13 febbraio 2022

Il livello di teppismo e di bullismo in Italia è molto aumentato; in compenso è diminuito l'impegno culturale.

 

13 febbraio 2022

Sinceramente non capisco questi "giochi di guerra". La Lituania ha venduto un sistema missilistico all'Ucraina: ma l'Ucraina sa che dopo lo deve pagare?

E' un giochetto che hanno fatto con la Grecia rifilandogli armamenti costosi in vista di un possibile attacco da parte della Turchia. L'attacco della Turchia non c'è stato, ma i debiti accumulati dalla Grecia hanno fatto quasi fallire lo Stato.

Stanno abbaiando così tanto di un imminente attacco della Russia che fanno chiaramente intendere di avere altri obbiettivi.

Staremo a vedere.

 

13 febbraio 2022

Ho lavorato tutto oggi per mettere insieme i vari pezzi relativi alla formazione della conoscenza e ne ho tratto una pagina web piuttosto corposa.

E' una pagina che intendo inserire nel settimo volume della Teoria della filosofia Aperta.

La conoscenza nella filosofia metafisica della Religione Pagana

La conoscenza nella filosofia metafisica della Religione Pagana

STREGONERIAPAGANA.IT

La conoscenza nella filosofia metafisica della Religione Pagana

Le tappe dello sviluppo della conoscenza e della consapevolezza nelle trasformazioni dell'uomo.

 

13 febbraio 2022

Il discorso sulla conoscenza, partendo dalla conoscenza dei jainisti che ho pubblicato a capitoli, li sto sistemando (in parte riscrivendo per chiarire alcuni aspetti, in un'unica pagina. Si tratta di una pagina web di 26 cartelle che però ha la capacità di fare una panoramica del pensiero filosofico-metafisico della filosofia Pagana. Penso che per sistemare la pagina mi saranno necessari due giorni di lavoro.

 

13 febbraio 2022

Io non capisco tutta questa ansia per "auspicare" l'occupazione dell'Ucraina da parte della Russia. A parte l'aumento vertiginoso del gas, del petrolio, ma anche del grano e del mais. E' evidente che qualcuno ci sta guadagnando, ma a perderci sono tutte le persone di tutte le nazioni nel raggio economico di questa influenza.

A mio avviso, a rimetterci in questa situazione è solo l'Europa che non ha saputo prendere una posizione equidistante da USA e Russia. Capisco di più l'Inghilterra che sta vivendo una crisi drammatica e che vorrebbe una situazione di conflitto internazionale per giustificare la propria crisi interna, ma non capisco l'Europa come nazioni unite. In fondo l'Europa è dopo la Cina, è il maggior consumatore di merci pregiate nel mondo. Entrare in conflitto significa mettere in pericolo la capacità di consumo dell'Europa e ci rimetterebbero tutti, USA, Russia e Cina.

 

 

14 febbraio 2022

I numeri della saggezza dell'Anticristo

Figlio mio, chiunque tu sia,
guarda i miei errori e da essi impara.

Ti attrezzeranno per affrontare la tua vita
e il seme della sottomissione in te non sboccerà.

La sanguisuga ha due figlie: "Inginocchiati! Inginocchiati!".

Tre cose non si saziano mai,
anzi quattro non dicono mai: "Basta!":
Il nulla in cui si dissolve una vita sottomessa;
le azioni prive di intento;
la depressione priva di passione;
l'occhio di un padre che guarda con scherno il figlio
e una madre che lo alleva legandolo a sé,
sia strappato dai corvi l'occhio del futuro e
divorato dalle aspettative del presente.

Tre cose sono difficili,
anzi quattro che io ben comprendo:
il sentiero dell'aquila, padre Zeus, nell'aria;
il sentiero del serpente della vita nella roccia del presente;
la rotta della nave degli uomini verso la morte;
il sentiero di Afrodite percorso da uomini e donne,
nel desiderio d'amore.

Comprendo il desiderio d'amore della donna,
che i malvagi chiamo "adultera" per poterla sottomettere
alla loro schiavitù.

Per tre cose gioisce la Terra,
anzi, per quattro cose freme di felicità:
uno schiavo che spezza le sue catene;
la felicità di un uomo che non tenti di possedere altri uomini;
la felicità di una donna che trova amori dopo amori;
una schiava che conquista il diritto d'uso del proprio corpo.

Quattro Esseri sono gli esempi per l'uomo
anzi cinque da cui gli DEI hanno appreso:
le cicale che corrono verso la morte alla fine del loro tempo;
lo scarabeo che avvolge lo sterco per assicurare il futuro
ai suoi figli;
la capra che non disdegna nessun cibo;
il lombrico che ara la terra e la rende feconda;
i funghi nella terra che sono giustizia della Natura.

Quattro esseri hanno un comportamento maestoso,
anzi cinque sono eleganti nel camminare:
l'Essere Terra, madre di ogni vita;
l'Essere Sole, padre d'ogni germoglio;
padre Zeus, nel vento che accarezza;
padre Cronos, nel mutamento che ci spinge;
l'utero della donna che stai amando in questo momento.

Se ti sei esaltato, pensandoti il padrone di qualcosa,
ora rifletti su chi ti spinse ad essere e dove ti spinge ad andare.
Figlio mio, chiunque tu sia,
guarda i miei errori e da essi impara.
Ti attrezzeranno per affrontare la tua vita
E il seme della sottomissione in te non sboccerà.

Ogni azione genera un effetto;
ogni effetto un adattamento;
ogni adattamento è un'azione che genera adattamento.
Figlio mio, quali sono gli adattamenti che vuoi ottenere
con le azioni che metti in atto?

Si trasforma l'Essere Terra, madre di ogni vita;
si trasforma l'Essere Sole, padre d'ogni germoglio;
si trasforma padre Zeus, nel vento che accarezza;
si trasforma padre Cronos, nel mutamento che ci spinge;
si trasforma l'utero della donna che stai amando in questo momento.

Trasformi te stesso ad ogni azione:
figlio mio, corri verso la morte
prima che qualcun altro prenda il tuo posto!

 

14 febbraio 2022

Sto continuando a scaricarmi i post vecchi. Ho scritto una media di 70 post da scaricare al mese per 10 anni. In sostanza 8400 post da scaricare uno ad uno. Di questi, probabilmente, mi verranno utili il 30% il che significa che ci sono almeno 2500 post utilizzabili.

 

14 febbraio 2022

Una riflessione socio-politica:

Il social-nazionalismo è un'ideologia precisa e si coniuga col cristianesimo dove l'assoluto di dio è l'assoluto dello stato. L'assoluto dello Stato si coniuga con tutte le tecniche di possesso e di controllo degli uomini che per questo rientrano nell'ideologia nazista e cristiana. Poi, ci sono le variabili a seconda di cosa introduciamo. Al cristianesimo possiamo introdurre l'islamismo che è una forma di cristianesimo e così al nazional-socialismo possiamo associare gran parte del positivismo, della filosofia esistenzialista. Poi, naturalmente c'è la concezione che viene spacciata dalla televisione in cui gruppi vari scimmiottano l'irredentismo, lo squadrismo o il pseudo insurrezionalismo sociale di sinistra. Le armi di distrazione di massa sono armi della propaganda. Altri, su altri piani, giocano ad altri giochi, come la finanza internazionale... spesso assistiamo a recitazioni, a messe in scena...

 

14 febbraio 2022

Chi cerca uno Stregone?

Chi ha problemi e cerca soluzioni immediate ai suoi problemi. Ma lo Stregone non ha soluzioni a quei problemi perché lo Stregone agisce nei mutamenti, spesso i suoi mutamenti, e se una persona si è ammalata perché ha ingerito diossina o uranio impoverito, non trova soluzioni dallo Stregone. Lo Stregone può solo intuire. Può intuire che quella paga che prendeva facendo manutenzione all'inceneritore di Padova lo avrebbe riempito di diossina o, comunque, lo avrebbe fatto ammalare. Lo Stregone può intuire che il lavoro sugli elicotteri e le bombe ad uranio impoverito che sarebbero state trasportate e lavorate, lo avrebbero fatto ammalare. Sottraendosi ha messo in atto una sequenza di mutamenti e trasformazioni che lo ha portato, magari ad altre cose, ma non ad ingurgitare le diossine all'inceneritore di Padova o a finire ammazzato su un elicottero in Croazia o da qualche altra parte.

Cosa interessa alle persone cavalcare il tempo, il loro presente, quando stanno bene e vivono una sorta di "privilegio" esistenziale? In fondo, la paga per pulire l'inceneritore di Padova era mediamente buona e la paga per riparare gli elicotteri era buona. Perché chiedersi che cosa quel presente avrebbe prodotto? In quel momento si stava bene... i disastri arrivano dopo, ma dopo è troppo tardi. E' per le conseguenze del dopo che si cerca il miracolo, ma le scelte vanno fatte prima vivendo nel crogiolo della vita.

[2017]

 

 

15 febbraio 2022

Penso di aver preparato quanto mi può servire per preparare l'Altare Pagano al Bosco Sacro in Jesolo.

 

15 febbraio 2022

Questa è la situazione dei contagi nel mondo ad oggi, 15 febbraio 2022 alle ore 19.00 (ora italiana). Ora la diffusione della pandemia è a meno di 2 milioni di contagi al giorno e i morti sono sempre attorno ai 10000 al giorno. Paesi come la Danimarca che hanno abolito le restrizioni, ora vedono salire i contagi. Dati contrastanti arrivano dai vari paesi del mondo.

Nel mondo fino ad oggi ci sono stati 414 milioni di contagi e oltre 5 milioni e 800 mila morti. Sono state somministrate 10 miliardi e 257 milioni di dosi di vaccino. In Italia oggi si sono contati 70852 nuovi casi e 388 morti. Ultima notizia, il sistema pensionistico INPS, dati i morti per covid nel 2020 ha risparmiato 1 miliardo e 100 milioni dal momento che la maggior parte dei morti per covid erano ultrasessantenni. In prospettiva decennale significa un risparmio di oltre 10 miliardi. Se pensiamo che anche nel 2021 ci sono stati 60000 morti in Italia e quest'anno siamo già a oltre 13000 morti va da sé che un complottista potrebbe attribuire il covid ad un progetto INPS sulla base del principio: chi ci guadagna.

 

 

15 febbraio 2022

Mentana spiegava come sarebbe avvenuta l'invasione dell'Ucraina da parte della Russia!

Naturalmente, nessuno gli ha detto che è un "buffone" al servizio della disinformazione per incitare all'odio sociale.

[purtroppo, nonostante il mio scetticismo, l'invasione è avvenuta]

Commento:

Il Sun, noto giornale inglese "ben informato dai servizi segreti" oggi ha scritto che l'invasione russa dell'Ucraina avverrà alle ore 2.00. Se ciò avvenisse, io ho toppato.

 

 

15 febbraio 2022

Ora sono in attesa dell'invasione Russa dell'Ucraina!

 

15 febbraio 2022

Oppure recuperare non solo la pagina, ma anche il ricordo. Uno di loro mi si fece incontro con volontà di aggressione. Fu fermato da altri due evangelici. Sono solo criminali che ingiuriano le nostre più sacre Istituzioni.

O recuperare una pagina sul terrorismo degli evangelici.

Terrorismo a Marghera: evangelici ed esaltazione dell'odio sociale

Terrorismo a Marghera: evangelici ed esaltazione dell'odio sociale

FEDERAZIONEPAGANA.IT

Terrorismo a Marghera: evangelici ed esaltazione dell'odio sociale

Nella società in cui viviamo il cittadino ha il diritto ad essere tutelato nella sua sfera personale e non può essere costretto a subire una violenza ideologica.

 

15 febbraio 2022

Sondaggi, sondaggisti e presa in giro dei cittadini

Fra le altre cose recupero una parte delle pagine degli ex blog. Come questa scritta nel 2017 che riflette sull'uso sociale dei sondaggi e dei sondaggisti.

La riflessione di allora vale anche per oggi. Basti pensare a come i sondaggisti abbiano sbagliato le previsioni in relazione alle ultime elezioni amministrative dove sembrava che la destra avrebbe dovuto conquistare tutte le amministrazioni.

Siamo davanti a dei propagandisti politici mascherati da sondaggisti. Non si può non pensare che i sondaggi siano manipolati per fini politici.

Sondaggi, sondaggisti e presa in giro dei cittadini

FEDERAZIONEPAGANA.IT

Sondaggi, sondaggisti e presa in giro dei cittadini

I sondaggi e l'attività attraverso la quale i sondaggisti prendono in giro i cittadini italiani con una propaganda mascherata da scienza.

 

15 febbraio 2022

Dice la rondine al ragno "Esci dal buco nel muro e vieni a giocare alla luce del sole". Risponde il ragno alla rondine: "No grazie! Preferisco tessere la tela quando la notte non è ancora finita e la luce dell'alba ancora non ha invaso la terra!".

[2017]

 

15 febbraio 2022

Erano quasi 2 mesi che non pioveva: oggi un po' di pioggia e un po' di neve in montagna.

 

 

16 febbraio 2022

Finalmente la Corte di Cassazione decide che i Sindaci che fanno guerra alla "prostituzione" sono dei criminali fuorilegge.

Da oltre 20 anni l'organizzazione criminale della Lega e della destra fanno guerra alle donne costrette a prostituirsi per poter sopravvivere. Una guerra indecente degna dei peggiori terrorismi e giustificata con un potere che i sindaci non hanno.

Riprendo l'articolo da Il Sole 24 ore.

https://www.ilsole24ore.com/.../la-prostituzione-e-libera...

Lunga è la strada per la libertà sociale contro l'oscurantismo cristiano.

 

 

16 febbraio 2022

Tanto per chiarire, la Corte Costituzionale non ha bocciato un referendum che prevedeva l'abolizione della cannabis, ma ha bocciato un referendum che prevedeva la liberalizzazione dell'oppio, dell'eroina e della cocaina. Infatti, nella richiesta di referendum non era citato il protocollo del divieto alla cannabis (protocollo 2), ma quelli relativi alle droghe pesanti. Probabilmente o i promotori del referendum hanno fatto un madornale errore, oppure c'è stata una volontà criminale di truffare i cittadini che hanno firmato per quel referendum.

La questione è stata spiegata da Amato questa sera in conferenza stampa.

 

16 febbraio 2022

Cito dalla revisione:

"Per Ascoltare il mondo attorno a noi è necessario essere silenziosi, rispettosi e attenti a quanto dal mondo ci arriva. Per fare questo è necessario che noi ci poniamo davanti a quanto ci giunge dal mondo esattamente come quando ci poniamo davanti a noi stessi. Questo il cristianesimo non lo può permettere. Ogni Essere Umano, per lui, è creato ad immagine e somiglianza del suo dio pazzo e, pertanto, ogni Essere Umano deve porsi davanti al mondo esattamente come il suo dio pazzo si pone davanti al mondo: come padrone e distruttore. Nella descrizione del suo dio il cristianesimo, prima di lui il giudaismo, ha agito per ricordare come il mondo esista per capriccio e divertimento del suo dio. Per i cristiani il mondo non ha fine né determinazioni se non quelle di asservirsi a loro servendo il suo dio che essi indicano come creatore e padrone dell'esistente.

Così il cristiano non si ascolta il mondo attorno a noi non perché questo non lanci fenomeni che il cristiano potrebbe cogliere, ma perché il cristiano ignora quei fenomeni considerandoli inesistenti. Il cristianesimo costringe l'uomo a cancellare il mondo in cui è nato dal suo orizzonte fenomenologico. I cristiani affermano che il mondo attorno a noi non ci comunica nulla. I cristiani affermano che il mondo attorno a noi è muto e inconsapevole. Solo il dio padrone comunica attraverso l'uomo. E' il dio padrone che agisce attraverso l'uomo ed è al dio padrone che l'uomo deve prestare ascolto.

Quando qualcuno obietta che il mondo che ci circonda ci chiama e ci invia messaggi che possono essere utilizzati nella nostra azione, il cristiano afferma che il mondo non parla. Parlare per il cristiano è l'unica forma di comunicazione concepita. La ragione del cristiano si è ristretta alla parola del suo dio padrone, del suo Gesù padrone e anche questa parola, anziché essere analizzata, viene dal cristiano immaginata in una dimensione in cui idealizza sé stesso. "

Distinguere esattamente che cos'è il mondo per il Pagano e per il cristiano. L'uomo è un essere che diviene e si trasforma per questo il cervello di un Pagano è diverso dal cervello del cristiano. Era evidente prima, ora lo è di più con la scoperta della plasticità cerebrale.

[2016]

 

16 febbraio 2022

Fra tre quarti d'ora parto per Jesolo per iniziare a preparare l'Altare. Oggi niente pioggia, ma nebbia.

 

16 febbraio 2022

Siamo sull'altare ad iniziare il lavoro

 

 

 

16 febbraio 2022

Attività al Bosco Sacro.

 

 

16 febbraio 2022

Per ora la catasta è pronta come primo giorno non mi sembra male

 

 

16 febbraio 2022

Sono tornato da Jesolo. Abbiamo fatto, credo, un buon lavoro. Salvo forse pochi ritocchi domani, la catasta è pronta. Questo è il lavoro più faticoso che viene facilitato molto dal lavoro di Franco. Ora si tratta di sistemare le cose secondarie, importanti, certo, ma che comportano meno fatica fisica.

 

16 febbraio 2022

Ci sono delle ragioni reali per cui la Corte Costituzionale ha bocciato il referendum sull'eutanasia. Non ha bocciato la volontà del singolo individuo di poter togliersi la vita, ha bocciato l'eutanasia indiscriminata. La Corte Costituzionale e il referendum abrogano norme, leggi, in essere, non costruiscono una norma diversa. Una legge diversa che da un lato possa permettere la decisione del soggetto e dall'altro tuteli il soggetto dall'abuso di terzi. Su questo osso ora si getteranno i cani famelici di una politica nazista che ha il solo scopo di creare dolore per il singolo individuo, Ciò che deve essere vietato è l'accanimento di terzi sul singolo: sia l'accanimento terapeutico sia l'eutanasia come metodo indiscriminato.

 

16 febbraio 2022

Pensavo di svegliarmi con i carri armati russi in Ucraina e, invece, niente carri armati; niente armi di distruzione in Iraq

 

 

17 febbraio 2022

Il Sentiero d'Oro - centoventiquattresima affermazione, elementi di teologia pagana;

Il cento ventiquattresimo paragrafo de Il Sentiero d'Oro, la Devotio, recita:

124) Fato conduce Fornace
Fornace prende gli Esseri Umani per mano portandoli a soddisfare i propri bisogni attraverso la trasformazione prodotta dal forno.
Dal fare, Fornace, dà e riceve vigore.

La Dea Fornace è una potenza divina che agisce dentro agli Esseri della Natura, gli Esseri Umani nel nostro caso, affinché agiscano per soddisfare i loro bisogni e, nel farlo, creino le condizioni affinché nuovi Esseri, che potrebbero diventare Dèi, possano venir in essere.

Fornace è il forno, il crogiolo, in cui tutto si trasforma. E' il crogiolo che prende l'intento degli uomini e lo fonde con l'oggetto che, attraverso il calore, viene in essere come coscienza di sé. Mettere attenzione e intento nell'azione di trasformare qualche cosa significa scindere la propria coscienza fra ciò che l'attore continua ad essere e ciò che l'attore vuole ottenere.

Scindere la coscienza significa "creare" una nuova coscienza attraverso l'uso della propria coscienza. In questo modo Fornace diventa coscienza, utero di coscienze, nate dalla necessità umana di trasformare il presente in cui l'uomo vive.

Fornace diventa viva e abita dentro di noi. Attraverso il forno noi provvediamo per il nostro futuro. Noi agiamo in funzione di noi stessi e la Fornace che abita dentro di noi ci spinge ad agire e a trasformare il mondo in cui noi viviamo.

L'inconsapevole, attraverso le nostre mani, abitando Fornace, diventa consapevole inglobando parte della nostra consapevolezza.

In questo modo diventiamo artefici e compartecipi di un mondo divino che abitiamo con le nostre azioni.

Cuocere il pane nel forno o cuocere le nostre emozioni. Richiede sempre attenzione e consapevolezza in quello che facciamo. Richiede Potere Personale attraverso il quale esprimiamo l'Intento dell'esistenza.

Questo ci porta alla consapevolezza che noi stiamo abitando in una grande Fornace in cui uomini, donne e società sono in perenne trasformazione, in perenne modificazione, dove molto si consuma, ma molti Dèi germinano in continuazione.

Fornace nella teologia della Religione Pagana.

Fornace nella teologia della Religione Pagana

RELIGIONEPAGANA.IT

 

17 febbraio 2022

Le persone sono stanche della situazione covid-19. Non ne possono più né di restrizioni né di controlli. Tuttavia la gente continua a morire e i 2 milioni di nuovi contagi al giorno preoccupano i servizi sanitari. Eppure, quasi 11 miliardi di vaccini e una versione di covid-19 (omicron) meno letale sta facendo circa 12000 morti al giorno. I governi vorrebbero che la pandemia finisca. Una pandemia che ha superato i due anni e che ancora si diffonde, non era mai successo. E' una novità storica. Ancora ieri, 177000 casi di nuovi contagi in Russia, 401000 in Germania, 61 in Gran Bretagna, 211000 casi in Francia, ecc. lascia molte perplessità. D'altro canto, il vaccino non è stato così risolutivo come si sperava. Alza molto la soglia di protezione, ma non tanto quanto si vorrebbe. Inoltre, i risultati degli studi che escono sono molto ambigui e a volte in contrasto fra loro. Gli USA sono a 141000 contagi, ma continuano a sviluppare oltre 2000 morti al giorno, oltre 66000 morti negli ultimi 28 giorni.

 

17 febbraio 2022

Se non indichi come dogmi religiosi i principi di libertà, ogni volta che si conquista un diritto molti lavoreranno per toglierlo.

 

17 febbraio 2022

Nella Religione Pagana è un principio sacro, un DOGMA, l'affermazione secondo cui il corpo appartiene alla singola persona e nessuno può dirgli come lei lo deve o non lo deve usare.

 

17 febbraio 2022

Fra poco più di mezz'ora parto per Jesolo e continuo a preparare l'Altare per il rito del Giorno Pagano Europeo della Memoria.

 

17 febbraio 2022

Tornato da Jesolo. Non è tutto pronto, ma domattina concludiamo.

 

17 febbraio 2022

OK una farfalla batte le ali e diluvia a New York; ma che scappi la pipi a Putin e Biden e aumentino i prezzi, mi sembra troppo!

 

17 febbraio 2022

Sta maturando la convinzione che gli USA, alzando la voce con la Russia, in realtà hanno come obbiettivo l'Europa.

 

18 febbraio 2022

Viviamo uno strano momento in cui gli uomini hanno voglia di dire "la pandemia è finita", ma voi proteggetevi di più perché ora potrebbe arrivare un pericolo ancora più grande.

La macro informazione, partendo dalla grande quantità di vaccini e dal fatto che la variante omicron sembra meno mortale, sta già pensando di declassare il pericolo pandemico per conviverci.

Però, oltre le macro informazioni ci sono le micro informazioni che appaiono meno rassicuranti. Studi di laboratorio, ancora da verificare, parlano di un nuovo pericolo, Certo, sono studi e, come tali, possono anche essere smentiti. Ma la volontà di dichiarare la fine della pandemia non deriva da uno studio, ma solo da un desiderio sociale diffuso. E il desiderio non è nemmeno uno studio, E' un produttore di fake.

 

18 febbraio 2022

Fra tre quarti d'ora riparto per Jesolo a finire di preparare l'Altare per il rito di domani, sabato 19 febbraio.

 

18 febbraio 2022

Sull'Altare

0:10 / 4:55

Federazione Pagana era in diretta.

Il senso della celebrazione del Giorno Pagano Europeo della Memoria. Cosa vogliamo ricordare e perché è necessario ricordarlo. Che cosa vogliamo significare ricordandolo.

 

 

19 febbraio 2022

Oggi celebrazione del Giorno Pagano Europeo della Memoria

 

19 febbraio 2022

C'era la prospettiva di pioggia nel durante la celebrazione del Giorno Pagano Europeo della memoria e, invece, era una bellissima serata senza pioggia e con poca umidità.

 

19 febbraio 2022

Attenzione: qualche spezzone del rito del Giorno della Memoria potranno, se le condizioni lo permettono, andare in diretta.

 

19 febbraio 2022

diretta

La lettura del ricordo dei martiri pagani.

0:06 / 10:09

 

 

19 febbraio 2022

diretta

Accensione del Fuoco Sacro nel Giorno Pagano Europeo della Memoria.

0:06 / 1:52

 

 

19 febbraio 2022

diretta

Il passaggio fra i Fuochi nel Giorno Pagano Europeo della Memoria.

0:05 / 2:37

 

 

19 febbraio 2022

Il razzismo cristiano ha fatto del genocidio il suo modo di essere nel mondo.

Nel Giorno Pagano Europeo della Memoria anche costoro andrebbero ricordati, ma se elencassimo i loro nomi, passeremmo secoli solo per poterli pronunciare uno dopo l'altro.

REPUBBLICA.IT

Cile, muore l'indigena Cristina Calderón: dopo 6 mila anni scompare la lingua Yagán

 

19 febbraio 2022

Noi viviamo in un mondo che crea inganni giocando sulle aspettative delle persone.

E' come se vivessimo in un mondo di specchi che riflette continuamente un pensiero che desideriamo e che il mondo ci ripropone in mille salse.

E noi inseguiamo continuamente le figure riflesse nello specchio distruggendo la nostra vita.

Ci fu un tempo in cui manifestare delle idee o delle critiche era proibito, oggi, al contrario, puoi manifestare tutto, ma vieni seppellito da tonnellate di informazioni false in modo che qualunque cosa seria si perda in un mare di specchi e di illusioni.

Il POTERE dell'uomo e della donna consiste nella capacità di scegliere la qualità dell'informazione.

[marzo 2016]

 

19 febbraio 2022

Da domani ritorno ad un po' di normalità.

 

 

20 febbraio 2022

Perché le persone non leggono libri? Perché i libri li costringono ad ascoltare e impediscono loro di blaterare sciocchezze.

 

20 febbraio 2022

Ogni discorso sulla libertà è un discorso PAGANO.

Non esiste il concetto di libertà sia nelle religioni che non sia la Religione Pagana sia in filosofia.

Ve lo pensate il cristiano "libero dalla morale imposta dal suo dio"?

Un cristiano libero dalla verità di Gesù?

Un musulmano libero da Allah?

Un buddista libero dal Karma e dalle reincarnazioni?

Nelle religioni, che non sia la Religione Pagana, non esiste il concetto di "libertà dell'uomo", esiste solo il concetto di "libertà di obbedire al dio padrone", pena il terrorismo e la morte.

E' come per il concetto di uguaglianza. Quando mai un cristiano gode degli stessi diritti del suo dio? O di Gesù? o il musulmano di Allah? o l'ebreo di Javé?

Un pagano della religione pagana, gode degli stesi diritti sociali di Giove e per questo Giove dice a Numa: "Uomo degno di parlare con gli Dèi".

[agosto 2016]

 

20 febbraio 2022

Capire il Vangelo di Tommaso Didimo in relazione ai vangeli cristiani.

Cito dalla pagina:

L'affermazione di Tommaso Didimo parte dal presupposto che gli "apostoli" sappiano guarire gli infermi. Vengono dipinti come tanti Asclepio o Ippocrate che camminano in mezzo agli infermi e li guariscono. Il potere che viene millantato è quello di far guarire i malati. Questo potere è la merce di scambio degli apostoli in cambio di cibo.

Dice Gesù nel vangelo di Matteo

"Non andate fra i pagani e non entrate nelle città dei Samaritani; rivolgetevi piuttosto alle pecore perdute della casa d'Israele. E strada facendo, predicate che il regno dei cieli è vicino. Guarite gli infermi, risuscitate i morti, sanate i lebbrosi, cacciate i demòni. Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date. Non procuratevi oro, né argento, né moneta di rame nelle vostre cinture, né bisaccia da viaggio, né due tuniche, né sandali, né bastone, perché l'operaio ha diritto al suo nutrimento. In qualunque città o villaggio entriate, fatevi indicare se vi sia qualche persona degna, e lì rimanete fino alla vostra partenza. Entrando nella casa, rivolgetele il saluto. Se quella casa ne sarà degna, la vostra pace scenda sopra di essa; ma se non ne sarà degna, la vostra pace ritorni a voi. Se qualcuno poi non vi accoglierà e non darà ascolto alle vostre parole, uscite da quella casa o da quella città e scuotete la polvere dai vostri piedi. In verità vi dico, nel giorno del giudizio il paese di Sòdoma e Gomo rra avrà una sorte più sopportabile di quella città.

Vangelo di Matteo 10, 5 - 15

In Matteo il viaggiare ha un senso: parlare della fine del mondo.

Matteo non si limita a dire di guarire gli infermi, ma anche di resuscitare i morti, sanare i lebbrosi e cacciare i demoni. Matteo dice. "Perché fare solo trenta? Facciamo trentuno! E più ne ha più ne metta." Milioni di tombe si stanno aprendo e da quelle tombe, per opera degli apostoli, milioni di morti stanno risorgendo. Lebbrosi guariscono e milioni di demoni sono cacciati, non si sa dove!

---fine citazione---continua nella pagina linkata---

Tommaso Didimo, se digiunerete vi attribuirete un peccato

Tommaso Didimo, se digiunerete vi attribuirete un peccato

RELIGIONEPAGANA.IT

Tommaso Didimo, se digiunerete vi attribuirete un peccato

Il vangelo di Tommaso Didimo e i vangeli della chiesa cattolica - Paragrafo quattordici.

 

20 febbraio 2022

Quali vantaggi, a parte il controllo dell'eroina, hanno avuto gli USA nell'occupare l'Afganistan? E la Russia con l'Ucraina?

 

20 febbraio 2022

Secondo voi, perché io ce l'ho a sangue con esoteristi, cristiani e paccottiglia simile?

L'idea dei miracoli, imposta con la violenza all''infanzia, genera mostri che approfittano dei creduloni nei miracoli e negli speranzosi in Dio.

E' un atto criminale voluto e imposto dal cristianesimo e gli infami giocano sulle necessità dei singoli che vivono al di fuori della cultura.

Riporto, a Treviso, in piena zona leghista, in piena zona dove il segretario della Lega sventola il crocifisso e il presepe, gli ignoranti abbondano come è terreno fertile per l'ideologia nazista, quell'assolutismo che vede nell'opera di Dio la realizzazione del presente.

TREVISOTODAY.IT

Angeli e Arcangeli per curare tumori, 53enne finisce nella bufera

 

20 febbraio 2022

Tutte le cose sono un punto d'appoggio, hanno una falla, hanno un punto di rottura e tutti gli insiemi hanno un minimo comune denominatore.

La capacità di abitare il mondo consiste nel trovare sempre l'aspetto delle cose che maggiormente ci interessa perché l'agire nel mondo produce sempre squilibri che chiedono di esser riequilibrati ed equilibri da cui partire per creare squilibri. Un susseguirsi di armonia e conflitto nel quale, a seconda di che cosa scegliamo, siamo vittime o artefici (qualche volta carnefici). Non esistono conflitti tanto grandi da non poter essere affrontati, non esistono conflitti tanto piccoli o irrilevanti da essere ignorati dalla nostra attenzione. Tutto è importante e tutto è irrilevante: questo è il procedere della vita.

L'importante è, al mattino seguente, aprire sempre la finestra ad una nuova alba.

[aprile 2016]

 

21 febbraio 2022

Domani nel sito religionepagana.it carico altre 10 pagine delle spiegazioni relative a Il Sentiero d'Oro e saranno 142 riflessioni sulla teologia della Religione Pagana. Poi me ne mancano poco più di 20 per finire il ciclo.

 

21 febbraio 2022

Sono riusciti ad esasperarla la situazione fra Russia e Ucraina: staremo a vedere, altro non possiamo fare.

 

21 febbraio 2022

Questa è la situazione della pandemia nei maggiori paesi contagiati ad oggi, 21 febbraio 2022 alle ore 19.00 (ora italiana). La velocità di diffusione della pandemia è molto rallentata, dal picco di 4 milioni al giorno ora siamo a meno di 2 milioni di nuovi contagiati al giorno, ma sempre sui 10000 nuovi morti. In molti paesi la pandemia sembra rallentare notevolmente, come in Italia, Francia, USA, ma in altri paesi sembra accelerare, come in Russia. Se la tendenza dovesse essere questa e confermata, potrebbe, e dico potrebbe, essere che fra due mesi si è quasi fuori dalla pandemia.

 

 

21 febbraio 2022

Noi non possiamo bagnarci due volte nella stessa acqua del fiume, diceva più o meno Eraclito. Ma dal punto di vista della filosofia, non esiste un noi, uguale a sé stesso, che possa scendere due volte nel fiume. In sostanza, non è l'acqua che cambia, ma noi che cambiamo ogni volta che facciamo un'azione. Noi dobbiamo mettere l'accento su noi stessi come soggetti del mutare perché il risultato di un'azione non è produrre una mutazione nel mondo, ma una mutazione in noi stessi. Che poi questa azione muti il mondo perché il mondo si adatta è secondario perché il mondo ci contiene e vive un infinito numero di adattamenti rispondendo ad un infinito numero di azioni mentre, noi, viviamo un tempo finito in un numero finito di trasformazioni prodotte da un numero finito di scelte che producono solo quel numero finito di azioni, questo si chiama "cammino" che ci porta alla morte del corpo fisico. La domanda è: come io voglio cambiare me stesso in funzione della meta? [settembre 2016]

 

21 febbraio 2022

[Altre Menti di Peter Godfrey-Smith ed. Adelphi]

Ultimo acquisto. Chissà quando lo leggerò

 

21 febbraio 2022

Il Sentiero d'Oro - centoventiquattresima affermazione, elementi di teologia pagana;

Il centoventicinquesimo paragrafo de Il Sentiero d'Oro, la Devotio, recita:

125) Fato conduce Fors - Fortuna
Fors prende gli Esseri Umani per mano portandoli a comprendere l'immensità dello sconosciuto estraneo alla ragione.
Dal fare, Fors, dà e riceve vigore.

Quando Fors-Fortuna emerge dentro di noi si presenta alla nostra coscienza col "forse, può essere, desidererei che sia o sarà". Non è né un dubbio, né una speranza. E' l'azione che cerca il suo effetto all'interno di uno sconosciuto che attraverso altre e diverse azioni, potrebbe inficiare i propositi per cui abbiamo messo in atto un'azione.

Tanto più una persona è determinata nella sua azione, tanto maggiore è il numero di possibilità che la sua azione vada a buon fine. Tanto più una persona è consapevole di un mondo nel quale sta vivendo, tanto maggiore è il numero di possibilità che la sua azione vada a buon fine. Tanto più una persona è intelligente, coinvolgendo un grande numero di considerazioni sui fenomeni della realtà in cui vive, tanto maggiore è il numero di possibilità che la sua azione vada a buon fine.

Fors - Fortuna è data dalla capacità del soggetto di armonizzare la sua azione con le azioni del mondo in cui vive. La capacità del soggetto di armonizzare sé stesso con il mondo in cui vive genera l'energia specifica di cui si nutre Fors - Fortuna. Per contro, Fors - Fortuna nutre ogni soggetto che tende ad armonizzare le proprie azioni con le azioni del mondo in cui vive.

Da questo deriva il "buon fine" che comunemente chiamiamo "essere fortunati". In fondo, un matrimonio che dura una vita è dovuto al fatto che i coniugi hanno raggiunto un'armonia. Un contadino che ha coltivato il campo per molti anni traendone beneficio, ha raggiunto un'armonia. Una società degli uomini che ha evitato conflitti interni, è una società che ha raggiunto un'armonia. Questi uomini, donne, contadini e società sono fortunati perché l'assenza di conflitto ha permesso prosperità.

Fors- Fortuna cresce in ogni persona. Sta a noi alimentarla o violentarla. Come si violenta Fors-Fortuna? Fortuna si violenta con la speranza che il mondo, o qualche cosa del mondo a noi esterno, provveda a noi senza che noi provvediamo al mondo.

Troppo spesso, troppe persone, guardano con pentimento nostalgico quanto avrebbero potuto fare, quando potevano farlo, e non lo hanno fatto. Di quell'azione (perché il non-fare è sempre un'azione) oggi ne pagano le conseguenze o, peggio, pagano oggi le conseguenze di un qualche cosa che non hanno fatto, ma non si rendono conto che avrebbero potuto farlo.

Fors nella teologia della Religione Pagana.

Fors nella teologia della Religione Pagana

RELIGIONEPAGANA.IT

Fors nella teologia della Religione Pagana.

 

21 febbraio 2022

Quando l'oggetto delle discussioni sono cinema o calcio (sport in generale), le persone sono prigioniere, fuori della realtà.

 

 

22 febbraio 2022

Sono riuscito a caricare e formattare un altro gruppo di pagine della Teologia del Sentiero d'Oro, della Devotio. Ho costruito anche il nuovo schema di pagina con un css più aggiornato. In seguito lo userò per tutte le pagine. Ora ho pubblicato 142 riflessioni, mi mancano ancora una ventina di riflessioni per concludere il ciclo.

Il Sentiero d'Oro - centoventicinquesima affermazione, elementi di teologia pagana;

Il centoventicinquesimo paragrafo de Il Sentiero d'Oro, la Devotio, recita:

125) Fato conduce Fors - Fortuna
Fors prende gli Esseri Umani per mano portandoli a comprendere l'immensità dello sconosciuto estraneo alla ragione.
Dal fare, Fors, dà e riceve vigore.

Quando Fors-Fortuna emerge dentro di noi si presenta alla nostra coscienza col "forse, può essere, desidererei che sia o sarà". Non è né un dubbio, né una speranza. E' l'azione che cerca il suo effetto all'interno di uno sconosciuto che attraverso altre e diverse azioni, potrebbe inficiare i propositi per cui abbiamo messo in atto un'azione.

Tanto più una persona è determinata nella sua azione, tanto maggiore è il numero di possibilità che la sua azione vada a buon fine. Tanto più una persona è consapevole di un mondo nel quale sta vivendo, tanto maggiore è il numero di possibilità che la sua azione vada a buon fine. Tanto più una persona è intelligente, coinvolgendo un grande numero di considerazioni sui fenomeni della realtà in cui vive, tanto maggiore è il numero di possibilità che la sua azione vada a buon fine.

Fors - Fortuna è data dalla capacità del soggetto di armonizzare la sua azione con le azioni del mondo in cui vive. La capacità del soggetto di armonizzare sé stesso con il mondo in cui vive genera l'energia specifica di cui si nutre Fors - Fortuna. Per contro, Fors - Fortuna nutre ogni soggetto che tende ad armonizzare le proprie azioni con le azioni del mondo in cui vive.

Da questo deriva il "buon fine" che comunemente chiamiamo "essere fortunati". In fondo, un matrimonio che dura una vita è dovuto al fatto che i coniugi hanno raggiunto un'armonia. Un contadino che ha coltivato il campo per molti anni traendone beneficio, ha raggiunto un'armonia. Una società degli uomini che ha evitato conflitti interni, è una società che ha raggiunto un'armonia. Questi uomini, donne, contadini e società sono fortunati perché l'assenza di conflitto ha permesso prosperità.

Fors- Fortuna cresce in ogni persona. Sta a noi alimentarla o violentarla. Come si violenta Fors-Fortuna? Fortuna si violenta con la speranza che il mondo, o qualche cosa del mondo a noi esterno, provveda a noi senza che noi provvediamo al mondo.

Troppo spesso, troppe persone, guardano con pentimento nostalgico quanto avrebbero potuto fare, quando potevano farlo, e non lo hanno fatto. Di quell'azione (perché il non-fare è sempre un'azione) oggi ne pagano le conseguenze o, peggio, pagano oggi le conseguenze di un qualche cosa che non hanno fatto, ma non si rendono conto che avrebbero potuto farlo.

Fors nella teologia della Religione Pagana.

RELIGIONEPAGANA.IT

Fortuna nella teologia della Religione Pagana

 

22 febbraio 2022

A me non piace il sovranismo di Putin, ma non mi piace nemmeno il sovranismo Lituano, Polacco, Ungherese. Non mi piace il sovranismo Tedesco e non mi piace il sovranismo USA. Io sono per la Democrazia. Quella Democrazia che considera gli uomini con gli stessi diritti di Dio. Troppi rappresentanti del "Dio è con noi" parlano di democrazia nel mettere una crocetta per non parlare della Democrazia come rapporto fra gli uomini e l'autorità.

Poi continuo a lavorare sulle pagine sulla Teologia Pagana che devo caricare in web.

 

22 febbraio 2022

Il regime russo è cristiano-ortodosso, il regime ucraino è cristiano-cattolico: fra loro si sono sempre ammazzati!

 

22 febbraio 2022

Non sanno che cosa sia la diplomazia e le persone sono alla stregua di merce: Russia ed USA sono miseria umana.

 

22 febbraio 2022

Anche la Jugoslavia sosteneva che l'unità nazionale era sacra, ma la Germania la minacciò di invasione se la Slovenia...

 

 

23 febbraio 2022

Anche la Cina concorda con l'Europa: l'unità territoriale è "sacra". La Cina dice che gli indipendentisti di Taiwan...

 

23 febbraio 2022

Secondo il Presidente USA Biden, entro 48 ore la Russia invade l'Ucraina e marcia su Kiev.

[purtroppo è successo!]

 

23 febbraio 2022

Draghi questa sera ha annunciato la fine "burocratica" della pandemia. In sostanza ha detto: se non vi siete vaccinati...

 

23 febbraio 2022

Nel recupero di pagine andate perdute, ho recuperato anche questa riflessione su come vive la realtà uno Stregone.

Sono sempre cose che sono state dette, ma il pregio della pagina è quella del soggetto che abita il mondo.

Una pagina un po' particolare.

Il vissuto della Stregoneria

STREGONERIAPAGANA.IT

Il vissuto della Stregoneria

essere-streghe-stregoni.html

Il vissuto della Stregoneria

Le sensazioni di chi vive la realtà razionale praticando Stregoneria

 

23 febbraio 2022

Nel 2016 ci fu una strage di "matrice islamica" nella città di Dacca dove furono sgozzate delle persone.

Si aprì un dibattito sull'origine della pratica dello sgozzare, scannare.

Da dove proveniva la pratica? Chi aveva spiegato a questi ricchi studenti l'ideologia di questa pratica?

Sgozzare in nome di Gesù o di Maometto? Gesù ordina di tagliare la gola agli infedeli

FEDERAZIONEPAGANA.IT

Sgozzare in nome di Gesù o di Maometto? Gesù ordina di tagliare la gola agli infedeli

Sgozzare in nome di Gesù o di Maometto? Gesù ordina di tagliare la gola agli infedeli

 

23 febbraio 2022

Il covid ci diceva che era necessario un servizio sanitario adeguato; qualcuno ci sta dicendo che abbiamo bisogno di armi

 

23 febbraio 2022

La situazione covid-19? Come una guerra in cui si è sconfitti e, anziché analizzare la sconfitta, si invita a pensare ad altro

 

 

24 febbraio 2022

24 febbraio 2022

Giorno Pagano Europeo della Memoria

Troppi "idioti" c'è bisogno di memoria!

 

24 febbraio 2022

La situazione Ucraina mi fa star male come quando l'Italia invase l'Iraq per distruggerlo e soddisfare la crociata vaticana.

 

24 febbraio 2022

Chiederanno di diventare tifosi: Russia contro Ucraina! Voi state dalla vostra parte perché nessuno starà con voi quando servirà

 

24 febbraio 2022

Se c'è un problema che non hai interesse a risolvere (covid), per nasconderlo, crea un problema più allarmante: fatto!

 

24 febbraio 2022

Le bombe sono usate SOLO da sovranisti cristiani. La bomba distrugge, crea miseria: e i poveri li avrete sempre con voi.

 

24 febbraio 2022

Giorno Pagano Europeo della Memoria

Oggi Giorno Pagano Europeo della Memoria, oggi ricordiamo lo spegnimento del fuoco sacro di Vesta e di tutta Europa, fino a quello di Perkunas in Lituania. Oggi ricordiamo il passato pagano per costruire il futuro del paganesimo.

 

24 febbraio 2022

Dunque? Putin è riuscito a fare la cazzata di tutte le cazzate e se non l'ha fatta ancora, ce la sta mettendo tutta.

 

 

25 febbraio 2022

La questione in Ucraina si sta facendo sempre più problematica. Ho paura che non abbiano un piano d'uscita.

 

25 febbraio 2022

Sto lavorando a formattare un gruppo di 12 pagine del 2016 che erano sui blog. Violenza sui minori, disagio sociale, fallimenti bancari ecc. Ogni pagina ha un concetto sociale pagano da sottolineare anche se si riferiscono a fatti di cronaca del 2016 (recupererò anche le più vecchie un po' alla volta) per questo non voglio che vadano perse. In fondo, nei blog che ho cancellato c'erano circa 4000 pagine.

 

25 febbraio 2022

Intanto il covid-19 continua la sua folle corsa verso una qualche meta indifferente agli altri problemi degli uomini.

 

25 febbraio 2022

Se qualcuno ci portasse la guerra in casa, per qualunque motivo, noi che potremmo fare? Sopravvivere se ci siamo attrezzati!

 

25 febbraio 2022

Progettate, cani rognosi,
in questa steppa desolata
i cui confini sono scomparsi
fra desideri ed illusioni
Progettate, cani rognosi
sotto tramonti sempre uguali
dove il sole cala ma non sorge
Progettate perché il progettare
è l'unica cosa che potete fare
prima che il nulla vi inghiotta.
[2016]

 

25 febbraio 2022

In questo paragrafo del vangelo di Tommaso Didimo, il concetto è in sé vago e, come tale, si presta a diverse interpretazioni.

Si tratta di un concetto che non c'è nei vangeli cristiani anche se il concetto consiste nel prostrarsi e sottomettersi che viene precisato da Paolo di Tarso quasi in opposizione al vangelo di Tommaso Didimo.

Tommaso Didimo, colui che non è nato da donna

RELIGIONEPAGANA.IT

Tommaso Didimo, colui che non è nato da donna

Tommaso Didimo, colui che non è nato da donna

Il vangelo di Tommaso Didimo e i vangeli della chiesa cattolica - Paragrafo quindici.

 

25 febbraio 2022

L'estetica è quella filosofia che cancella le emozioni dall'atto: esalta l'atto della bomba che distrugge e ignora le emozioni della gente che viene uccisa.

 

25 febbraio 2022

Un'Europa che ha perso di vista le persone per inseguire il delirio sovranista è un'Unione Europea smarrita: come nel 1933!

 

25 febbraio 2022

Il sovranismo, come il nazismo, va al potere con i voti che i delusi della politica gli offrono sperando un piatto di lenticchie.

 

 

26 febbraio 2022

Il nazismo, oggi chiamato sovranismo, ha la caratteristica di non offrire un futuro, ma ha la volontà di saccheggiare il presente.

 

26 febbraio 2022

Fa parte delle pagine che ho recuperato oggi.

Alcuni riferimenti nella pagina sono ad una mia vicenda giudiziaria quando una giornalista de Il Gazzettino mi denunciò perché ritenevo criminale quanto scritto su un suo articolo che tendeva a minimizzare la violenza delle suore cattoliche in un asilo della provincia di Belluno.

Ovviamente vinsi il processo, ma ero debole, privo di un avvocato adeguato e dovetti, praticamente, arrangiarmi con la mia esperienza. In un procedimento penale dove la denunciante conosceva tutti i giudici perché corrispondente per Belluno della cronaca giudiziaria, puoi vincere, ma non stravincere.

Belluno: ancora violenza ai bambini dell'asilo

Belluno: ancora violenza ai bambini dell'asilo

FEDERAZIONEPAGANA.IT

Belluno: ancora violenza ai bambini dell'asilo

La violenza sui bambini degli asili come pratica quotidiana nella società.

 

26 febbraio 2022

Ho caricato 12 pagine provenienti dai blog. Si tratta di riflessioni Pagane su fatti di cronaca.

Questi sono fatti a cavallo fra il 2015 e il 2016. A mano a mano che recupero i post riuscirò anche a recuperare le pagine dei blog.

Ho recuperato 12 pagine tutte raggiungibili dall'apposito indice.

Riflessione sulla diminuzione delle vocazioni religiose cattoliche

FEDERAZIONEPAGANA.IT

Riflessione sulla diminuzione delle vocazioni religiose cattoliche

Riflessione sulla diminuzione delle vocazioni religiose cattoliche

 

26 febbraio 2022

Trump, Biden, Bolsonaro, Puttin, Modì, Johnson, Erdogan, Ursula von der Leyen sono sovranisti. E' proprio del sovranismo pretendere la sottomissione di altri "stati" o popolazioni. Cos'è il contrario del sovranismo? E' il concetto secondo cui, le persone di quello Stato devono diventare più benestanti possibile perché questo aumenta la ricchezza, la circolazione del denaro, la richiesta di beni voluttuari che alimenta il benessere.

Cosa rende potente uno Stato che non è sovranista? L'assistenza sanitaria, il sistema pensionistico, il sistema scolastico, la cultura, l'uso, da parte delle persone, del tempo libero. Pertanto, rende potente uno Stato non sovranista la costruzione di strutture permanenti come strade, ferrovie, abitazioni e reti commerciali.

O si è cittadini come insieme sociale, o si è come Dio che con i carri armati e la Polizia si domina i cittadini prima, trasformati in sudditi o in popolo, e aggressori di altri "popoli" poi.

 

26 febbraio 2022

I militari sono eccitati. Non potevano sparare missili contro il covid-19, ma ora possono identificare il nemico e sparare.

 

 

27 febbraio 2022

Fra gli articoli che sto recuperando anche alcune riflessioni sul giubileo del 2015 e il suo fallimento.

Si tratta di riflessioni che devono servire anche in vista del prossimo giubileo della chiesa cattolica.

Le cose cambiano, non tanto nelle esternazioni dei politici, ma nel percepire delle persone. Ogni giorno che passa il cristianesimo viene percepito come un grande inganno.

Il fallimento del giubileo e della vendita delle indulgenze

FEDERAZIONEPAGANA.IT

Il fallimento del giubileo e della vendita delle indulgenze

Il fallimento del giubileo e della vendita delle indulgenze

Il fallimento del giubileo speciale voluto da Bergoglio per vendere le indulgenze ai suoi creduloni.

 

27 febbraio 2022

Il Sentiero d'Oro - centoventiseiesima affermazione, elementi di teologia pagana;

Il centoventiseiesimo paragrafo de Il Sentiero d'Oro, la Devotio, recita:

126) Fato conduce Fortuna
Fortuna prende gli Esseri Umani per mano portandoli a seguire Februo per affrontare Fors.
Dal fare, Fortuna, dà e riceve vigore.

Essere sfortunati.

Fors e Fortuna, come divinità, sono la stessa cosa; diverso è il soggetto che alimenta quel Dio dentro di sé e lo mette a controllare le sue azioni e i suoi desideri.

L'accadimento favorevole dice che l'individuo è stato fortunato.

L'accadimento sfavorevole dice che l'individuo è stato sfortunato.

E' l'accadere che indica all'individuo i favori o gli sfavori del mondo.

Fortuna appartiene al mondo in cui viviamo. Una Dea bendata che chiama gli uomini ad operare nel mondo, ma se gli uomini non si fanno Fors, si abbandonano al "caso", alle condizioni di un'oggettività che determina le condizioni nelle quali loro saranno costretti a vivere, diventa attesa dell'evento desiderato. Attesa della fortuna.

Le condizioni oggettive possono essere favorevoli o sfavorevoli, ma se l'uomo, come insieme di uomini, o il singolo individuo, non mette in atto delle azioni, Fors-Fortuna finirà per mostrare il suo vero volto: non è sfortunato l'uomo mangiato da un leone; è fortunato il leone che ha trovato un uomo da mangiare.

L'uomo non ha agito, il leone ha agito. Il leone ha alimentato Fors dentro di lui, l'uomo attendeva Fortuna che dal mondo arrivasse a costruirgli condizioni favorevoli.

Quando Fortuna emerge dentro di noi e ci costruisce nell'attesa dell'accadimento, abbiamo ucciso Fors che ci spingeva ad agire per creare condizioni di vita favorevoli. Quando attendiamo, permettiamo ad altri di essere fortunati perché il nostro fermarci consente loro di mettere in atto azioni e modificare le condizioni a loro favorevoli senza tener conto delle condizioni che il nostro eventuale agire comporterebbe.

Fors e Fortuna è lo stesso potere che emerge dentro di noi, ma assume l'aspetto che il nostro divenuto vuole dargli. Per questo motivo, chi è sulle sponde del fiume e attende l'onda che lo travolge, ha trasformato Fors in Fortuna ponendo sé stesso in una condizione d'attesa. Avrebbe potuto fare un passo indietro, anche nell'attesa che il livello delle acque si abbassassero. Ma non l'ha fatto. Ha atteso. Come colui che sapeva che la montagna avrebbe potuto franare, ma dal momento che non aveva franato in migliaia di anni preferiva attendere piuttosto che spostarsi.

Le persone che ascoltano Fors, non lo ascoltano una sola volta nella vita, ma tutti i giorni, in ogni cosa, piccola o grande che sia. Tutti i giorni mettono in atto azioni volte a modificare il loro presente.

Fortuna nella teologia della Religione Pagana.

RELIGIONEPAGANA.IT

Fortuna nella teologia della Religione Pagana.

Fortuna nella teologia della Religione Pagana

 

27 febbraio 2022

Questa è la situazione della pandemia ad oggi 27 febbraio 2022 alle ore 19.00.

La diffusione della pandemia è rallentato molto (anche se oggi come domenica i dati sono sempre inferiori) rispetto ai picchi di un mese fa. In particolare la diffusione pandemica è diminuita negli USA al punto tale che negli ultimi 28 giorni è la Germania il paese a maggior sviluppo della malattia con quasi 5 milioni di contagiati contro i 4 milioni e 600000 degli USA. I morti continuano ad essere sui 10000 morti al giorno nel mondo. In questo momento la pandemia ha fatto 5 milioni e 946 mila morti e la tendenza nei paesi del mondo è "fare finta che non esisti più!".

 

 

27 febbraio 2022

La cosa più triste è vedere la presenza in Italia dei tifosi. Si sapeva che Putin era amico personale e politico di Silvio Berlusconi, Matteo Renzi e la destra politica. Si sapeva che Putin era amico di Trump, ma si sapeva che la destra simpatizzava per il fascismo ucraino. Abbiamo dimenticato gli articoli sulla "rivoluzione arancione" fatta dalla mafia ucraina?

Siete tifosi dell'ucraina e siete tifosi della Russia e.... non vi chiedete quale sia la posta in gioco. Non per l'Ucraina o alla Russia, ma per noi europei.

 

27 febbraio 2022

Come sono patetici questi sovranisti cristiani. Alcuni carri armati russi, anziché portare la bandiera zarista della Russia, sventolano la bandiera rossa dell'URSS, quella, secondo cui, tutti gli uomini sono uguali e la sventolano mentre contrappongono cristianesimo ortodosso contro cristianesimo cattolico per una superiorità di razza. Per contro, la stampa italiana ha scritto che in soccorso dei sovranisti ucraini sta arrivando una "brigata internazionale" come in Spagna. Cosa vuole richiamare? I legionari fascisti di Mussolini o le brigate comuniste che appoggiarono il governo eletto a Madrid? Che in Russia ci sia un regime nazista e che in Ucraina ci sia un regime nazista è indubbio, ma fa tristezza vedere l'Unione Europea stuprare i propri valori in nome del nazismo: come in Afghanistan dove dovevano togliere il velo alle donne musulmane e liberarle dalla sottomissione.

 

27 febbraio 2022

Il sovranista si identifica col Dio cristiano e proclama: non avrai altro sovranista fuori che me: e vai con i carri armati dimenticando l'uomo e il suo vivere nel mondo.

 

27 febbraio 2022

Ricordo la situazione dei profughi e il trattamento loro riservato dall'Unione Europea. Un diverso trattamento per gli ucraini dovrebbe essere considerato come razzismo.

INTERNAZIONALE.IT

A Lesbo finisce l'Europa

 

27 febbraio 2022

Coltivare la superficialità e alimentare la mancanza di cultura è un modo con cui rendere passivi gli individui nella società. E' il compito dell'esoterismo che rende l'uomo sottomesso a misteri fantasiosi.

Esoteristi, teosofi e truffatori ideologici

FEDERAZIONEPAGANA.IT

Esoteristi, teosofi e truffatori ideologici

Esoteristi, teosofi e truffatori ideologici

Esoterismo e teosofia, dopo il fallimento storico e culturale agiscono ancora per affascinare le persone culturalmente meno preparate alimentando illusioni ideologiche.

 

27 febbraio 2022

A chi piacciono i complottisti. Questa è una riflessione del 2016, ma l'idea di fondo è sempre attuale.

Trilaterale, Aspen, congreghe territoriali e professionali

FEDERAZIONEPAGANA.IT

Trilaterale, Aspen, congreghe territoriali e professionali

Nella società si muovono centri di potere e di influenza che sfuggono al controllo e alla considerazione dei cittadini.

 

 

28 febbraio 2022

Finito di scaricare anche il 2015, vediamo se ora riesco a recuperare un po' di pagine. Poi faccio l'evento per il rito dell'Equinozio di Primavera al Bosco Sacro in Jesolo.

 

28 febbraio 2022

https://www.facebook. com/events/1383491058759263

Sono stato costretto a rifarlo per aver sbagliato un passaggio.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante incendio e attività all'aperto

 

 

28 febbraio 2022

Il filmato della celebrazione del Giorno Pagano Europeo della Memoria che la Federazione Pagana ha celebrato presso il Bosco Sacro in Jesolo il 19 febbraio 2022.

Giorno Pagano Europeo della Memoria, Federazione Pagana 19 febbraio 2022

https://www.youtube.com/watch?v=yYqJYDQwg-U

Rito del Giorno Pagano Europeo della Memoria - 2022

Giorno Pagano Europeo della Memoria, Federazione Pagana 19 febbraio 2022

La celebrazione del Giorno Pagano Europeo della Memoria è avvenuta presso il Bosco Sacro di Jesolo il 19 febbraio 2022 da parte della Federazione Pagana.

 

28 febbraio 2022

Gli Dèi non sono forma.

Gli Dèi sono i contenuti che noi definiamo e che attribuiamo loro che rende viva la loro presenza nella quotidianità.

Gli Dèi sono contenuti e qui contenuti, noi li chiamiamo con i nomi dei singoli Dèi.

i contenuti hanno un nome e noi, per dare il nome definiamo i contenuti (principi, idee, qualità dell'agire, intenti, ecc.) quella forma.

Se ci fermiamo al nome, alla forma, senza precisare i contenuti, ogni persona immagina i contenuti che desidera anteponendo i propri desideri soggettivi ai contenuti di natura oggettiva.

In sostanza, faremmo come i cristiani che chiamano buono un dio che desiderano quando i contenuti che definiscono quel dio sono quelli della malvagità, dell'assassino, della pederastia e finiscono per chiamare buono, col nome del loro dio, il genocidio, la tortura, l'omicidio e la pederastia.

[dic. 2015]

 

28 febbraio 2022

Per cittadini non si intendono "i cittadini italiani", come fanno i sovranisti nazisti, ma tutte le persone in sé e per sé che ricadono sotto la giurisdizione italiana.

"Art. 3. Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali." Cost. Rep. Italia.

Diventa nazismo, social-nazionalismo o fascismo, quando il diritto viene limitato ad un gruppo di persone che si ritiene "diverso da un altro". Diventa razzismo.

 

28 febbraio 2022

Oggi è finito il carnevale: potete togliervi la maschera! [non è proprio finito, ma quasi]

 

 

Vai all'esperimento di presentare pagine mensili di discussione Facebook

 

Torna agli argomenti del sito Religione Pagana

Home Page Religione Pagana

Marghera, 14 marzo 2017

 

Claudio Simeoni

Meccanico

Apprendista Stregone

Guardiano dell'Anticristo

Membro fondatore
della Federazione Pagana

Piaz.le Parmesan, 8

30175 Marghera - Venezia

Tel. 3277862784

e-mail: claudiosimeoni@libero.it

Iside con bambino - Museo di Napoli prestata a Torino!

 

 

Questo sito non usa cookie. Questo sito non traccia i visitatori. Questo sito non chiede dati personali. Questo sito non tratta denaro.