Marzo 2022: la Religione Pagana fra filosofia metafisica, psicologia, problemi sociali nelle riflessioni proposte su Facebook.

Marzo 2022
la religione pagana su Facebook

Claudio Simeoni

Argomenti del sito Religione Pagana

 

01 marzo 2022

E' difficile, per chi non segue la quotidianità, capire come si sviluppa il pensiero della Religione Pagana.

Per esempio, che cosa hanno cercato maggiormente nel dominio di Religione Pagana nel mese di febbraio? Quali argomenti hanno aperto? Queste sono le prime 18 pagine di 846.

 

 

01 marzo 2022

E' difficile, per chi non segue la quotidianità, capire come si sviluppa il pensiero della Religione Pagana.

Per esempio, che cosa hanno cercato maggiormente nel dominio di Stregoneria Pagana nel mese di febbraio? Quali argomenti hanno aperto? Queste sono le prime 16 pagine di 1245.

 

 

01 marzo 2022

E' difficile, per chi non segue la quotidianità, capire come si sviluppa il pensiero della Religione Pagana.

Per esempio, che cos'hanno cercato maggiormente nel dominio di Federazione Pagana nel mese di febbraio? Quali argomenti hanno aperto? Queste sono le prime 18 pagine di 1300.

 

 

01 marzo 2022

Questa è la situazione della pandemia nei maggiori paesi contagiati ad oggi, 01 marzo 2022 alle ore 19.00. La pandemia, rispetto ai massimi ora si diffonde a 1,5 milioni di contagi al giorno e si registrano circa 8000 morti al giorno.

In Italia, oggi la pandemia ha fatto 46600 contagiati e 233 morti.

Non è prudente agire come se la pandemia fosse finita.

 

 

01 marzo 2022

Non so se la cosa sia buffa o drammatica, ambigua o squallida, ma la situazione è questa:

C'erano delle persone che mi chiamavano "amico". Poi arrivò il covid-19 ed io misi in guardia le persone affinché si proteggessero affermando che la pandemia stava uccidendo cittadini, specialmente i più fragili.

Alcune persone che mi chiamavano "amico" assunsero posizioni no-covid, no-masc, no-vax e alla fine non trovarono nulla di meglio che sputtanarmi perché ero contrario alle loro posizioni.

Oggi ci sono delle persone che tifano per l'Ucraina o per la Russia. Queste persone vorrebbero che io tifassi, ma io non tifo perché ritengo che fra individui che la "pensano uguale", se si vogliono ammazzare, si ammazzino. Cosa diversa sarebbe, per me, se le due fazioni fossero portatrici di principi sociali diversi o antagonisti. Allora potrei preferire dei principi piuttosto che gli altri. Ma così non è. E dal momento che per questi personaggi il tifare è così importante e mettono degli aut-aut, preferisco perderli piuttosto che prostituirmi. Il problema è che se io mi "prostituisco" assumendo una posizione, per il lavoro che faccio, tutto quello che ho costruito prenderebbe quella posizione e, sinceramente, fra ideologia sociale russa e ideologia sociale ucraina, io non scelgo ma dico ai cittadini di difendersi perché la pandemia da covid-19 non è ancora superata.

Si, lo so che qualcuno raccoglie fondi per gli immigrati ucraini: ma aveva raccolto fondi con lo stesso impegno per gli immigrati iracheni o siriani? Libici o africani? Spiacente, ma io non gioco al gioco del razzismo!

 

01 marzo 2022

E' una vecchia immagine di Claudio. Il mondo è un insieme e in questo insieme ci sono un'infinità di contraddizioni e di contrapposizioni. Ogni volta che succede qualcuno ci chiede di schierarci, ma nel momento stesso in cui vi schiererete pensando che una certa posizione sia giusta, diventate tifosi contro ogni altra posizione e questo mondo perde uomini e donne che non lo guardano più come insieme ma come tante fazioni che si scannano l'una con l'altra.

 

 

01 marzo 2022

Dice l'articolo 2 della Costituzione:

Art. 2. La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell'uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede l'adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale.

Cosa significa?

Parla di inviolabilità della persona in quanto persona in sé che lo Stato ha il dovere di tutelare.

Le persone non sono oggetti di possesso, ma sono soggetti di diritto Costituzionale.

Le persone non possono essere sequestrate, considerate oggetto di doveri a prescindere, non si possono imporre obblighi morali, non le si possono inquadrare in categorie, non le si possono discriminare. E ancora non le si possono né ammazzare né costringere all'obbedienza. Alla legge non si obbedisce, come nel fascismo o nel cristianesimo, ma la legge deve essere uno strumento per favorire la vita delle persone. Se la legge dice, tanto per fare un esempio banale, che non puoi correre oltre i 130 chilometri all'ora in autostrada, non lo dice per reprimere chi supera la velocità, anche se queste sono le conseguenze, ma per salvaguardare chi, per quella velocità sarebbe messo in pericolo. Le due ottiche, nel fare una legge, sono antagoniste. Chi pensa di fare una legge per reprimere e obbligare è un fascista, nazista, cristiano, sovranista, in altre parole un "nemico della Costituzione", chi pensa di fare una legge per salvaguardare l'inviolabilità delle persone è coerente con la Costituzione. I sindaci leghisti che mettevano le macchine nascoste per fotografare e multare gli automobilisti lo facevano nel nome del nazi-fascismo e non rispettavano la Costituzione.

So che l'esempio appare banale rispetto a tanti altri che potrei fare, ma è nella "banalità" che si può capire lo spirito della Costituzione.

 

 

02 marzo 2022

Che i cristiani delle origini avessero intenzione di fare una guerra è una questione ancor oggi molto dibattuta.

Il cristianesimo nasce con l'ideologia di "uccidere in nome di Dio".

Tracce profonde le troviamo sia in Tommaso Didimo che nei vangeli cristiani.

Gesù è un assassino con la volontà di uccidere per uccidere e ogni evangelista coniuga la necessità di uccidere come a lui è più congeniale.

Tommaso Didimo, Gesù porta spada e guerra nel mondo

Tommaso Didimo, Gesù porta spada e guerra nel mondo.

Il vangelo di Tommaso Didimo e i vangeli della chiesa cattolica - Paragrafo sedici.

 

02 marzo 2022

Il concetto di uomo come persona, cittadino, soggetto di diritto è proprio della Religione di Roma Antica pre-imperiale. E' un concetto di Roma Repubblicana. Il concetto nasce dal contratto. Quella condizione per la quale uomini e Dèi stabiliscono degli accordi con dei doveri e dei diritti dell'uno verso l'altro. I propri diritti vengono dopo l'ottemperanza dei doveri. Per cui, uomini e Dèi prima hanno doveri l'uno verso l'altro e poi, proprio per aver ottemperato ai doveri, acquistano dei diritti l'uno verso l'altro. Nel contratto, le parti sono sullo stesso piano. Così l'uomo non si inchina agli Dèi, ma li onora allo stesso modo con cui gli Dèi onorano gli uomini. Al contrario, nelle religioni rivelate (cristiani, ebrei, musulmani e buddisti) gli uomini sono sottomessi a doveri imposti dal Dio e nessun Dio ha doveri nei confronti dell'uomo.

 

02 marzo 2022

ha aggiornato la sua immagine di copertina.

 

 

02 marzo 2022

ha condiviso un ricordo. L'approccio alla religione pagana prescinde dalla cultura. La religione è un oggetto in sé, vissuto dalle persone al di là della cultura che tenta di definire la religione pagana. Tuttavia non è possibile fare religione pagana se non si ripensa in chiave attuale, del vissuto attuale, i modelli delle antiche religioni da cui la religione pagana attinge. Fare cultura non significa fare religione. Però, chi fa religione necessità della cultura per esplicitare i principi religiosi che intende praticare e vivere.

3 anni fa

Visualizza i tuoi ricordi

 

Oggi ho dato il via alla pubblicazione del libro che comprende sia "Il sentiero d'Oro" che "Ciò che porta a diventare eterni nella Religione di Roma Antica" più un altro paio di scritti. Il tutto rivisto e corretto prima da me e poi da Manuela.

Rispetto ai tempi che mi sono dato, sono in ritardo di un paio di mesi, ma sistemare questo libro è stata un'impresa titanica.

Con tutto l'iter burocratico saranno necessari una quindicina di giorni prima che mi arrivi.

Si tratta di 337 pagine, formato A4 e carattere 12.

Il libro stabilisce un "punto di non ritorno" per tutti coloro che vorranno occuparsi di Religione Pagana.

 

02 marzo 2022

I cittadini sono in difficoltà a comprendere l'articolo 1 della Costituzione della Repubblica Italiana a fondamento di tutto il sistema giuridico italiano.

Quando fu scritta la Costituzione si passò dall'idea sociale monarchica alla nuova idea di democrazia e l'articolo 1 manifesta questa condizione.

L'articolo 1 della Costituzione recita:

Art. 1. L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.

Cosa significa dire che "L'Italia è una Repubblica democratica"? Significa sancire la condanna di tutti i principi etici, morali e giuridici che caratterizzano la monarchia. Il nemico della democrazia è la monarchia. Per estensione diciamo che in democrazia viene invertita la relazione di obblighi-doveri presenti nella monarchia. Mentre nella monarchia il così detto "popolo" obbedisce alle Istituzioni; in democrazia sono le Istituzioni che obbediscono al così detto "popolo", cioè a coloro che, in quel momento, non hanno funzioni istituzionali.

Il termine "popolo" è un termine monarchico ed è il retaggio del regime monarchico inserito nella Costituzione Democratica. Deriva dal concetto di "popolo di Dio", un concetto di uomo ridotto a proprietà che nella sostanza la Costituzione condanna.

L'articolo 1 continua affermando che il "popolo" " esercita la sovranità "nelle forme e nei limiti della Costituzione", significa che le Istituzioni "le istituzioni esercitano la loro azione nei limiti e nelle condizioni imposte dalla Costituzione".

In questo aspetto, le persone appaiono nella duplice veste: quello di cittadino fruitore della Costituzione e quella di cittadino che esercita l'azione amministrativa all'interno delle Istituzioni.

Sono due condizioni che pur presentando la medesima persona scindono la persona in diritti e in doveri. Il cittadino che esercita le funzioni di magistrato ha il DOVERE di obbedire alla Costituzione; la stessa persona, come cittadino, ha il diritto di fruire dei diritti Costituzionali. Diritto di fruire dei diritti Costituzionali che cessa nel momento in cui esercita il ruolo Istituzionale perché in quel momento assume su di sé il dovere di garantire, attraverso il ruolo che esercita, i diritti Costituzionali ai cittadini.

Il monarca o chi si fa monarca è padrone dei cittadini, la Democrazia è quel regime secondo cui i cittadini sono i padroni delle Istituzioni e l'esercizio, da parte dei cittadini, della sovranità non si esercita SOLO con la crocetta su una scheda predeterminata, ma nell'azione quotidiana dell'uso delle Istituzioni per garantire i propri diritti Costituzionali nella misura più ampia per come la Costituzione li definisce.

E non sperate che questa la corregga.

 

03 marzo 2022

Questa è la situazione della pandemia ad oggi, 03 marzo 2022 alle ore 20.00 nei paesi maggiormente contagiati. La pandemia, anche se è diminuita molto dai massimi raggiunti, ora si sta diffondendo alla velocità di 2 milioni di nuovi contagi al giorno e sta facendo circa 10000 morti al giorno. Oggi in Italia abbiamo avuto 41500 nuovi casi e 185 nuovi morti.

 

 

 

03 marzo 2022

Non so se è solo mia, ma io ho l'impressione che i giornalisti siano passati dal "diritto di cronaca" al "dovere di propagandare la guerra". Ma forse sono io che interpreto in maniera sbagliata.

 

03 marzo 2022

Nella primissima parte della Costituzione si dice che:

Art. 1. L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.

Il termine "lavoro" è un termine ambiguo e nel corso del tempo è stato usato per significare cose diverse. Quando fu introdotto nella Costituzione, chi lo ha approvato aveva in testa cose diverse. Per esempio, i cristiani, i cattolici, avevano in testa Matteo 10, 9-10 "Non prendete né oro, né argento, né moneta nelle vostre cinture; né bisaccia da viaggio, né due tuniche, né calzari, né bastone, perché l'operaio merita il suo nutrimento." dove l'operaio era il lavoro del prete, del funzionario, del burocrate che lavorava alla "vigna di Dio" e che, per tale mansione, aveva diritto ad essere pagato (a tutt'oggi si pagano i preti cattolici con lauti stipendi). Poi c'era la concezione dei liberali che consideravano "lavoro" il comperare e vendere esseri umani. Ovviamente non si comprano e si vendono esseri umani, ma la contrazione dei diritti Costituzionali dei dipendenti sotto contratto lavorativo, di fatto era una riduzione della quantità di diritti che riproduceva, sia pure in "piccolo" la dipendenza schiavistica che i liberali chiamano "lavoro come attività di controllo e di possesso del lavoro altrui", Infine c'erano i democratici che pensavano, in termini marxisti che il lavoro consistesse nell'attività umana volta a trasformare merci in prodotti che, secondo loro, andava tutelata attraverso la Costituzione.

Queste concezioni furono riassunte nel termine "lavoro" che fu posto a fondamento della Repubblica e che poi vennero attuate da uomini armati che, puntando la pistola alla testa dei cittadini imposero la loro idea di lavoro e quando i cittadini protestarono, spaccarono loro la testa a manganellate asserendo che quei cittadini volevano mettere in discussione "l'ordine costituito". In sostanza, il concetto di lavoro non fu mai discusso nella società (salvo forse discussioni da bar) perché il concetto era considerato troppo pericoloso. Così si verificò la situazione che chi trasformava merci in prodotti dovette mantenere lo schiavista che lo vessava impedendogli la fruizione dei diritti Costituzionali sui luoghi di lavoro (sindacati) e l'organizzazione cristiana che gli sottraeva la vita e i figli.

A seconda del significato che attribuite alle parole, avete un'ottica diversa dalla quale guardare e giudicare la società nella quale vivete.

Ricordate che, comunque, il concetto di "lavoro" su cui si fonda la Repubblica, si oppone al dolore imposto dal cristianesimo del "ti guadagnerai il pane col sudore della tua fronte" che è il concetto schiavista che ha dominato la storia dell'umanità.

 

 

04 marzo 2022

Io sono contro la guerra! Per questo ai profughi ucraini darò tanti soldi quanti ho dato ai profughi somali, iracheni, siriani e libici. Essere contro la guerra significa essere contro il razzismo e pensare gli uomini uguali senza distinzione di colore della pelle, di razza o di religione.

 

04 marzo 2022

Nella descrizione dell'immagine di copertina del mio profilo, il concetto di insurrezione emotiva, che non è altro che l'insorgenza dell'emozione che travolge i confini della coscienza individuale trasformandola, è un concetto fondamentale del pensiero filosofico Pagano in contrapposizione al pensiero cristiano e platonico. L'insorgenza emotiva è una condizione che appartiene al singolo individuo e che, trasformando la sua coscienza, adatta il suo percepire il mondo in base alle proprie esperienze fisiche. Questo concetto è ignoto sia alla filosofia assolutista (Platone, Aristotele ecc.) che alle religioni come la cristiana, musulmana, ebrea e buddista. Questo perché l'insorgenza emotiva appartiene al singolo individuo: è sua. Mentre il divenuto dell'uomo, sia religioni assolutiste che filosofie assolutiste, demandano la presenza dell'uomo non ad un cammino del susseguirsi di insorgenze emotive come risposte alle sollecitazioni del mondo, ma a volontà esterne come Dio, la reincarnazione, il karma, il demiurgo, ecc.

Per questo motivo il sistema di pensiero Pagano non ha nessun punto in comune con le religioni e le filosofie assolutiste.

Commento:

Aggiungerei che le religioni e le filosofie assolutiste tendono a separare le esperienze fisiche da quelle emotive, spesso e volentieri separate dalla mente razionale, evidenziando i conflitti tra le tre componenti anziché le influenze reciproche

 

04 marzo 2022

Non sapevo di aver scritto così tanto in questi anni che sono su Facebook.

 

04 marzo 2022

Da me in montagna è passata la primavera. Su richiesta dell'ENEL sono passato dalla casa in montagna dove è arrivata la primavera e la mia vicina si è preoccupata di darmi il tarassaco appena colto e già cucinato, pronto per essere mangiato.

 

 

04 marzo 2022

Continua il lavoro per scaricare tutti i post che ho fatto su Facebook. La cosa strana è che sto scoprendo che tutti i post degli anni passati erano limitati agli amici e non sono pubblici.

 

04 marzo 2022

L'articolo 7 della Costituzione della Repubblica recita:

Lo Stato e la Chiesa cattolica sono, ciascuno nel proprio ordine, indipendenti e sovrani.
I loro rapporti sono regolati dai Patti Lateranensi. Le modificazioni dei Patti, accettate dalle due parti, non richiedono procedimento di revisione costituzionale

Lo Stato e la chiesa cattolica sono due enti separati. Due enti che non possono né devono interagire nelle specifiche attività. Non devono interagire per quanto riguarda i cittadini tutelati dalla Costituzione, ma possono avere dei rapporti Istituzionali in quanto la Chiesa cattolica è un ente riconosciuto come soggetto diverso dallo Stato. Un corpo estraneo allo Stato Democratico: il suo nemico!

La chiesa cattolica e il nazi-fascismo sono la stessa cosa. Il fascismo è ideologia cristiana, cattolica, elevata a ideologia di Stato dove lo Stato e Dio, come padroni delle persone, coincidono in un'unica persona. Esattamente come nella monarchia assoluta del Vaticano il monarca, il papa cattolico, e Dio, sono la stessa persona (ciò che il papa fa in terra Dio fa in cielo; tant'è che i santi non li fa Dio, ma il papa cattolico decide chi può e deve essere santo). Allontanare la chiesa cattolica e i delitti che commette dall'interferire nello Stato Democratico era una necessità imprescindibile pur riconoscendo, attraverso i "patti Lateranensi" l'esistenza di una massa di cattolici incapaci di essere dei cittadini responsabili preferendo obbedire e sottomettersi al monarca o a qualcuno che fungesse da monarca in nome di Dio.

L'articolo 7 della Costituzione allontana la chiesa cattolica dalla gestione delle Istituzioni dello Stato e sancisce la protezione dei cittadini dalla chiesa cattolica. Cosa alla quale le Istituzioni sono venute meno tradendo la democrazia in nome dell'assolutismo monarchico.

Coloro che hanno accettato questo articolo nella Costituzione hanno presupposto che gli uomini, una volta liberati dagli obblighi monarchici imposti dal fascismo, sarebbero "automaticamente" diventati persone razionali e cittadini consapevoli dei propri diritti. Ciò non è stato perché lo Stato non ha provveduto a separare e proteggere i cittadini dalla violenza criminale della chiesa cattolica. Ha permesso che i cattolici manipolassero i bambini, li violentassero, nella psiche e nel fisico, in modo da renderli psicologicamente dipendenti dall'idea di Dio, e imponendo loro di vivere nella perenne ricerca di un monarca da identificare con Dio piuttosto che diventare cittadini responsabili.

Con la violenza la chiesa cattolica impone la sua idea di società ad ogni singolo individuo dello Stato forte della collaborazione di una Polizia di Stato che, anziché separare la sua azione dall'ideologia cattolica, fa dell'ideologia cattolica contrapposta alla democrazia, giustificazione dei propri atti di terrore nei confronti dei cittadini in nome e per conto di Dio.

Questo articolo ha lo scopo di "ghettizzare" la chiesa cattolica per proteggere i cittadini, ma viene interpretato dai cattolici e dalle pistole della Polizia di Stato come se manifestasse dei particolari diritti dei cattolici nel vessare i cittadini. Per questo la Polizia di Stato ha sempre protetto la violenza dei cattolici contro i diritti dei cittadini. Ha aiutato la chiesa cattolica ad agire violentemente contro le donne che volevano esercitare il diritto d'aborto e ha finto per decenni di non vedere la violenza dei bambini ad opera della chiesa cattolica che impediva loro di diventare cittadini consapevoli.

In questo modo la chiesa cattolica ha diffuso il bullismo, gli omicidi in famiglia, la violenza sui minori e ha sollecitato la commissione di tutti quei reati contro le persone che non accettano la morale della monarchia assoluta e del fascismo.

 

 

05 marzo 2022

Questa è la profezia (visto che piace tanto il termine) o la previsione, se preferite, che ho pubblicato il 1 febbraio 2020 quando ancora si iniziava a parlare della pandemia ma non si era preso coscienza di che cosa fosse. Dopo due anni, con 450 milioni di contagiati e 6 milioni di morti, posso dire di aver visto lontano!

 

 

05 marzo 2022

Ognuno nasce solo, sul viso della Terra;
nutrito da Sole;
ed è già ora che si trasformi in un Dio.

 

05 marzo 2022

Sono costretto a fare le riflessioni sulla nostra Costituzione perché c'è un'assoluta ignoranza sull'etica sociale a tutti i livelli della società. Ovviamente io non sono un "giurista", ma la Costituzione, anche se viene discussa da "giuristi" nel momento delle sentenze della Corte Costituzionale, non è materiale fatto per i "giuristi", ma per i cittadini. Sono i cittadini che hanno diritto e dovere di interpretare i diritti Costituzionali e aprire un dibattito sulle varie interpretazioni. Purtroppo, fino ad oggi, questo dibattito è stato impedito dalla Polizia di Stato che, puntando le pistole alla testa dei cittadini, ha imposto la propria interpretazione al fine di ricostruire lo Stato fascista. Poi, in caso di necessità, i cittadini portano la loro interpretazioni, col loro linguaggio, al magistrato e il magistrato, attraverso l'analisi dei fatti "dovrebbe" redimere le questioni. Ma se i cittadini non mettono in atto un dibattito e non manifestano delle esigenze, nulla viene interpretato e nulla viene messo in discussione.

 

05 marzo 2022

L'articolo 8 della Costituzione della Repubblica è costituito da tre commi, tre parti indipendenti fra di loro, che recitano:

1) Tutte le confessioni religiose sono egualmente libere davanti alla legge.
2) Le confessioni religiose diverse dalla cattolica hanno diritto di organizzarsi secondo i propri statuti, in quanto non contrastino con l'ordinamento giuridico italiano.
3) I loro rapporti con lo Stato sono regolati per legge sulla base di intese con le relative rappresentanze.

In questa riflessione tratterò solo il Comma 1.

Il Comma 1 non si riferisce ad una religione come insieme ideologico, ma come associazione di persone che chiamano sé stesse: religione.

In sostanza tratta dei cristiani-cattolici come religione; dei cristiani-ortodossi come religione; degli evangelici come religione; dei buddisti come religione; dei musulmani come religione; ecc.

Ogni associazione di persone, per la nostra Costituzione, ha la stessa dignità davanti alla legge.

I Pagani hanno la stessa dignità dei cristiani davanti alla legge nella misura in cui i Pagani, per ogni singolo gruppo, definisca sé stesso come un'associazione religiosa. L'uguaglianza fra tutti i gruppi religiosi, sia grandi come i cattolici che piccoli formati da solo due persone, hanno la stessa dignità davanti alla legge.

La garanzia dell'uguaglianza serve per preservare chi ha una religione diversa dalla discriminazione.

In sostanza il Comma 1 dell'Articolo 8 serve a preservare chi ritiene di appartenere ad una religione minoritaria dalle aggressioni di chi ha una religione di maggioranza.

Il Comma 1, parlando per eccesso rispetto all'immaginario sociale indotto dall'organizzazione dell'informazione, serve per proteggere i satanisti dai cattolici; i cattolici degli "antisette" che hanno aggredito i satanisti fra il 1996 e il 2010 con l'aiuto della Polizia lo hanno fatto con fini eversivi della Costituzione della Repubblica.

L'articolo 8, comma 1 in relazione all'articolo 7 della Costituzione impedisce allo Stato di assecondare e manifestare un'ideologia religiosa piuttosto che un'altra.

La separazione fra Stato e religione che inizialmente poteva essere pensata come separazione fra Stato e religione cattolica in quanto la religione cattolica è ideologia fascista, ora deve essere pensata come equidistanza dello Stato, nelle sue manifestazioni ideologiche, da ogni altra forma religiosa.

I diritti civili che per Costituzione lo Stato deve garantire ai cittadini, devono prescindere dalle condizioni morali imposte dalle religioni ai propri adepti. Per questo motivo, se le donne cattoliche non vogliono abortire è un loro diritto, ma è diritto di tutte le donne abortire qualora non si riconoscano nella morale imposta dal cattolicesimo.

Nella prossima parlerò del Comma 2

 

05 marzo 2022

Per il momento da Facebook mi sono scaricato il mio lavoro per almeno 10000 file e, a spanne, devo scaricarne ancora un paio di migliaia di file.

 

05 marzo 2022

Il Sentiero d'Oro - centoventisettesima affermazione, elementi di teologia pagana;

Il centoventisettesimo paragrafo de Il Sentiero d'Oro, la Devotio, recita:

127) Fato conduce le Furie
Furie prendono gli Esseri Umani per mano portandoli allo scontro finale onde soddisfare il bisogno di infinito.
Dal fare, le Furie, danno e ricevono vigore.

Le Furie abitano dentro di noi. Sono un potere che ha la capacità di costruire vortici emotivi talmente violenti da disgregare la coscienza dell'individuo e portarlo ad agire inconsapevole delle conseguenze delle sue azioni e inconsapevole delle condizioni nelle quali l'individuo agisce.

Le Furie sono Dèi, nati all'origine della vita, che proteggono la vita, ogni singola vita, contro l'azione della vita, di ogni singola vita.

Spesso le Furie si presentano alla nostra coscienza generando in essa rabbia o indignazione per le condizioni che sono venute a presentarsi nella nostra vita e che rendono, in quel momento, la nostra vita faticosa.

Normalmente, noi evochiamo le Furie solo per azioni circoscritte o per condizioni precise e le riportiamo dentro di noi una volta che la situazione ha iniziato a trovare un equilibrio che non ci sia del tutto sfavorevole.

Ma la potenza delle Furie è una potenza assoluta.

Le Furie hanno la possibilità di fermare la ragione, distruggere, in un attimo, la sua descrizione del mondo. Annullarla, separando l'individuo da ogni possibile connessione col mondo e isolarlo mentre compie azioni che nessun individuo, senza evocare le Furie dentro di sé, potrebbe fare.

Le Furie sono sorelle di Venere, di Afrodite ad essere più precisi. Come Afrodite è il potere della vita, le Furie sono l'esigenza della vita di persistere anche quando incontra condizioni oggettive distruttive per la vita stessa.

Le Furie si nutrono delle nostre emozioni e loro alimentano le nostre emozioni affinché, esprimendosi nel mondo, si rafforzino e creino relazioni con le emozioni del mondo che sono abitate e alimentate dalle Furie che abitano in altri soggetti.

Le Furie le dobbiamo pensare come l'ultima risorsa che abbiamo per difendere la nostra vita e le nostre possibilità di trasformazione.

Furie nella teologia della Religione Pagana.

Furie nella teologia della Religione Pagana.

 

 

06 marzo 2022

Il secondo comma dell'articolo 8 della Costituzione recita:

2) Le confessioni religiose diverse dalla cattolica hanno diritto di organizzarsi secondo i propri statuti, in quanto non contrastino con l'ordinamento giuridico italiano.

Nel secondo comma si parla di persone organizzate in un'associazione collettiva per fini religiosi. Chi dissente dall'ideologia religiosa della chiesa cattolica, pertanto sia "sette" cristiane, che altre religioni monoteiste o politeiste o, ancora gruppi religiosi che praticano religioni antagoniste a quelle indicate (vedi i satanisti ad es.) hanno diritto di organizzarsi secondo i propri statuti purché tali statuti non contrastino con l'ordinamento giuridico italiano.

In sostanza, per estremizzare, puoi adorare Satana, ma non puoi avere il diritto statutario di ammazzare qualcuno.

Quando questo articolo fu scritto per la Costituzione non fu discusso su che cos'era una religione.

Si dava tanto per scontato che una religione fosse come i cristiani, gli islamici, i buddisti, gli ebrei ecc. che non ci si pose il problema su che cosa fosse una religione.

Nel 1945-48 uscendo dall'ideologia cattolico-fascista dominava il concetto di religione come definito da Durkheim nella filosofia positivista. La religione era intesa come un complesso di regole e norme morali che sottomettevano l'uomo ad un'entità superiore.

Una religione era intesa come un modo per sottomettere l'uomo.

Questa idea è passata dal positivismo nazi-fascista a condizionare le scelte sociali e democratiche nei comportamenti degli individui che, per non essere costretti ad una morale, non avevano altra scelta che allontanarsi e negare il ruolo positivo sociale della religione.

Per contro, questa idea di religione, permise alla chiesa cattolica e alle altre religioni cristiane ed ebrea il diritto all'impunità nello stupro dei bambini che venivano considerati oggetti di possesso delle religioni e non soggetti di diritto Costituzionale.

Fu solo negli ultimi trenta anni e dopo sentenze che il concetto di religione è stato modificato. Alla prima interpretazione si aggiunse una seconda interpretazione: "Il rapporto, variamente identificabile in regole di vita, sentimenti e manifestazioni di omaggio, venerazione e adorazione, che lega l'uomo a quanto egli ritiene sacro o divino".

Si è spostata l'attenzione dall'Entità superiore che determina l'azione dell'uomo; all'uomo che, individuando il divino decide della propria morale, etica e del proprio essere nel mondo. Non è più il "Dio" che si impone all'uomo, ma è l'uomo che definisce ciò che egli ritiene essere sacro nel mondo in cui vive.

Dunque, per la nostra Costituzione: la mia religione è ciò che io voglio sia la mia religione.

Questo determina il passaggio fra una visione ottocentesca della religione, ad una visione attuale del concetto di religione.

Nel prossimo parlerò del comma 3 dell'articolo 8

 

 

07 marzo 2022

Il Sentiero d'Oro - centoventottesima affermazione, elementi di teologia pagana;

Il centoventottesimo paragrafo de Il Sentiero d'Oro, la Devotio, recita:

128) Fato conduce gli Incubi
Incubi prendono gli Esseri Umani per mano portandoli a conoscere la paura e il terrore.
Dal fare, gli Incubi, ricevono vigore.

Gli Incubi sono Dèi che abitano dentro di noi e sono manifestati quando l'angoscia prende il sopravvento sulle emozioni bloccando la loro veicolazione nel mondo.

Gli incubi si impossessano della nostra coscienza e trasferiscono alla coscienza l'angoscia emotiva. La coscienza trasforma gli Incubi in immagini, suoni, percezioni distorte della realtà in cui viviamo al solo scopo di allontanarci dalla realtà stessa.

Gli Incubi ci costringono a chiuderci in noi stessi.

Non siamo davanti all'angoscia per qualche cosa che va male e che può essere risolta quando gli elementi che angosciano si risolvono o si trasformano da ossessioni immaginate a forme razionali che la ragione può descrivere, affrontare le cause e, comunque, circoscriverli. Siamo davanti all'angoscia per l'angoscia dove tutto il noi stessi diventa angoscia indipendentemente dalle relazioni che noi abbiamo col mondo.

L'angoscia che alimenta con la sua energia gli Incubi dentro di noi è un'angoscia che pervade tutto l'organismo quasi fosse un oggetto in sé o un corpo con una propria coscienza e personalità che ci possiede.

L'angoscia, che si impossessa della coscienza spodestando la ragione, genera gli Incubi che diventano immagini razionali a guardia dell'angoscia e del suo dominio sulla coscienza.

Gli Incubi diventano forma e la coscienza dà loro un nome.

Gli Incubi si assicurano che la tensione d'angoscia domini continuamente le pulsioni emotive della persona costringendo la persona a veicolare angoscia nel mondo e trasformando la persona in una paladina dell'angoscia.

L'angoscia, dopo la sua insorgenza, costringe la coscienza dell'individuo ad adattarsi ad essa, a fagocitarla. L'angoscia diventa parte indistinguibile della coscienza della persona le cui idee sul mondo e sulla vita giustificano l'angoscia negli individui e il diritto dell'angoscia di dominare il mondo umano.

Le persone dominate dall'angoscia devono difendere il diritto dell'angoscia di dominare il mondo. Per questo inventano e scrivono storie in cui i loro Incubi si materializzano, prendono forma e sostanza agendo sul mondo.

Le storie che parlano dell'angoscia si chiamano "Orror" e legittimano la paura nelle persone privandole del diritto di liberarsi dalla paura.

Gli Incubi si nutrono dell'energia dal gusto d'angoscia che l'individuo angosciato immette nel mondo e nel mondo molte forze agiscono affinché l'individuo continui ad essere angosciato e ad alimentare la sua angoscia.

Incubi nella teologia della Religione Pagana.

Incubi nella teologia della Religione Pagana.

 

07 marzo 2022

Fino a 3 giorni fa il contagio da covid-19 in Italia era entrato in contrazione. I contagi diminuivano sia in numero che in intensità. Da tre giorni ho constatato una ripresa dei contagi. In questo momento la ripresa dei contagi in Italia sembra solo quantitativa come se il virus si fosse riposizionato. In questo momento l'aumento è dell'ordine del 15-20% sul precedente, ma ho l'impressione che tutto l'allarme della guerra in Ucraina stia di fatto nascondendo l'insorgenza del fenomeno. Io mi baso solo sulla diffusione dei dati da parte del Servizio Sanitario nazionale. Nei prossimi giorni avremo una conferma o una smentita di questa tendenza.

 

07 marzo 2022

Oggi col covid-19 sono superati i 6000000 di morti (solo quelli ufficiali).

 

07 marzo 2022

Sono curioso: sono le sanzioni che l'occidente ha fatto alla Russia o è la Russia che ha sanzionato l'occidente? Prezzi in salita.

 

07 marzo 2022

Contenuto condiviso con: Tutti

 

 

07 marzo 2022

Il terzo comma dell'articolo 8 della Costituzione recita:

3) I loro rapporti con lo Stato sono regolati per legge sulla base di intese con le relative rappresentanze.

Su questo terzo comma si sono costruiti molti equivoci a livello di amministrazioni locali.

Che una religione abbia un'intesa con lo Stato non garantisce a quella religione dei privilegi rispetto ad altre religioni o gruppi di religioni, ma garantisce dei privilegi alla religione che ha sottoscritto l'intesa che gli consentono di non essere perseguita per i reati di natura ideologica che quel credo commette nell'esercizio del suo credo e all'interno della sua cerchia religiosa.

Ci sono dei reati che una religione, come la religione ebrea e la religione cristiana commettono nella definizione ideologica del culto religioso. La religione cristiana proclama i principi della monarchia assoluta e questi sono principi eversivi nei confronti della democrazia. Fintanto che quei principi vengono confinati nell'ambito religioso privato, non vengono perseguiti penalmente.

Il Dio dei cristiani è il macellaio di Sodoma e Gomorra e si esalta la sua attività di omicida nell'affermazione del culto cristiano. Lo stesso Gesù incita all'omicidio per fini di dominio religioso e questi diritti di omicidio per fini religiosi sono stati ribaditi da tutti quelli che la chiesa cattolica chiama "dottori della fede" da Agostino d'Ippona a Tommaso d'Aquino, Da Paolo di Tarso a tutta la bibbia.

Imporre un assassino, anche se i cristiani lo chiamano "buono", ma col potere di punire a propria discrezione, a dei bambini dell'asilo e delle scuole elementare, è un reato di violenza sui minori che proprio in virtù dell'intesa con lo Stato (Concordato) non viene perseguito a norma di legge e che, di fatto, ha mantenuto per decenni l'impunità dei cattolici nello stupro fisico dei minori (vedi Provolo a Verona).

La necessità di un concordato con lo Stato ci permette di individuare caratteri criminali nella religione che chiede allo Stato impunità per i reati ideologici oltre che chiedere denaro allo Stato per commettere tali reati.

Come ebbe a dichiarare la Corte di Cassazione e la Corte Costituzionale nell'equiparare nei diritti civili (per esempio in una sentenza che ha cassato una legge regionale di una regione che voleva riservare spazi religiosi alle sole religioni concordatarie) fra religioni concordatarie e religioni non concordatarie.

In ogni caso, il fatto che un gruppo religioso non commetta nessun reato ideologico e che ritiene bastevoli le leggi dello Stato per garantire la propria sicurezza religiosa, può agire su tutto il territorio nazionale con gli stessi diritti di legge delle religioni concordatarie.

Il problema nasce quando gli amministratori locali di religione cattolica, al fine di garantirsi i voti e la rieleggibilità, si apprestano ad aggredire persone di altre religioni al fine di assicurare alla chiesa cattolica quell'ingiusto profitto che le deriva dalla pratica della violenza.

In tal caso non siamo davanti alla Costituzione, ma siamo davanti ad un'attività criminale, equiparabile alla mafia e al terrorismo, messa in atto dai cattolici contro la Costituzione.

Dunque, un'associazione religiosa che ha necessità di Concordato con lo Stato è un'organizzazione che pratica l'eversione nei confronti dello Stato agendo sui cittadini di quello Stato separando i cittadini dalle norme civili che ne regolano le relazioni e la vita.

Un'associazione religiosa che necessita di concordato deve essere isolata, rinchiusa in un privato, in quanto corpo estraneo alla società civile.

Una religione che nega parte delle libertà dell'uomo in funzione dell'esaltazione della libertà assoluta del Dio o del Divino che manifesta è, oggettivamente e aprioristicamente, da considerare nemica dell'uomo.

Questo dibattito sociale era iniziato nella società, ma è stato interrotto dalla violenza mafiosa con la quale si sono costretti i cittadini a subire una religione che ai valori Costituzionali Democratici sostituisce i valori propri della monarchia assoluta.

Solo col Concilio Vaticano II i cattolici, per non essere emarginati dalla società, hanno introdotto norme antidiscriminazione nella loro dottrina. Norme che agiscono solo formalmente e apparentemente perché la violenza dottrinale rimane fortemente discriminatoria tant'è che nella manipolazione dei ragazzi coltivano il sentimento razzista e l'odio sociale in funzione del "popolo eletto" o "popolo superiore" e questa discriminazione viene messa in atto, in forme diverse, da ogni cattolico che riveste un qualche ruolo sociale.

 

07 marzo 2022

La sospensione di alcuni servizi internazionali fatta per la Russia, sia pur giustificati dalla presenza di uno stato di guerra, creano dei seri problemi di fiducia fra i cittadini fruitori di quei servizi e le compagnie finanziarie stesse.

Oggi lo hanno fatto con la Russia, ma domani lo potranno fare con qualunque paese del mondo. Si tratta della rottura arbitraria di un contratto e la cessazione di un servizio dopo che i clienti si erano esposti pagando per la fruizione di quel servizio. Se la Visa o un'altra carta decidesse di non fornire più il servizio in Italia? Chi glielo può impedire? Come cittadini dovremmo riflettere su questo. Noi, come singoli cittadini non abbiamo forza contrattuale e queste compagnie internazionali non sono al di sopra delle parti, ma sono parte e attori del conflitto, anche quello in corso. Il CONI stesso ha deciso di entrare in guerra espellendo due nazioni, e gli atleti paraolimpici delle due nazioni, dai giochi olimpici dimostrando di essere una parte in guerra. Anche questa presa di posizione crea un altro problema ancora: per la prima volta il Comitato Olimpico è sceso in guerra.

Io non tifo per l'una o l'altra parte, prendo atto di una trasformazione di mentalità di enti internazionali che sono scesi in guerra. E questo è preoccupante.

 

 

08 marzo 2022

Trovare dei parallelismi fra affermazioni di Tommaso Didimo e Paolo di Tarso, sono cose che lasciano perplessi.

E' il caso dell'argomento di questa citazione di Tommaso Didimo.

Tommaso Didimo, Gesù vi darà ciò che occhio non vide

Tommaso Didimo, Gesù vi darà ciò che occhio non vide

Il vangelo di Tommaso Didimo e i vangeli della chiesa cattolica - Paragrafo diciassette.

 

08 marzo 2022

I primissimi dati che arrivano dalle regioni parlano di risalita dei contagi da covid-19.

 

08 marzo 2022

Questa mattina dicevo che i primissimi dati davano la diffusione del covid-19 in aumento in Italia, questa sera sono confermati 60000 nuovi contagi in Italia. In sostanza, il "liberi tutti" preteso dalla Lega e dalla Meloni ha aumentato la diffusione del covid-19. Guardo con tenerezza Speranza costretto a combattere una lotta che solo apparentemente è contro il covid, in realtà è contro una destra politica che vorrebbe impestare tutta l'Italia.

 

08 marzo 2022

Tre tipi di persone, anzi quattro
dovranno uscire da questa pagina/gruppo

1) I cristiani che non hanno trovato nulla su cui articolare la loro diffamazione;
2) Gli atei che non hanno trovato il modo per appropriarsi della critica al cristianesimo;
3) Gli esoteristi che non hanno trovato il modo per appropriarsi dei principi della Stregoneria;
4) I wicca e i buddhisti che hanno scoperto che per i Pagani la speranza nella reincarnazione è un insulto;

Tre pratiche, anzi quattro
suonano insulto alla Religione Pagana

1) Pregare in ginocchio un padrone, un dio padrone onnipotente;
2) Illudersi di prevedere il futuro con tarocchi o astrologia;
3) Trasformare la pratica sessuale in pratica religiosa;
4) Elargire elemosina o finanziare ONG affinché il povero continui a rimanere povero;

Tre idee, anzi quattro
non appartengono al pensiero religioso della Religione Pagana:

1) La promessa dell'inferno o del paradiso;
2) Il desiderio del Nirvana;
3) il controllo della vita attraverso il karma;
4) la divisione della società in caste;

Tre idee, anzi quattro
sono proprie della Religione pagana.

1) Uomini e donne che trattano da pari gli Dèi;
2) Uomini e donne che si fanno carico dei problemi sociali;
3) Uomini e donne che alzano lo sguardo verso l'orizzonte;
4) Uomini e donne che hanno trasformato la vita in un cammino verso la morte;

Costoro, e solo costoro, auspichiamo che siano nostri amici e che ci possano accompagnare lungo il cammino composto dalle nostre scelte fino alla morte.

[1 dicembre 2013]

 

08 marzo 2022

Come non mi sono lasciato coinvolgere nelle crociate dei cristiani contro i musulmani, così non mi faccio coinvolgere dalle crociate dei cattolici contro gli ortodossi (se poi volete dire ortodossi contro cattolici, affari vostri).

La Russia non è l'URSS e l'Ucraina non è l'URSS.

 

08 marzo 2022

Se oggi in occidente il concetto di parità uomo/donna è un concetto acquisito, anche se non sempre applicato, lo si deve soprattutto a queste donne:

Inessa Armand, nata Elise Stéphanne, (Parigi, 8 maggio 1874 - Nal'cik, 24 settembre 1920)

Clara Eissner Zetkin (Wiederau, 5 luglio 1857 - Archangel'skoe, 20 giugno 1933) è stata una politica tedesca.

Rosa Luxemburg, in polacco Róza Luksemburg (Zamosc, 5 marzo 1871 - Berlino, 15 gennaio 1919), è stata una filosofa, economista, politica e rivoluzionaria polacca naturalizzata tedesca.

Lo so che queste donne si ricordano con fastidio, ma hanno forgiato questa realtà di cui ogni religione, ogni partito politico, ogni ideologia, oggi come oggi, cerca di appropriarsi.

Costruiamo nuove e diverse ideologie, migliori del passato, ma rendiamo omaggio a chi ha costruito quella libertà che ci consente oggi di agire.

 

 

08 marzo 2022

8 marzo la donna è uscita dall'orrore cristiano: la vacca per fare figli per Dio, diventa un soggetto di diritto Costituzionale.

 

08 marzo 2022

La Federazione Pagana ha adottato una strategia di intervento che non era mai stata adottata prima da nessun associazione religiosa.

Mentre tutte le associazioni religiose reclutano le persone che sono più o meno d'accordo, la Federazione Pagana, pur mettendo insieme gli amici che ne condividono il cammino o parte di esso, parte dal presupposto che il cristianesimo sia ORRORE sociale, pedagogico, psichiatrico, psicologico, giuridico, ecc. come effetto della sua teologia e della sua filosofia. La Federazione Pagana ritiene che rimuovendo dalla società le idee filosofiche e teologiche proprie del cristianesimo si possa modificare, in maniera vantaggiosa per gli uomini di quella società, le condizioni sociali, pedagogiche, psichiatriche, psicologiche, giuridiche ecc. ecc.

Le persone pensano che quanto scritto da me sia solo retorica. Le persone non immaginano il senso delle "parole alate" in cui le parole manifestano, per quello che è loro possibile, l'intento, il progetto, lo scopo alimentati dalle emozioni. E' proprio di chi ha un po' di Potere Personale distinguere le "parole alate" dalla retorica con cui si occultano intenti e scopi diversi...

 

08 marzo 2022

L'articolo 9 della Costituzione recita:

1) La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica.
2) Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione. Tutela l'ambiente, la biodiversità e gli ecosistemi, anche nell'interesse delle future generazioni.

Questo articolo, composto da 2 commi è un articolo che, al di là degli specialisti in materia Costituzionale che vanno a leggersi i dibattiti che lo hanno generato, viene ignorato da tutti gli amministratori locali in funzione sia di "verità di fede" che di "Dio vede e provvede" abbandonando i cittadini ad una "fatalità" spesso fra l'intenzione criminale e la volontà omicida.

In questo post parliamo solo del comma 1.

Cosa significa promuovere lo sviluppo della cultura, la ricerca scientifica e tecnica?

Innanzi tutto c'è una gerarchia di valori: la cultura comprende anche la ricerca scientifica e la ricerca scientifica comprende anche la tecnica.

Cosa si intende per "cultura"? Definiamo un significato:

"Quanto concorre alla formazione dell'individuo sul piano intellettuale e morale e all'acquisizione della consapevolezza del ruolo che gli compete nella società;"

La cultura attiene all'individuo, ma che individuo vuole la Costituzione?

"Ad ogni individuo spettano tutti i diritti e tutte le libertà enunciate nella presente Dichiarazione, senza distinzione alcuna, per ragioni di razza, di colore, di sesso, di lingua, di religione, di opinione politica o di altro genere, di origine nazionale o sociale, di ricchezza, di nascita o di altra condizione."

Per rispondere a questo dobbiamo chiederci: che cos'è l'uomo?

L'uomo è un soggetto "creato da Dio a sua immagine e somiglianza" e pertanto, nella forma della creazione risolve la sua esistenza; o l'uomo diviene attraverso un processo di trasformazione e sedimentazione della propria coscienza adattandosi alle condizioni del mondo che incontra?

Nel primo caso abbiamo l'ideologia nazista che, esprimendo una verità assolutista, pretende che l'uomo, in quanto creazione di Dio, si adatti ad essa, nel secondo caso abbiamo la Democrazia che cura le condizioni oggettive in cui l'uomo nasce e cresce per ottenere il miglior uomo sociale possibile.

Ciò che è "falso", cioè inumano, per l'uomo fra nazismo e democrazia, osserviamo "un rubare delle condizioni" dell'uno, dei regimi, per immetterlo nell'altro con tutte le distorsioni e i fraintendimenti che ciò comporta.

CONTINUA CON ARTICOLO 9 COMMA 1---------------

 

 

10 marzo 2022

Fate attenzione a non scivolare nelle aspettative. La fede e la credenza sono mostri che, appostati nel buio della nostra mente, attendono che abbassiamo la nostra capacità di analisi critica per impadronirsi della nostra coscienza. Il mondo non è fermo, come vorrebbe la nostra immaginazione. Il mondo cambia continuamente, si modifica mentre la nostra immaginazione lo vorrebbe fermo in un presente immodificabile.

 

10 marzo 2022

Continuo con l'articolo 9, comma 1 della Costituzione:

1) La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica.

Promuovere lo sviluppo della cultura nella società significa promuovere l'uomo e alimentare il suo sviluppo intellettuale e sociale.

Ma qui troviamo il primo intoppo.

Se la Repubblica promuove la cultura, il fine della cultura che promuove; va nella direzione dello sviluppo del singolo individuo, o va nella direzione dello sviluppo dell'attività di controllo sul singolo individuo ad opera di Istituzioni che intendono usare il singolo individuo per i propri fini?

Ovviamente, nessun dibattito nazionale è avvenuto perché le forze che controllano l'individuo devono presentarsi come forze che liberano l'individuo e le sue "tendenze naturali" all'obbedienza e alla sottomissione. Per farlo, devono negare lo sviluppo della cultura in funzione di una cultura dell'illusione o della fede che, nella società, si risolve come attesa della provvidenza. Un'attesa che, non realizzandosi, costringe gli individui a cercare delle colpe da attribuire ad altri perché, la mancanza di cultura da parte loro, non viene percepita come una mancanza a sé. Non sono gli individui che sono stati privati degli strumenti culturali, ma una qualche potenza occulta sta agendo contro i loro interessi. Pensandosi creati ad immagine e somiglianza di Dio, per esempio, in piena pandemia i no-vax si affidano alla provvidenza divina e al loro delirio di onnipotenza combattendo ogni forma di cultura sia quella scientifica che quella sociale negando ogni principio di prudenza.

Una Repubblica che è venuta meno ai principi Costituzionali, ai suoi doveri Costituzionali, per soddisfare il dominio della chiesa cattolica che attraverso l'uso della miseria culturale, e fisica, fonda il proprio potere e il proprio dominio sull'uomo.

In altre parole, la Repubblica, venendo meno ai suoi doveri di promuovere lo sviluppo della cultura, ha consegnato parte della popolazione alla monarchia assoluta consentendo alla monarchia assoluta di disarticolare la Repubblica. La disinformazione è avvenuta attraverso l'Istituzione dell'Ordine dei Giornalisti che continuano ad esaltare la monarchia assoluta contro la nostra Costituzione.

Per cultura non si intende la cultura usata dalle Istituzioni per controllare i cittadini come teatro, cinema, stampa, ma si intende quel bagaglio di informazioni sociali che rendono il cittadino consapevole e lo portano a conoscere le relazioni che lui ha nella società civile. In altre parole, per cultura non si intende la ripetizione mnemonica del catechismo della chiesa cattolica, ma della conoscenza dei principi giuridici, delle norme giuridiche, delle interpretazioni giuridiche che regolano la società nella quale viviamo che non possono essere un patrimonio di pochi "eletti" per violentare i molti, ma un patrimonio culturale dei molti per poter analizzare criticamente i comportamenti delle Istituzioni.

Questo si intende per cultura nella Costituzione. Poi, la scienza, la tecnica, la filosofia ecc. si innestano su questa base sociale altrimenti sono solo strumenti coercitivi volti a manipolare la coscienza di individui privati degli strumenti di giudizio.

Nella prossima parlerò dell'articolo 9 comma 2 della Costituzione

 

 

11 marzo 2022

Che stupido ed ignorante che sono!

Io pensavo che le aziende USA avessero aperto i loro uffici e i loro centri vendita in Russia al fine di guadagnare denaro. Chi investe, di solito, si aspetta un guadagno sul capitale investito.

Però non è così.

Le aziende USA sono andate in Russia per pura bontà di cuore, per aiutare questi ex-comunisti falliti. Ora che questi Russi si sono comportati da cattivi aggredendo l'Ucraina le aziende USA hanno deciso di abbandonare il mercato Russo. Così i russi imparano a comportarsi male.

C'è qualche cosa di diabolico nel gesto di chi prende un martello per darselo sui propri testicoli.

 

11 marzo 2022

Piccola riflessione:

Ogni oggetto, contenuto in un insieme, è un soggetto che introduce delle variabili nell'insieme variando l'insieme stesso e costringendo ogni oggetto-soggetto dell'insieme ad adattarsi alle variabili introdotte. L'adattamento degli oggetti-soggetti dell'insieme produce, a sua volta numerose variabili che modificano ulteriormente l'insieme e che costringe, il soggetto di partenza considerato, a modificare sé stesso per adattarsi all'insieme. Da qui il principio che ogni insieme è un insieme di soggetti, qualunque sia la loro natura, che costantemente modificano o possono modificare l'insieme considerato. Non è possibile definire matematicamente le trasformazioni di un insieme costituito da soggetti perché non è razionalmente possibile conoscere le variabili che intervengono nella modificazione né dei tempi e modi con cui quelle variabili si esprimono.

 

11 marzo 2022

Il Sentiero d'Oro - centoventinovesima affermazione, elementi di teologia pagana;

Il centoventottesimo paragrafo de Il Sentiero d'Oro, la Devotio, recita:

128) Fato conduce gli Incubi
Incubi prendono gli Esseri Umani per mano portandoli a conoscere la paura e il terrore.
Dal fare, gli Incubi, ricevono vigore.

Gli Incubi sono Dèi che abitano dentro di noi e sono manifestati quando l'angoscia prende il sopravvento sulle emozioni bloccando la loro veicolazione nel mondo.

Gli incubi si impossessano della nostra coscienza e trasferiscono alla coscienza l'angoscia emotiva. La coscienza trasforma gli Incubi in immagini, suoni, percezioni distorte della realtà in cui viviamo al solo scopo di allontanarci dalla realtà stessa.

Gli Incubi ci costringono a chiuderci in noi stessi.

Non siamo davanti all'angoscia per qualche cosa che va male e che può essere risolta quando gli elementi che angosciano si risolvono o si trasformano da ossessioni immaginate a forme razionali che la ragione può descrivere, affrontare le cause e, comunque, circoscriverli. Siamo davanti all'angoscia per l'angoscia dove tutto il noi stessi diventa angoscia indipendentemente dalle relazioni che noi abbiamo col mondo.

L'angoscia che alimenta con la sua energia gli Incubi dentro di noi è un'angoscia che pervade tutto l'organismo quasi fosse un oggetto in sé o un corpo con una propria coscienza e personalità che ci possiede.

L'angoscia, che si impossessa della coscienza spodestando la ragione, genera gli Incubi che diventano immagini razionali a guardia dell'angoscia e del suo dominio sulla coscienza.

Gli Incubi diventano forma e la coscienza dà loro un nome.

Gli Incubi si assicurano che la tensione d'angoscia domini continuamente le pulsioni emotive della persona costringendo la persona a veicolare angoscia nel mondo e trasformando la persona in una paladina dell'angoscia.

L'angoscia, dopo la sua insorgenza, costringe la coscienza dell'individuo ad adattarsi ad essa, a fagocitarla. L'angoscia diventa parte indistinguibile della coscienza della persona le cui idee sul mondo e sulla vita giustificano l'angoscia negli individui e il diritto dell'angoscia di dominare il mondo umano.

Le persone dominate dall'angoscia devono difendere il diritto dell'angoscia di dominare il mondo. Per questo inventano e scrivono storie in cui i loro Incubi si materializzano, prendono forma e sostanza agendo sul mondo.

Le storie che parlano dell'angoscia si chiamano "Orror" e legittimano la paura nelle persone privandole del diritto di liberarsi dalla paura.

Gli Incubi si nutrono dell'energia dal gusto d'angoscia che l'individuo angosciato immette nel mondo e nel mondo molte forze agiscono affinché l'individuo continui ad essere angosciato e ad alimentare la sua angoscia.

Lara nella teologia della Religione Pagana.

Lara nella teologia della Religione Pagana.

 

11 marzo 2022

Fate attenzione a non scivolare nelle aspettative. La fede e la credenza sono mostri che, appostati nel buio della nostra mente, attendono che abbassiamo la nostra capacità di analisi critica per impadronirsi della nostra coscienza. Il mondo non è fermo, come vorrebbe la nostra immaginazione. Il mondo cambia continuamente, si modifica mentre la nostra immaginazione lo vorrebbe fermo in un presente immodificabile.

 

 

12 marzo 2022

Domani fisco di scaricare tutti i messaggi che ho messo sulla mia pagina da quando sono su Facebook (da quando sono rientrato dopo essere uscito). Ho lavorato ininterrottamente dal Primo febbraio. Per scaricarmi tutti i post ho impiegato un mese e mezzo.

 

12 marzo 2022

Se tu proponi, chi si oppone a te si fa forza combattendo le tue proposte. Se tu ti ritiri, lui cannibalizza sé stesso.

 

12 marzo 2022

Album Religione Pagana

Duca Ale Robusti ha aggiunto una nuova foto.

[ IL MONDO NON È COME VORREBBE LA NOSTRA IMMAGINAZIONE ]

C'è un gioco ambiguo di contrapposizione fra "schieramenti". Un gioco fra "apparenza e realtà" che sfugge ad ogni analisi sistematica perché gli attori in gioco sono numerosi.

Se si è neutrali rispetto ad un numero X di attori, quel X è un insieme che si contrappone ad un insieme Y di giocatori che a loro volta si contrappone ad un insieme Z di giocatori.

Gli Insiemi apparentemente si scontrano fra di loro, ma al loro interno si muovono lotte intestine per la supremazia.

Ciò che è neutro rispetto ad un insieme è conflittuale contro un altro insieme, ma non con tutto l'insieme, solo con aspetti dell'insieme sì che, agli occhi dello spettatore non analitico, si formano delle idee preconcette di alleanze inesistenti e di conflitti immaginari che occultano le alleanze reali e i conflitti reali.

In tutto questo le persone sono sballottate come fuscelli in una tempesta marina.

Fate attenzione a non scivolare nelle aspettative.

La fede e la credenza sono mostri che, appostati nel buio della nostra mente, attendono che abbassiamo la nostra capacità di analisi critica per impadronirsi della nostra coscienza.

Il mondo non è fermo, come vorrebbe la nostra immaginazione. Il mondo cambia continuamente, si modifica mentre la nostra immaginazione lo vorrebbe fermo in un presente immodificabile.

by 01 marzo 2022

 

 

12 marzo 2022

C'è un gioco ambiguo di contrapposizione fra "schieramenti". Un gioco fra "apparenza e realtà" che sfugge ad ogni analisi sistematica perché gli attori in gioco sono numerosi. Se si è neutrali rispetto ad un numero X di attori, quel X è un insieme che si contrappone ad un insieme Y di giocatori che a loro volta si contrappone ad un insieme Z di giocatori. Gli Insiemi apparentemente si scontrano fra di loro, ma al loro interno si muovono lotte intestine per la supremazia. Ciò che è neutro rispetto ad un insieme è conflittuale contro un altro insieme, ma non con tutto l'inseme, solo con aspetti dell'insieme sì che, agli occhi dello spettatore non analitico, si formano delle idee preconcette di alleanze inesistenti e di conflitti immaginari che occultano le alleanze reali e i conflitti reali. In tutto questo le persone sono sballottate come fuscelli in una tempesta marina.

 

12 marzo 2022

I social pongono un problema.

Fino ad oggi, almeno apparentemente, avevano tenuto un profilo di neutralità, salvo le fake news, fra fazioni contrapposte.

Ora, invece, sembrano scendere in guerra a fianco di un esercito contro un altro.

Io non discuto se è giusto o non è giusto.

Io prendo atto che, proprio per aver scelto una parte contro un'altra diventano, di fatto, produttori di Fake news per favorire una parte contro l'altra.

In altre parole, chi simpatizza per la parte che il social combatte si trova a dover postare in territorio nemico. Il social passa da essere un terreno di confronto o di scontro, comunque ideale, ad un terreno di propaganda di guerra. Un collaboratore di guerra di una parte contro un'altra parte.

E' un grosso problema che il social pone. Oggi, magari, posso essere d'accordo con la presa di posizione del social, ma la stessa posizione il social, domani, la può prendere contro di me per favorire altri e diversi problemi.

E' necessario riflettere.

 

 

13 marzo 2022

Questa è la situazione della pandemia ad oggi nei maggiori paesi contagiati. La pandemia è arretrata negli USA e i paesi maggiormente colpiti sono la Corea del Sud, il Vietnam, la Germania e la Russia. Seguono il Brasile e altri. In Italia continua a fare i 50000 contagi al giorno e la pandemia è in crescita nel Regno Unito e in altri paesi. Grazie al vaccino i morti sono molti meno, ma la pandemia continua a fare migliaia di morti tutti i giorni. La raccolta dati in giro per il mondo si fa sempre più difficoltosa.
Proteggetevi perché la situazione continua ad essere grave.

 

 

13 marzo 2022

Questa pagina era su Facebook, ma vale la pena di riprendere il discorso visti i venti di guerra che stanno attraversando l'Europa.

Come si pone il Paganesimo davanti alla guerra? Alle guerre che sono in corso?

La pagina parla della guerra che i cristiani hanno fatto ai musulmani, ma la questione non è diversa dai venti di guerra che stanno spirando.

Non è mai una "questione politica", è sempre una questione religiosa.

Religione pagana e suprematismo

Religione pagana e suprematismo.

Il suprematismo, la prevaricazione dell'uomo per dominarlo ha la sua fonte nel sentimento religioso.

 

13 marzo 2022

Sembra che siamo caduti in un'epoca medioevale dove si combatte per la signoria Guelfa o Ghibellina e non più fra principi e valori sociali dove la stessa Democrazia è piegata a lotte fra signorie. In altre parole: lotte fra mafie contrapposte. Le persone accorrono sotto gli stendardi. Esattamente come accorrevano per Milan contro Inter e tutto lo scontro nel mondo si riduce ad una lotta fra tifoserie prive di valori sociali e di prospettive di futuro che non sia la vittoria della propria squadra elevata agli onori degli altari che consente di mettere tutti gli altri in ginocchio. Triste visione dell'apoteosi del razzismo.

 

13 marzo 2022

La propaganda è parte inscindibile dalla guerra: se fate propaganda siete scesi in guerra!

 

13 marzo 2022

Attenti alla propaganda e ai falsi: noi siamo le vittime. L'aumento dei prezzi ci impoverisce: a chi giova?

 

13 marzo 2022

FINITO di scaricare tutti i messaggi che ho postato sul mio profilo in oltre 10 anni. Ora devo ricordarmi perché l'ho fatto.

 

13 marzo 2022

E' in corso una truffa internazionale su benzina, gasolio, gas, elettricità e materie prime e il Governo è impotente!

 

13 marzo 2022

3300 nuovi casi di covid-19 in un giorno in Cina. E' record dal febbraio 2020. Impazza in Vietnam e Corea del sud:

 

 

14 marzo 2022

Proteggetevi dal Covid-19 che sta diventando sempre più aggressivo. Se si è vaccinati e in discreta salute non dovrebbero esserci problemi, ma la pandemia in Europa si è rimessa a correre e farà le sue vittime fra i non vaccinati fragili.

 

14 marzo 2022

Domani si inizia a pensare alla preparazione dell'Altare Pagano che inizia mercoledì.

 

14 marzo 2022

Sto facendo una prova di formattazione di una pagina web composta da un mese di post su Facebook. Ma è dura dare una formattazione dignitosa che da un lato rispecchi la sequenza dei post e dall'altro lato possa recuperare il circuito internet. Purtroppo, essendo la pagina di un mese molto corposa, i singoli messaggi tendono a perdersi. In ogni caso, spero entro oggi di poter ottenere un risultato presentabile. Ho scelto il mese di aprile del 2016. Il mese da cui ho tirato fuori una pagina.

 

14 marzo 2022

Ho lavorato 10 ore per fare questa pagina. Si tratta dei post fatti nel mese di aprile del 2016. E' un esperimento che ha comportato molto lavoro e non so se lo continuerò. Provate a vedere, se ne avete voglia, il risultato che ne è uscito.

Poi lo condividerò nelle pagine.

Aprile 2016, la religione pagana su Facebook

Aprile 2016, la religione pagana su Facebook.

I post di religione pagana messi su Facebook nel mese di aprile del 2016.

 

14 marzo 2022

Da mercoledì sono a Jesolo per preparare l'Altare per il rito dell'Equinozio di Primavera. Anche quest'anno le presenze (coloro che vengono di solito) saranno decimate per il covid-19. Per fortuna che quelli che conosco hanno tutti fatto il vaccino e, pertanto, lo hanno preso in forma leggera, ma sufficiente per rimanere in isolamento.

 

 

15 marzo 2022

Oggi in Italia 85288 contagi e 186 morti per covid. Per fortuna che i vaccinati hanno sintomi leggeri.

 

15 marzo 2022

Se foste in un'oscura foresta tendereste le orecchie e tutti i sensi per avvertire il pericolo, ma siccome siete stati educati nella società vivete nella fiducia di non essere prede: perché lamentarsi?

 

15 marzo 2022

Il Sentiero d'Oro - centotrentesima affermazione, elementi di teologia pagana;

Il centotrentesimo paragrafo de Il Sentiero d'Oro, la Devotio, recita:

130) Fato conduce i Lemuri
Lemuri prendono gli Esseri Umani per mano portandoli alle relazioni con le Coscienze di Sé diverse da quelle della Natura.
Dal fare, i Lemuri, danno e ricevono vigore.

I Lemuri non sono soggetti dentro di noi, ma sono soggetti dentro la Natura che hanno una qualità esistenziale diversa dagli Esseri della Natura.

Personalmente, non sono mai riuscito a comprendere quale sia la relazione simbiotica che intercorre fra gli Esseri Umani e i Lemuri dal momento che i Lemuri si cibano dell'energia che gli Esseri della Natura, come gli Esseri Umani nel nostro caso, disperdono nell'aria durante la loro attività.

Si tratta di energia emotiva dispersa dagli Esseri Umani che assume sapori diversi a seconda della qualità delle emozioni nelle quali viene veicolata. Ogni Essere della Natura disperde piccole quantità di energia vitale, energia emotiva, qualunque sia la sua attività quotidiana. A volte è pochissima, altre volte, quando si è attraversati da passioni ed emozioni travolgenti, è molto di più.

Il loro modo di essere nel mondo è diverso dall'essere nel mondo degli Esseri della Natura.

A volte agiscono affinché gli Esseri della Natura disperdano quella e solo quella qualità di energia emotiva. Agiscono creando le condizioni. I Lemuri rendono cosciente gli individui dell'esistenza di mondi dai quali gli individui sono estranei.

A volte i Lemuri sono nemici feroci degli individui perché agiscono affinché gli individui, distruggendo sé stessi, disperdano energia emotiva dal sapore della sottomissione.

Questi Lemuri sollecitano le persone che alterano la percezione ad allearsi o ad ostacolarli. Ci fu un tempo in cui anch'io caddi nella loro trappola finché non mi resi conto che per combattere i Lemuri che si cibano di energia emotiva dal sapore della sottomissione è necessario eliminare l'idea di sottomissione fra gli Esseri Umani.

Dal momento che eliminare l'idea di sottomissione dalle società umane è una condizione che può essere costruita solo dal susseguirsi delle generazioni di uomini e donne, a noi non resta altro che cercare di rimuovere ostacoli che limitano la libertà dell'uomo attorno a noi allontanando i Lemuri che si cibano di energia emotiva di sottomissione e far avvicinare i Lemuri che si cibano di energia emotiva emessa dalla nostra volontà d'esistenza mentre affrontiamo i problemi della nostra vita.

Lemuri nella teologia della Religione Pagana.

Lemuri nella teologia della Religione Pagana.

 

15 marzo 2022

Mi fa una certa paura quando i mercenari usati per il genocidio vengono chiamati "contractor".

 

15 marzo 2022

Domani si inizia a preparare l'Altare Pagano per il rito dell'Equinozio di Primavera. Anche quest'anno abbiamo problemi di persona che si sono presi il covid e che, per questo, non potranno venire. Faremo la celebrazione anche per loro.

 

15 marzo 2022

Ho lavorato tutto oggi per riuscire a preparare tutti i post di Facebook nel mese di febbraio 2022 in un'unica pagina web. Ma ci vorranno ancora giorni perché i post sono molti e molti di loro chiedono delle formattazioni particolari.

 

15 marzo 2022

"Il vento scuote i rami e crea turbini di violenza fra gli alberi!", "Ma tu hai visto la violenza delle radici che combattono per aprirsi un varco nella terra?" "Guerra e turbamento sta alla base della vita degli alberi!" "E allora perché fai il cospirazionista?" "Io?" "Si, tu che cospiri contro gli alberi!" "Quando?" "Sei tu che vai dicendo che l'albero è cresciuto nella pace voluta da Dio!" "E così fai con gli uomini!" "Come?" "Li vuoi costringere a vivere nella pace dell'accettazione mentre tutto il mondo diviene per contraddizione. Tu cospiri contro gli uomini! Per questo fingi di non vedere il turbine di vento fra gli alberi e la guerra con cui le radici costruiscono la vita! Già, perché Marte costruisce la vita, non l'annienta!"

 

15 marzo 2022

Aperta un'inchiesta sugli aumenti del gas e dell'elettricità, non approderanno a nulla, meglio che niente.

 

15 marzo 2022

La Procura della Repubblica di Roma ha aperto un'inchiesta sul caro-carburanti, era ora, ma sempre troppo tardi.

 

15 marzo 2022

Il covid-19 si è rimesso a correre anche in Cina. Ogni volta che i contagi diminuiscono sembra che l'allarme sia finito e subito ricompare attivo e aggressivo da un'altra parte del mondo. L'unica cosa positiva è che i vaccini fanno diminuire morti e ricoveri, almeno per ora.

 

 

16 marzo 2022

Fra un'ora parto per Jesolo e iniziamo a preparare l'Altare per il rito dell'Equinozio di primavera.

 

16 marzo 2022

Così è l'altare questa mattina.

 

 

 

 

16 marzo 2022

Abbiamo tentato di diffondere la notizia dell'evento dell'Equinozio di Primavera presso il Bosco Sacro di Jesolo. Al di là della partecipazione che sarà condizionata da vari fattori, non da ultimo il covid che costringerà persone ad assentarsi, la risposta, per quanto poco appare soddisfacente.

 

16 marzo 2022

Sono tornato da Jesolo. Oggi abbiamo preparato la catasta per il Fuoco Sacro, domani devono essere fatte le altre cose.

 

16 marzo 2022

[diretta dal Bosco Sacro] 0:18 / 3:15

[in diretta, dal Bosco Sacro, è stato presentato il rito che celebra l'Equinozio di Primavera.

 

 

16 marzo 2022

La catasta è finita. Per oggi basta.

 

 

16 marzo 2022

ATTENZIONE: si tratta di truffa!

Questi criminali giocano sulla paura che la Polizia di Stato ha imposto ai cittadini. Così i cittadini si sentono timorosi, inconsapevoli dei loro diritti sociali perché la Polizia di Stato ha sempre agito, nei confronti dei cittadini, da criminali puntando loro la pistola addosso e nascondendosi dietro al fatto di essere dei "pubblici ufficiali". Così hanno predisposto i cittadini ad essere truffati! La società necessita di una Polizia al servizio dei cittadini in relazione alla Costituzione e non una Polizia nazista dove i poliziotti si sentono tanti "servitori dello Stato" che combattono i cittadini e la Costituzione della Repubblica.

 

 

 

17 marzo 2022

Fra un'ora parto per Jesolo.

 

17 marzo 2022

A trovarci sull'Altare. [garzetta]

 

 

17 marzo 2022

Finito di preparare l'Altare Pagano per il rito dell'Equinozio di Primavera.

 

 

17 marzo 2022

Portiamo le sedie e tutto è pronto

 

17 marzo 2022

E questa è un'altra truffa, non cliccate e cestinate. Ormai fare truffe con internet per alcuni sembra sia diventata una nuova professione. Gli imprenditori si riciclano.

 

 

17 marzo 2022

Avete mai riflettuto su quale manuale di guerra si sono formati i generali, i servizi segreti e i politici occidentali?

Ho impiegato molto tempo e ho investito molta esperienza per capirlo, ma qualche discorso lo potremmo anche fare scrivendo un nuovo "della guerra" moderno o, se preferite un nuovo "principe" di macchiavellica memoria.

 

17 marzo 2022

Della guerra n. 1

Se vogliamo imparare ad osservare come viene formulata una strategia militare di guerra è necessario chiederci: quali sono gli obbiettivi della guerra?

Ultimamente abbiamo sentito obbiettivi del tipo: esportare la democrazia.

E' un obbiettivo che si è concretizzato in Somalia, in Afghanistan, in Libia, in Iraq ecc.

In questi frangenti la "democrazia" è intesa come:

Non chiunque mi dice: "Signore, Signore", entrerà nel regno dei cieli, ma colui che fa la volontà del Padre mio che è nei cieli. In quel giorno molti mi diranno: "Signore, Signore, non abbiamo forse profetato nel tuo nome? E nel tuo nome non abbiamo forse scacciato demoni? E nel tuo nome non abbiamo forse compiuto molti prodigi?". Ma allora io dichiarerò loro: "Non vi ho mai conosciuti. Allontanatevi da me, voi che operate l'iniquità!"

Vangelo di Matteo 7, 21 - 23

La democrazia è intesa come la volontà di Dio di imporre ad un paese che viene invaso da un esercito. Anche se quel paese dicesse: "Io sono democratico!", verrebbe comunque invaso perché la sua democrazia è un prodotto degli uomini che fanno la loro volontà e non la volontà di Dio.

Ora, "fare la volontà di Dio" non è assolutamente fare democrazia dal momento che la volontà di uno si impone sulla volontà di molti, ma per un esercito che invade e distrugge non è importante la sostanza dell'affermazione, ma solo la sua apparenza capace di giustificare le bombe.

Dicono i conquistati: "Non abbiamo fatto la democrazia come ci hai chiesto? Abbiamo costruito una società laica aperta al progresso e al commercio?" Mentre, chi invade il paese dichiareranno loro: "Non vi ho mai conosciuti. Allontanatevi da me, voi che operate l'iniquità!" E giù bombe e distruzione per imporre loro la democrazia.

 

17 marzo 2022

Intanto sistemo la pagina sulla biografia di Lombroso tradotta in Portoghese da Dante.

 

17 marzo 2022

La pagina sulla biografia di Cesare Lombroso tradotta da Dante per tutti gli amici di lingua Portoghese.

Il punto di vista della Religione Pagana sulla qualità della vita dei filosofi.

A biografia de Marco Ezechia Lombroso dito Cesare

A biografia de Marco Ezechia Lombroso dito Cesare.

A biografia de Marco Ezechia Lombroso dito Cesare.

 

 

18 marzo 2022

Le persone sono, almeno idealmente e psicologicamente, legate ad eventi rituali pagani. Emotivamente ne sentono l'importanza, al di là delle considerazioni culturali che vi attribuiscono. Questo significa che la Religione Pagana si sta facendo strada nelle possibilità di un gran numero di persone. Oggi appare come piccoli gruppi di persone che però sono espressione di un fenomeno underground che ancora non trova motivazioni sufficientemente forti per manifestarsi.

 

 

18 marzo 2022

Ormai sto facendo una collezione di e-mail di truffatori.

Se vi succede, cestinate e non aprite gli allegati. La Polizia non manda e-mail: RICORDATEVELO!

 

 

18 marzo 2022

Capire l'origine e la qualità dell'ideologia da cui nascono strategie e scelte del Fondo Monetario Internazionale.

I fondamenti ideologici del Fondo Monetario Internazionale

I fondamenti ideologici del Fondo Monetario Internazionale.

Il Fondo Monetario Internazionale e le linee guida ideologiche che ne determinano le scelte.

 

18 marzo 2022

Ho caricato la pagina con tutti i post del mese di febbraio 2022 (il mese scorso) messi su Facebook.

Inizialmente l'idea era quella di raccogliere solo gli aforismi che, scrivendoli direttamente su Facebook, potevano andare perduti.

Poi l'idea è mutata e ho ritenuto di raccontare come parlo di Religione Pagana su Facebook.

In ogni caso ho raccolto tutti i post compresi post perduti dei blog che ho chiuso per opportunità.

Alla pagina ho messo venti foto quasi tutte presenti su Facebook.

Febbraio 2022, la religione pagana su Facebook

Febbraio 2022, la religione pagana su Facebook.

I post di religione pagana messi su Facebook nel mese di Febbraio del 2022.

 

18 marzo 2022

Per due anni non abbiamo potuto celebrare il rito dell'Equinozio di Primavera causa il lockdown imposto dal covid-19.

Nel 2021 ci siamo limitati a leggere gli Inni della nascita da casa e non abbiamo potuto accendere il fuoco. L'anno prima gli Inni sono stati letti da una sola persona.

Quest'anno, invece, coloro che non hanno il covid possono partecipare alla cerimonia rituale. Un pensiero va a tute quelle persone che ancora sono confinate per il covid e auguriamo loro una pronta guarigione.

Nel 2021 questa è stata la celebrazione dell'Equinozio di Primavera.

Celebrazione Equinozio di Primavera 2021

Guarda il video su YouTube

 

Celebrazione Equinozio di Primavera 2021

La celebrazione dell'Equinozio di Primavera quest'anno è avvenuta con la lettura degli Inni della nascita. La Federazione Pagana ha celebrato la nascita, l'u...

 

18 marzo 2022

Della guerra n. 2

Le parti in causa

Se prendete un albero buono, anche i suoi frutti saranno buoni; se prendete un albero cattivo, anche i suoi frutti saranno cattivi: perché è dai frutti che si conosce la qualità dell'albero. E voi, razza di vipere, come potete dire cose buone se siete cattivi? Ciascuno infatti esprime con la bocca quel che ha nel cuore. L'uomo buono ha con sé un tesoro di bene, dal quale tira fuori cose buone; l'uomo cattivo ha in sé un tesoro di male, dal quale tira fuori cose cattive. 'Vi assicuro che nel giorno del giudizio tutti dovranno render conto di ogni parola inutile che hanno detto: perché saranno le vostre parole che vi porteranno a essere condannati o a essere riconosciuti innocenti'.

Vangelo di Matteo 12, 33 - 37

I termini della guerra sono definiti da Gesù, come in questo Vangelo di Matteo 12, 33 - 37. Sono due parti in conflitto. Una parte è debole, gli aggrediti, quelli che Gesù definisce i cattivi. Cattivi in sé. Proprio perché sono cattivi in sé non possono fare altro che cose cattive.

Secondo Gesù sono una "razza di vipere" che non possono dire o fare "cose buone" proprio perché sono una razza di vipere e, pertanto, se dicono "cose buone" vanno interpretate come "cose malvage" in quanto sono solo una "razza di vipere".

Questa è l'essenza della guerra in quanto, le "vipere come razza" vanno sterminate ed essendo "vipere" non si può raggiungere con loro nessun accordo, nessuna tregua.

Dice Cesare Lombroso:

"Questo predominio del delitto in alcuni paesi è certo dipendente dalla razza, come per alcuni ci è rivelato dalla storia."

Cesare Lombroso, L'uomo Delinquente, V edizione 1897, ristampata da Bompiani, 2013, p. 1274 (o 1275)

E' Gesù che induce il modo di pensare che porta alla guerra e allo sterminio. Imposto nell'infanzia come modello di predominio di razza, diventa il modello entro il quale vengono veicolate le emozioni dell'individuo. Un giudizio razzista da cui l'individuo non può sottrarsi, ma solo sfumare nelle sue espressioni più totalizzanti quando lui, personalmente, non è coinvolto dalla contraddizione che risolverebbe in termini di sterminio di "razza", di "etnia" o di "religione". L'altro è sempre una "razza di vipere" che va sterminata, ma non sempre il razzista ha forza sufficiente per sterminare la "razza di vipere".

Gesù conclude dicendo:

"'Vi assicuro che nel giorno in cui costruiremo i campi di sterminio tutti dovranno render conto di ogni parola inutile che hanno detto: perché saranno le vostre parole che vi porteranno a essere condannati a morte e bruciati o a essere riconosciuti come nostri complici e alleati"

Gesù continua il discorso che portò allo sterminio degli abitanti di Sodoma e Gomorra quando il Dio degli ebrei affermò:

"Disse allora il Signore: "Il grido contro Sòdoma e Gomorra è troppo grande e il loro peccato è molto grave. Voglio scendere a vedere se proprio hanno fatto tutto il male di cui è giunto il grido fino a me; lo voglio sapere!"

Genesi 18, 20 - 21

Come nella Genesi il Dio degli ebrei dice all'altro "razza di vipere", così Gesù lo ribadisce e la soluzione finale di Hitler con i suoi campi di sterminio fu la logica conseguenza. Solo che al giorno d'oggi è scemata l'urgenza del genocidio e si preferisce praticare lo stesso sterminio hitleriano annacquandolo nel tempo in modo che il campo di sterminio costruito abbia confini più sfumati e le ragioni del genocidio vengano propagandate con più forza che non la dichiarazione di Gesù del " razza di vipere, come potete dire cose buone se siete cattivi". Così la dichiarazione di Gesù diventa commedia, rappresentazione della "malvagità" del nemico da annientare giorno dopo giorno, un po' al giorno, riducendolo all'impotenza dopo averlo isolato dalla sensibilità del mondo e privato della dignità.

----fine----

 

 

19 marzo 2022

Ma vi sembra che per un mandato d'arresto la Polizia vi manda un'e-mail? Questi sono truffatori quanto meno dementi.

Non aprite le e-mail e non aprite gli allegati.

 

19 marzo 2022

Oggi celebrazione dell'Equinozio di Primavera al Bosco Sacro di Jesolo.

 

19 marzo 2022

Oggi è una bellissima giornata di sole, l'ideale per la celebrazione dell'Equinozio di Primavera.

 

19 marzo 2022

era in diretta.

0:05 / 1:51

 

19 marzo 2022

Sono tornato da Jesolo. Il rito dell'Equinozio di Primavera è stato fatto.

 

19 marzo 2022

Domani lavorerò per fare il filmato del rito dell'Equinozio di Primavera.

 

 

20 marzo 2022

Immagini dal rito della nascita dell'Equinozio di Primavera che si è svolto presso il Bosco Sacro in Jesolo sabato 19 marzo 2022.

 

 

20 marzo 2022

Sto elaborando il filmato ufficiale del rito dell'Equinozio di Primavera. Ho incontrato molte difficoltà, comunque l'ho fatto.

Penso che lo caricherò su YouTube e solo in un secondo momento su Facebook. Servono delle ore per caricarlo e mentre lo carico ho il computer bloccato.

 

20 marzo 2022

https://www.youtube.com/watch?v=vzdRqW2c7KA

E' il video del rito dell'Equinozio di Primavera di sabato 19 marzo 2022 presso il Bosco Sacro di Jesolo. E' più di mezz'ora che YouTube mi sta facendo il controllo del video. Secondo me dovrebbe andare tutto bene, ma se non dovesse essere, Rettifico, è OK.

Celebrazione dell'Equinozio di Primavera 2022 -Federazione Pagana

Guarda il video su YouTube

Celebrazione dell'Equinozio di Primavera 2022 -Federazione Pagana

La celebrazione della nascita attraverso il rito dell'Equinozio di Primavera è avvenuta presso il Bosco Sacro in Jesolo il 19 marzo 2022 ad opera della Federazione Pagana.

 

 

21 marzo 2022

0:04 / 0:21

William Masiero

[chiamata dei 4 angoli del mondo]

Nord

 

 

21 marzo 2022

0:05 / 0:24

William Masiero

[chiamata dei 4 angoli del mondo]

Est

 

 

21 marzo 2022

Ora che il rito dell'Equinozio di Primavera è stato fatto, si tratta di riprendere le normali attività di discussione della Religione Pagana. Riprendo tutti i lavori che ho sospeso per la preparazione del rito. Un po' alla volta.

 

21 marzo 2022

Nel mondo ci sono due tipi di persone: chi costruisce e chi vuole dirigere chi costruisce. Spesso sono in conflitto.

 

21 marzo 2022

Cosa sono venuti a cercare i visitatori del sito federazionepagana.it nel mese di marzo (fino ad oggi)? Queste sono le prime di 1200 pagine web. Gli argomenti che suscitano interesse mi sembrano abbastanza chiari. (la pagina cancellata è un rimasuglio di navigatori nascosti che anziché il nome della pagina lasciano il nome del servizio di navigazione web).

 

 

21 marzo 2022

Cosa sono venute a cercare le persone nel sito di religionepagana.it nel mese di marzo fino ad oggi? Queste sono le pagine (la pagina va preceduta dal solito: https :// www. religionepagana.it / e poi il nome della pagina .html

Le due pagine cancellate è la tipologia di ricerca nascosta USA.

 

 

21 marzo 2022

Cosa stanno cercando le persone nel sito di stregoneriapagana.it nel mese di marzo (fino ad oggi)? (la pagina che vedete cancellata è colpa degli USA e dei sistemi di navigazione "segreti" che, non volendo far sapere che cosa leggono, lasciano la traccia del sistema con cui sono venuti. Un po' ridicoli, ma è così)

 

 

 

22 marzo 2022

0:13 / 28:29

Federazione Pagana

[filmato caricato anche su Facebook]

Il rito dell'Equinozio di Primavera presso il Bosco Sacro in Jesolo del 19 marzo 2019. La Federazione Pagana ha celebrato la nascita.

 

 

22 marzo 2022

Dice Al-lat commentando un passo di Francesco Bacone nella 49esima azione del calcio mondiale della filosofia:

"Chi guarda con occhio sempre vigile" dice Al-lat "può osservare che la forma è legata alla materia e che non esiste una forma priva di materia. La materia ha vari "gradi" di rappresentazione, come l'energia. Tuttavia, sia la materia che l'energia si presentano alla percezione soggettiva con tutte sé stesse e nella loro totalità. Sta al soggetto e alle sue categorie concettuali, a seconda del mondo in cui si colloca e dei sensi che usa, elaborare una descrizione dell'oggetto percepito. Percezione ed elaborazione, sono le attività del soggetto che abita il mondo, ma quando la percezione si stacca dall'elaborazione, l'elaborazione non agisce manipolando gli oggetti della percezione, ma agisce manipolando gli oggetti del desiderio e fantasticando su di essi. Il desiderio soggettivo ha la capacità di staccarsi dal reale vissuto e desiderare un diverso reale, all'interno di un'immagine fantastica, dove il suo desiderio viene soddisfatto. La realtà non ti permette di accedere ai piatti di "polenta e tocio", ma il tuo desiderio ne ha necessità e così, non potendo soddisfare il desiderio nella realtà, l'elaborazione soggettiva si stacca dalla percezione ed elabora un mondo e una situazione in cui il desiderio può soddisfarsi di "polenta e tocio". L'affamato sogna ciò che desidera. Ma ci sono affamati di onnipotenza che sognano mondi di potere e di dominio perché la loro necessità di dominare gli uomini viene frustrata dalla realtà nella quale vivono. Ed è il caso della teoria delle idee di Platone che, staccandosi dalla realtà, diventa esercizio di immaginazione. Platone legittima il suo esercizio di immaginazione con una visione teologica, ontologica, di una realtà immaginata nella quale si siede come signore e padrone. In questo modo i desideri psicologici di onnipotente conoscenza dell'uomo sono assegnati alla filosofia metafisica nella speranza che non possa esistere una diversa filosofia metaf isica capace di smentire i dati teologici che vengono presentati come verità rivelate e, in quanto tali, assolute: " grazie alla comune e inveterata opinione secondo la quale la ricerca umana non è in grado di raggiungere le forme essenziali o vere differenze". Questo atto di fede nasconde la paura che qualcuno possa scoprire come queste "verità rivelate" siano in realtà una "menzogna rivelata"."

Al-lat nella pagima commenta anche passi di Tommaso d'Aquino, Paolo di Tarso, Maometto, Platone, Kant, David Hume.

Al-lāt e i filosofi fondamentalisti contro rinascimentali n. 10, azione 48

Al-lāt e i filosofi fondamentalisti contro rinascimentali n. 10, azione 48

 

22 marzo 2022

Gli effetti gravi della pandemia si sono attenuati, ma in Veneto oggi 8355 casi e 17 morti: le reinfezioni aumentano.

 

22 marzo 2022

Oggi Venezia

 

 

22 marzo 2022

https://www.youtube.com/c/ClaudioSimeoni/videos

Con i video che ho messo su YouTube in tutti questi anni (il primo video credo che sia del 2005) penso di aver detto molte cose sia parlando di Stregoneria che di Religione Pagana o dell'uomo che abita il mondo.

 

CORRI VERSO LA MORTE PRIMA CHE QUALCUN ALTRO PRENDA IL TUO POSTO!Su questo canale verranno caricati i video che illustrano che cos'è la Stregoneria e che cos...

 

22 marzo 2022

Continua il confronto fra i principi ideologici e teologici fra il vangelo di Tommaso Didimo e i vangeli dei cristiani.

Il medesimo concetto esprime un diverso principio ideologico e teologico che, una volta trasferiti nelle "credenze" delle persone formano un diverso modo di guardare e affrontare la vita-

Tommaso Didimo, dove è il principio, là sarà la fine

Tommaso Didimo, dove è il principio, là sarà la fine

Il vangelo di Tommaso Didimo e i vangeli della chiesa cattolica - Paragrafo diciotto.

 

 

23 marzo 2022

Questa è la situazione della pandemia nei maggiori paesi contagiati ad oggi, 23 marzo 2022 alle ore 19.00. Anche se rispetto ai suoi massimi ora si diffonde a circa 1milione e 500mila contagi al giorno e fa poco più di 5000 morti al giorno, non solo non è finita, ma sta diventando molto aggressiva in molti paesi come la Corea del sud, il Vietnam, la Germania, il Regno Unito, la Francia e l'Italia che oggi ha contato 76000 contagi e 153 morti per covid. La grande quantità di vaccini fatti, quasi 11 miliardi, contribuisce a far diminuire la gravità della pandemia.

Ha ragione, secondo me, l'OMS quando dice che sono state tolte troppo presto le limitazioni, ma, d'altro canto, capisco le motivazioni degli Stati che non sono più in grado di reggere una pandemia aiutata massicciamente da no-covid e no-vax. Almeno a livello occidentale, i vaccini ci sono, se non si vogliono vaccinare, affari loro.

 

 

23 marzo 2022

Voi (generico e senza riferimenti intenzionali) che andate sui siti porno, siete considerati delle persone deboli che possono essere truffate.

Dal momento che la mia e-mail è pubblica e si trova ovunque sull'web ci provano anche con me. Questa fa parte della collezione delle e-mail di truffa che mi arrivano a nome della Polizia di Stato. Ormai sto facendo la collezione.

 

 

23 marzo 2022

L'aereo caduto in Cina è un Boeing 737 costruito dagli USA. I telegiornali hanno evitato di dirlo. Vola sugli aerei USA!

 

23 marzo 2022

Tanto per chiarire:

Dal 09 marzo 2022 in Italia più di 1800 morti per covid; in Ucraina sono stati uccisi 1000 civili.

 

23 marzo 2022

Io lavoro molto, ma è difficile far capire alle persone quanto vengo seguito. In fondo, ho pochi amici e i miei post non sono mai virali. Consideriamo un dominio web dei 4 che scrivo e alimento col mio lavoro nel tentativo di dire che cos'è la Stregoneria e la Religione Pagana. Non considero il sito web federazionepagana.it che è il più visto perché, avendo cambiato provider ho una rilevazione statistica delle visite al sito troppo complicata per essere compresa immediatamente. Non considero nemmeno il dominio web federazionepagana.eu che, essendo dedicato alle trasmissioni radiofoniche di "magia stregoneria e paganesimo" è frequentato esclusivamente da italiani che, qualche volta, ascoltano qualche trasmissione radiofonica. Non considero nemmeno il sito religionepagana.it che, essendo il più giovane dei domini è il meno visto anche se è quello che, negli ultimi anni, ho arricchito di più. Considero solo il dominio web stregoneriapagana.it e con esso le prime 100 (poco meno) pagine aperte nell'ultimo anno. Provate ad immaginare quale sarebbe la notorietà di un "filosofo" se fosse letto altrettante volte quante sono letto SOLO nel sito stregoneriapagana.it e, tenete presente che il totale delle pagine nel sito web è 1200 circa.

 

 

 

 

 

24 marzo 2022

Oggi in Italia 81811 contagiati e 182 morti.

Per fortuna che i vaccini reggono, per ora.

 

24 marzo 2022

Ho aperto una sezione che per il momento contiene tre pagine con discorsi sulla guerra.

Tratto la guerra per la distruzione. Le motivazioni per la guerra di annientamento e di genocidio.

Sono un po' stanco di sentire partigianerie sulla guerra in Ucraina da parte di persone che fanno più i tifosi anziché occuparsi dei problemi.

Esistono vari tipi di guerra, ma quasi tutti si possono risolvere con la diplomazia.

C'è solo una guerra che non si risolve con la diplomazia, ed è la guerra per l'annientamento. La guerra per il suprematismo con componenti razziali.

E concentro l'attenzione su questo tipo di guerra.

La vita come viaggio fra venti e marosi da affrontare con passione

La vita come viaggio fra venti e marosi da affrontare con passione

Stregoneria Pagana: l'arte di abitare il mondo

 

24 marzo 2022

Bergoglio vuole l'adunata oceanica per la via crucis: la via crucis del covid per l'adunata oceanica!

 

24 marzo 2022

Una riflessione breve tratta dal lavoro che sto facendo di confronto fra il vangelo di Tommaso Didimo e i vangeli cristiani:

Sarebbe come dire: "Come si permette Dio di vedere la pagliuzza nel mio occhio e non vedere la trave nel suo occhio. Quando Dio si sarà tolto la trave che ha nell'occhio allora, forse, vedrà abbastanza per guardare la pagliuzza nel mio occhio!"

Questa è una riflessione Pagana che i cristiani non potranno mai fare!

 

24 marzo 2022

Il Sentiero d'Oro - centotrentaduesima affermazione, elementi di teologia pagana;

Il centotrentaduesimo paragrafo de Il Sentiero d'Oro, la Devotio, recita:

132) Fato conduce Libitina
Libitina prende gli Esseri Umani per mano portandoli a non sprecare l'opportunità per diventare eterni.
Dal fare, Libitina, dà e riceve vigore.

Libertà e Libitina: una rimuove gli ostacoli dell'esistenza, l'altra determina il fine dell'esistenza.

Libitina emerge dentro di noi alimentando la nostra consapevolezza dei limiti della nostra esistenza. Tutti i corpi fisici muoiono. La Libertà che fu espressa dalla nostra volontà in funzione dei nostri desideri e delle nostre necessità ci ha portato alla fine delle trasformazioni del corpo fisico. L'essere della natura che siamo, ora muore. L'essere della Natura che eravamo, ora si trasforma nel nulla della Natura.

Ogni Essere, alla fine delle sue trasformazioni, diventa il Nulla di cin che era.

Il passaggio da Essere della Natura al Nulla della Natura è l'espressione di Libitina dentro di noi.

Tutti noi dobbiamo morire, ma la qualità della morte è determinata da quante volte e da come Libertà ha alimentato la nostra volontà nella soddisfazione dei nostri bisogni e dei nostri desideri.

Libertà ci ha portato a veicolare la nostra energia emotiva attraverso la nostra volontà. Libertà ci ha costretto a plasmare la nostra energia emotiva rendendola compatta ogni volta che affrontavamo una contraddizione esistenziale.

La quantità del vivere produce la qualità come non vita. Come cessazione della vita fisica. Libitina ha sussurrato continuamente alla nostra coscienza di ricordarci che non abbiamo molto tempo per costruire la nostra libertà nel quotidiano. Ha sussurrato alla nostra coscienza la necessità di veicolare Libertà attraverso Volontà. Ha sussurrato la necessità di plasmare la nostra energia vitale, la nostra energia emotiva, perché il nostro essere soggetto della Natura sarebbe diventato il nulla della Natura.

Plasmare la nostra energia emotiva permette all'Essere della Natura che sta diventando il nulla della Natura di diventare un Dio che continua nelle trasformazioni.

Libitina nella teologia della Religione Pagana.

Libitina nella teologia della Religione Pagana.

 

 

25 marzo 2022

Esulto! L'Italia è fuori dal campionato mondiale di calcio: niente propaganda televisiva (almeno questo)!

 

25 marzo 2022

Riporto dalla pagina:

L'azione del pregare ha due effetti completamente separati fra loro. L'attore che prega vive in un mondo immaginario conchiuso nella sua testa e separato dal mondo reale. Lo spettatore è coinvolto dalla fede fatta emozione che supplica le sue emozioni di non rimuovere gli oggetti della sottomissione dell'attore per non procurargli dolore. Fintato che l'attore vive nel suo mondo immaginario, alimenta la preghiera con le sue emozioni deliranti. Nel momento stesso che si rimuove il mondo immaginario, l'attore che prega diventa disperato perché si ritrova smarrito nel mondo reale.

Nella testa dell'attore che prega, le montagne si gettano a mare perché Dio interviene per compensare la sua fede e le pietre si mettono al suo servizio per volontà di Dio.

Tommaso Didimo, le pietre al servizio dei discepoli di Gesù

Tommaso Didimo, le pietre al servizio dei discepoli di Gesù.

Il vangelo di Tommaso Didimo e i vangeli della chiesa cattolica - Paragrafo diciannove.

 

25 marzo 2022

Il catastrofismo è una manifestazione psicologica dell'attesa messianica dell'apocalisse. In questa condizione psicologica le persone si immaginano come i "superstiti della catastrofe", Per un motivo o per l'altro loro si sentono degli eletti, quelli che vivranno quando tutti gli altri saranno morti. Oltretutto, il vivere quando gli altri sono periti nella catastrofe, non pone loro il problema della ricostruzione perché pensano che tanto, tutto sarà abbondante dal momento che tutti sono morti.

Questa condizione porta l'individuo a non vivere la sua quotidianità perché lo stato d'attesa dell'imminente catastrofe, lo priva dell'orizzonte temporale del domani: non c'è domani perché, tanto, c'è la fine del mondo.

Questo stato psicologico appartiene ai vecchi o ai giovani precocemente invecchiati nella psiche e blocca ogni attività che non sia routine che non necessiti di sforzi o di assunzioni di responsabilità.

 

25 marzo 2022

Se vivere diventa costoso, o ci si fa dare più soldi o si compra di meno e cose diverse. Se protesti capiscono che sei fragile e aumentano il costo della vita per aumentare la tua disperazione e la tua dipendenza.

 

25 marzo 2022

Spesso la guerra per genocidio si traveste da guerra per rapina. In fondo, gli stessi che portano avanti il genocidio, sono gli stessi che cercano di fare bottino di guerra. Quando si giudica una guerra si tende a proiettare sulla guerra le ragioni comprensibili. Si possono comprendere più facilmente ragioni razionali come "la guerra per il controllo del petrolio" che non una guerra per genocidio "degli sporchi musulmani" che, invece, per guerre recenti, era il vero obbiettivo della guerra. Il fatto che i musulmani da sterminare avessero anche il petrolio è un fattore del tutto casuale e secondario.

Della guerra, genocidio come guerra, guerra per il genocidio

Della guerra, genocidio come guerra, guerra per il genocidio.

Della guerra. La guerra per il genocidio dei popoli e per privare i popoli del loro futuro è la forma di guerra imposta da ebrei e cristiani.

 

25 marzo 2022

Una persone non può praticare Stregoneria prescindendo dalla situazione sociale nella quale vive. La conoscenza precisa del mondo è la "conditio sine qua non" per praticare Stregoneria. Ogni volta che alla conoscenza delle condizioni del mondo si sostituisce un'ipotesi, una credenza o una qualsiasi condizione preconcetta si rende impossibile la pratica di Stregoneria passando dalla capacità di modificare il reale approdando su sponde del fantastico o dell'immaginario. Se io voglio che le cose siano prescindendo da come le cose sono; mi sono rifugiato nell'immaginazione dove io sto bene, perché non devo forzare le mie emozioni o la mia credenza per sostituire l'immaginazione con la realtà, ma sto ignorando la realtà e sono disarmato da tutto ciò che dalla realtà emerge.

 

 

26 marzo 2022

Se riesco, entro stanotte metto in rete un piccolo video con riflessioni sull'origine ideologica della guerra.

 

26 marzo 2022

https://www.youtube.com/watch?v=tnibnLvqxRQ

Origine dell'ideologia moderna della guerra per sterminio.

Un piccolo video che sottolinea il grande problema sociale dell'impossibilità delle persone di uscire da modelli ideologici distruttivi.

Origine dell'ideologia moderna della guerra per sterminio

Guarda il video su YouTube

Origine dell'ideologia moderna della guerra per sterminio

Le guerre moderne sono guerre finalizzate allo sterminio per la superiorità di una razza o di un gruppo etnico. Non si tratta di razziare, ma razziare è part...

 

26 marzo 2022

Sono gli arrivi di oggi sul sito federazionepagana.it fino alle ore 17.00.

Mi chiedo, ma questi che stanno facendosi guerra che cosa cercano sul sito federazionepagana.it?

Sembra l'elenco delle nazioni sul terreno di guerra.

 

 

26 marzo 2022

Se c'è una guerra fra Toto Reina e Provenzano, io sto con lo Stato. Se lo Stato si fa Toto Reina per combattere Provenzano, io non sto né con lo Stato né con Provenzano. Se lo Stato si fa Provenzano per combattere Toto Reina, io non sto né con Toto Reina né con lo Stato. Per parafrasare un imbe.cille in croce potrei dire che "chi ha orecchie per intendere, intenda!".

 

26 marzo 2022

Oggi preparo altre 10 pagine sul commento al Sentiero d'Oro che caricherò in internet. Poi mi mancano ancora 15 pagine per finire il lavoro (più di 2 anni di lavoro).

 

26 marzo 2022

Il sistema economico ha trasformato il denaro in feticcio da usare come carota affinché le persone non comprendano che loro, in quanto persone e in quanto corpi, sono il vero valore sociale da curare e accumulare.

Costrette a vivere in mezzo a problemi, più o meno grandi, che pensano di risolvere con il denaro, le persone perdono di vista sé stesse. Tralasciano la cultura, tralasciano la cura del proprio corpo, tralasciano le relazioni che si basano sugli affetti. Il feticcio denaro si sostituisce a Dio e come vivono in funzione della morale di Dio che li fa sentire forti, così vivono pensando che il denaro risolva i loro problemi.

Il possesso di denaro significa margini di benessere in una società che misura tutto col denaro, ma quando il denaro diventa un feticcio, si esclude tutto ciò che nella vita non si misura col denaro e allora ti assale la nostalgia per qualche cosa che non hai e che ci si ostina a voler comperare.

Io non dico che le persone non devono avere denaro dal momento che questo è un metro di misura sociale, ma di non trasformarlo in un feticcio e, soprattutto guardare con sospetto che vende idee e faccia per qualche cosa che può comperare col denaro.

Al grande capitale finanziario il denaro interessa relativamente. Interessa in quanto strumento di controllo delle persone. Il fine dell'accumulo di capitale è il controllo delle persone, dei loro corpi e del loro modo di guardare il mondo.

 

 

27 marzo 2022

Oggi ho lavorato per formattare un libretto di teologia della Religione Pagana. Molto probabilmente lo pubblico anche in E-book. Preparare pagine web richiedono lavoro, ma preparare un libro, per quanto piccolo, richiede altro lavoro. Penso che per oggi dovrei finire la prima stesura formattata. Poi, le formattazioni si possono sempre cambiare.

 

27 marzo 2022

Questa potrebbe essere la copertina di un libretto di poco più di 100 pagine in formato A5.

Potrei fare anche come volume uno e il secondo le riflessioni sulle immagini della Religione Romana del Sentiero d'oro.

 

27 marzo 2022

Chi controlla l'educazione dell'infanzia, controlla il modo di pensare delle persone una volta adulte.

 

27 marzo 2022

Il Sentiero d'Oro - centotrentatreesima affermazione, elementi di teologia pagana;

Il centotrentatresimo paragrafo de Il Sentiero d'Oro, la Devotio, recita:

133) Fato conduce Luna
Luna prende gli Esseri Umani per mano portandoli a relazionarsi con le Coscienze di Sé; Pianeti dell'Universo.
Dal fare, Luna, dà e riceve vigore.

Luna emerge dentro di noi. Luna prende per mano gli Esseri della Natura e fa oscillare le loro emozioni come fossero acque nelle quali gli Esseri della Natura sono immersi.

Luna è il respiro emotivo di ogni Essere della Natura.

Tutti gli Esseri della Natura ammirano la falce di luna, la luna piena, brillante, il suo calare e l'oscuro di luna. Gli Esseri della Natura, spesso alzano lo sguardo verso Luna come se fosse uno spettacolo che vedono per la prima volta e, in quel momento, il loro sentimento, la percezione dell'emozione, per un attimo si apre al mondo.

Luna regola il respiro emotivo della vita. O, forse, il respiro emotivo della vita si è legato alle trasformazioni della Luna sempre presente davanti agli occhi della vita sulla Terra.

Gli Esseri Umani parlano alla Luna.

Luna parla agli Esseri Umani che la sanno ascoltare con le loro emozioni.

Luna racconta che la vita è fatta a fasi, attraversa trasformazioni, diviene continuamente in una ripetizione continua di accumulo di luce e di scaricamento di luce. Allo stesso modo in cui sorgono le emozioni dentro di noi e poi si scaricano nel mondo in cui viviamo.

Luna ripete il suo ciclo, perennemente e mai uguale a sé stessa. Così anche noi ripetiamo il ciclo in cui carichiamo le nostre emozioni e poi le scarichiamo in un ciclo ripetitivo, ma mai uguale al precedente.

Luna indica i cammini possibili per i viandanti della vita. Luna illumina ogni cammino che il viandante sceglie per giungere alla morte del proprio corpo fisico. Luna osserva l'andare dei mortali e alimenta le proprie emozioni con le emozioni dei viaggiatori.

Questa coscienza è fuori e dentro di noi, come il Sole. I frammenti emotivi che noi tratteniamo per formare il nostro corpo luminoso dopo una sfida, nella quale abbiamo veicolato le nostre emozioni, sono frammenti di Luna e frammenti di Sole perché è con le emozioni che creiamo i legami fra noi e i soggetti che formano il mondo in cui viviamo.

Luna non si prega. Luna si osserva e, nell'osservarla, si apre ad essa i nostri sentimenti costruendo, in questo modo, un legame emotivo. Luna accarezza le nostre emozioni e ci aiuta a compattare la nostra energia vitale per costruire il nostro corpo luminoso.

Luna nella teologia della Religione Pagana

Luna nella teologia della Religione Pagana.

 

27 marzo 2022

Ieri ho mandato un parziale dei visitatori sul sito federazionepagana.it delle ore 17.00 questo è il totale del visitatori del giorno.

Molti paesi del mondo si sono dati appuntamento sul sito federazionepagana.it speriamo che non si sparino.

 

 

28 marzo 2022

Controllando le foto del rito al Bosco Sacro di Jesolo mi sono accorto che, anche se in piccolo e con la mano tremante, sono riuscito a fotografare il branco di gru che è passato durante il rito. Non sono grandi foto, La mia macchina fotografica è piccola, ma vale la pena di vederle.

 

28 marzo 2022

Il sofismo di Gesù.

Estratto dalla pagina su "a cosa somiglia il regno dei cieli?"

Fra la domanda e la risposta non esiste continuità. La domanda non riceve la risposta per la quale la domanda è stata fatta. Se il Gesù di Tommaso Didimo avesse detto: "Il regno dei cieli è fatto di montagne di polenta e mari de tocio!" avrebbe, comunque, risposto alla domanda e magari era la risposta che il suo interlocutore chiedeva "dimmi che non dovrò più soffrire la fame!". Così non ha risposto, ma ha alimentato l'aspettativa per un "regno di Dio" che si ingrandisce senza che chi lo aspetta possa conoscere la qualità del "regno di Dio". Se avesse detto: "Il regno di Dio è fatto da fuoco e fiamme." Avrebbe risposto alla domanda, ma forse la risposta non sarebbe stata gradita.

Non rispondere alla domanda e costringere chi ha fatto la domanda a riempire la risposta attraverso l'immaginazione, significa non solo non essere in grado di rispondere alla domanda, ma ingannare l'interlocutore costringendolo a rispondere alla domanda attraverso le proprie illusioni e le proprie aspettative: "Io sogno il regno di Dio come un posto in cui non mi devo spaccare la schiena per lavorare dalla mattina alla sera!".

---fine citazione----

Tommaso Didimo, il regno dei cieli e il seme di sesamo in Gesù

Tommaso Didimo, il regno dei cieli e il seme di sesamo in Gesù.

Il vangelo di Tommaso Didimo e i vangeli della chiesa cattolica - Paragrafo venti.

 

28 marzo 2022

Oggi ho preparato u altro filmato che, però, caricherò la prossima settimana (per non essere eccessivo).

 

28 marzo 2022

Questa è la situazione della pandemia nel mondo ad oggi, 28 marzo 2022 alle ore 19.00.La pandemia continua a correre anche se ha rallentato molto. In ogni caso, negli ultimi 28 giorni in Italia ha fatto 4200 morti e si sta avviando, a parte ad aumentare i contagi, ma sta riprendendo, sia pur di poco, a mandare persone in ospedale. Chi ha fatto il vaccino è molto più protetto e anche in caso di infezione riesce a superare la malattia quasi come un normale raffreddore.

 

 

28 marzo 2022

Io lavoro molto. Scrivo più di quanto le persone riescono a leggere e io stesso mi faccio riguardo per non condividere troppo materiale di quanto pubblico sull'web. Ma abbiate pazienza, ma ho fretta. Sono come il Bianconiglio di Alice che dice "E' tardi, è tardi...". A volte penso che se tutto va bene avrò altri 10 anni per riuscire a comunicare tutto ciò che devo e devo sbrigarmi, non ho tempo da perdere. Poi, vi lascio quello che ho fatto, buono o cattivo che sia, e, chi resta, dovrà "arrangiarsi".

 

 

29 marzo 2022

Il Sentiero d'Oro - centotrentaquattresima affermazione, elementi di teologia pagana;

Il centotrentaquattresimo paragrafo de Il Sentiero d'Oro, la Devotio, recita:

134) Fato conduce Maia
Maia prende gli Esseri Umani per mano portandoli a diventare Esseri della Natura come parte dell'Essere Terra.
Dal fare, Maia, dà e riceve vigore.

Maia è la Terra che nel maggio esplode negli Esseri Vegetali in tutto il suo vigore. Maia è la terra che germina dentro ognuno di noi.

Il senso di Maia è la germinazione. Il fuoco che cova dentro di noi e che ci spinge a modificarci quando arriva il momento, quel momento.

Il nostro fuoco, fuoco di Vulcano che forgia dentro di noi il nostro corpo luminoso, porta alla germinazione di un fuoco più grande che alimenta la vita vegetale del mondo in cui viviamo.

Si racconta che Vulcano sacrificasse a Maia un maiale il primo giorno di maggio. Questo perché il fuoco di Vulcano che conserviamo dentro di noi necessita di trasformazioni per poter forgiare il nostro corpo luminoso e Maia è la trasformazione della Natura che esplode con tutta la sua vegetazione nel mese di maggio (in Italia).

Noi siamo frammenti dell'Essere Terra. Frammenti che si trasformano germinazione dopo germinazione e Maia ce lo ricorda cibandosi e crescendo ad ogni fiorire di primavera inoltrata.

Maia nella teologia della Religione Pagana

Maia nella teologia della Religione Pagana.

Maia nella teologia della Religione Pagana

 

29 marzo 2022

Cosa ci possiamo aspettare noi, semplici cittadini, dalla situazione internazionale?

Qualche cosa di buono e positivo?

Certamente molte cose buone arriveranno: io mi sto già informando come ovviare alle novità!

 

29 marzo 2022

Sono in corso gradi manovre a livello planetario fra gli Stati per condizionare gli equilibri che la situazione covid e Ucraina ha modificato.

Tutti pensano di portarsi a casa la fetta di torta più grande.

Eppure, qualcuno è sotto scacco e ha visto andare in fumo progetti a cui ha lavorato da 15 anni.

Molti di coloro che seminarono vento, ora raccolgono solo tempesta.

 

29 marzo 2022

Oggi in Italia quasi 100000 nuovi contagi e 177 nuovi morti da covid-19: dai che con l'adunata di Bergoglio facciamo record

 

29 marzo 2022

Oggi una piccola disgressione dai lavori che sto facendo commentando un passo di Walter Otto in Teofania edito da Adelphi.

Si tratta sempre di disorsi sulla natura degli Dèi in contrapposizione alla natura degli Dèi definita dal romanticismo tedesco.

Dalla teofania di Walter Otto, riflessione sulla natura degli Dèi

Dalla teofania di Walter Otto, riflessione sulla natura degli Dèi.

https://www.religionepagana.it/walter-otto-teofania.html

Dalla teofania di Walter Otto, riflessione sulla natura degli Dèi

Riflessione sulla natura degli Dèi e sull'immagine degli Dèi imposta dal romanticismo tedesco

 

 

30 marzo 2022

Album Religione Pagana

Duca Ale Robusti ha aggiunto una nuova foto.

[ L'ITALIA È UNA REPUBBLICA DEMOCRATICA ]

Art. 1. "L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione."

Cosa significa dire che "L'Italia è una Repubblica democratica"? Significa sancire la condanna di tutti i principi etici, morali e giuridici che caratterizzano la monarchia. Il nemico della democrazia è la monarchia. Per estensione diciamo che in democrazia viene invertita la relazione di obblighi-doveri presenti nella monarchia.

Mentre nella monarchia il così detto "popolo" obbedisce alle Istituzioni; in democrazia sono le Istituzioni che obbediscono al così detto "popolo", cioè a coloro che, in quel momento, non hanno funzioni istituzionali.

Il termine "popolo" è un termine monarchico ed è il retaggio del regime monarchico inserito nella Costituzione Democratica. Deriva dal concetto di "popolo di Dio", un concetto di uomo ridotto a proprietà che nella sostanza la Costituzione condanna.

L'articolo 1 continua affermando che il "popolo" " esercita la sovranità "nelle forme e nei limiti della Costituzione", significa che le Istituzioni "le istituzioni esercitano la loro azione nei limiti e nelle condizioni imposte dalla Costituzione".

In questo aspetto, le persone appaiono nella duplice veste: quello di cittadino fruitore della Costituzione e quella di cittadino che esercita l'azione amministrativa all'interno delle Istituzioni.

Sono due condizioni che pur presentando la medesima persona scindono la persona in diritti e in doveri. Il cittadino che esercita le funzioni di magistrato ha il DOVERE di obbedire alla Costituzione; la stessa persona, come cittadino, ha il diritto di fruire dei diritti Costituzionali. Diritto di fruire dei diritti Costituzionali che cessa nel momento in cui esercita il ruolo Istituzionale perché in quel momento assume su di sé il dovere di garantire, attraverso il ruolo che esercita, i diritti Costituzionali ai cittadini.

Il monarca o chi si fa monarca è padrone dei cittadini, la Democrazia è quel regime secondo cui i cittadini sono i padroni delle Istituzioni e l'esercizio, da parte dei cittadini, della sovranità non si esercita SOLO con la crocetta su una scheda predeterminata, ma nell'azione quotidiana dell'uso delle Istituzioni per garantire i propri diritti Costituzionali nella misura più ampia per come la Costituzione li definisce.

by 01 marzo 2022

 

 

30 marzo 2022

Non va molto bene in Italia col covid-19. Oggi 77000 contagi e 170 morti e non si vede la fine.

 

30 marzo 2022

Baal, figlio del Dio supremo El (signore del tempo) viene ucciso, va negli inferi, e risorge: non so, ma mi sembra famigliare,

 

30 marzo 2022

Ora mi mancano 3 pagine per concludere la Partita Mondiale di calcio della filosofia. Ho lavorato per oltre 4 anni con centinaia di pagine. Una volta finito di scrivere devo iniziare a mettere ordine in tutto quello che ho scritto in proposito.

 

30 marzo 2022

Peckols e i filosofi fondamentalisti contro dialettici fase n. 10, azione 49

La partita di calcio mondiale fra i filosofi, Capitolo 50 della seconda fase

Fra gli altri Peckols commenta i filosofi Mao Zedong, Karl Marx, Proclo, Severino Boezio, Gesù di Nazareth, Ludwig Feuerbach, Hegel.

Commentando una citazione di Mao Zedong, Peckols riflette:

" Il criterio della verità può essere soltanto la pratica sociale." Inizia riprendendo l'ultima frase Peckols "Nell'esercizio della filosofia metafisica Mao inverte i parametri della conoscenza. La conoscenza non ha nulla a che vedere con l'ontologia, ma è il prodotto dell'attività materiale e pratica dell'uomo. E' l'attività pratica dell'uomo che genera la conoscenza dell'uomo. E' il vivere nella società civile che induce l'uomo a costruire le sue idee sul mondo e sulla conoscenza. Come considera Mao l'elemento ontologico che ha dominato la filosofia metafisica fino ai giorni nostri? Un prodotto dell'immaginazione che ha sostituito le risposte desunte dalla vita pratica per costringere l'uomo in una dimensione fantastica nella quale imprigionarne le scelte e il modo di vivere e di pensare il mondo. La conferma della verità o della menzogna è data dalla sperimentazione; nell'attuazione pratica di quel principio sociale, etico, morale. Sia che tu voglia l a libertà dell'uomo o la schiavitù dell'uomo; sempre dalla pratica devi partire per ottenere una strategia di successo. Una cosa, per essere vera, non può essere vera solo per me. Un oggetto o un'idea hanno una loro realtà soggettiva e diventano vere quando altri riconoscono in quell'oggetto o in quell'idea una realtà che riconoscono. Il Dio dei cristiani è un oggetto pratico che serve ai cristiani per sottomettere l'uomo ad una morale predeterminata. Il Dio dei cristiani è l'oggetto pratico che impone la schiavitù all'uomo. Per sottrarsi alla sottomissione e alla schiavitù l'uomo non può prescindere dal riconoscere gli oggetti che ne determinano la sottomissione e la schiavitù. La natura classista è determinata dal tempo storico. In una società priva di classi, giuridicamente determinate, viene a mancare la condizione di avanguardia sociale del proletariato in quanto, l'essere proletario, cessa di essere una condizione imposta per diventare una scelta, più o meno dettata dalle circostanze, del singolo individuo. Lo spirito che alimentava il pensiero astratto in alcuni proletari mettendoli alla testa nelle rivendicazioni di migliori condizioni di vita, abbandona il proletariato come classe per sciogliersi e disperdersi nella società. Tuttavia, la pratica del corpo che abita il mondo rimane l'elemento centrale nella formazione delle idee e delle teorie che proprio in quella pratica di vita vengono verificate."

--continua nella pagina linkata----

Peckols e i filosofi fondamentalisti contro dialettici n. 10, azione 49

Peckols e i filosofi fondamentalisti contro dialettici n. 10, azione 49.

 

31 marzo 2022

Inflazione al 6,7%, penso che nessuno ricordi cosa significa. Di solito si interviene con "aumento del costo denaro".

 

 

31 marzo 2022

Stanotte su YouTube caricherò il filmato con un discorso su "L'origine e fondamenti dell'ideologia razzista in Italia e nel mondo" In seguito, poi, alcuni di questi filmati li caricherò anche su Facebook.

 

31 marzo 2022

Da domani molti obblighi che preservavano dal covid-19 vengono rimossi. Vengono rimossi perché la struttura economica occidentale non è più in grado di controllare le necessità economiche. Il Governo ha deciso che, dal momento che i vaccini sono stati fatti e che le persone mediamente si sono protette, chi non lo ha fatto ha scelto di non farlo e, per favorire la situazione degli industriali e dei banchieri, può lasciar morire delle persone fragili.

Io non discuto le decisioni del Governo, dico solo che dal momento che in Italia la pandemia si diffonde a oltre 70000 (il dato di oggi devo ancora vederlo) e 170 morti al giorno, è il caso, comunque, di continuare a proteggersi e difendersi. I vaccinati, se sono contagiati possono superare facilmente il contagio senza grandi conseguenze, i no-vax hanno molti più problemi. Dunque, proteggetevi ancora!

 

31 marzo 2022

Continua il commento al vangelo di Tommaso Didimo in relazione ai vangeli cristiani

Riporto dalla pagina:

Il paragrafo inizia con una domanda di Maria a Gesù sui suoi seguaci. E' una riflessione che non appare nei vangeli dei cristiani che tendono a far apparire gli apostoli di Gesù perfetti se non quando devono mettere in luce la "saggezza" di Gesù. Affermare che gli apostoli di Gesù sono come dei bambini, ignoranti e inconsapevoli, non rientra nella propaganda cristiana.

La contrapposizione iniziale del paragrafo è fra gli apostoli-bambini e i "padroni del campo". I padroni del campo, chi sono? E perché gli apostoli-bambini sono nudi ed impotenti davanti ai padroni che rivendicano la proprietà del campo?

Queste affermazioni sembrano una premessa alla questione della vigna e del possesso della vigna da parte dei "vignaioli" che per impossessarsi della vigna, dopo averla lavorata e seguita per anni, uccidono il figlio del padrone (e non si capisce bene perché non uccidere il padrone stesso) che ne rivendica la proprietà e il controllo. Però i vignaioli appaiono come gli apostoli-bambini, nudi davanti al padrone e costretti a restituire il campo.

Le frasi successive, sono una risposta a Maria o sono una risposta agli apostoli?

Per il Gesù di Tommaso Didimo, il mondo è fatto da un padrone e da ladri. Ladri il cui scopo è quello di sottrarre i beni di quel padrone. E' il motivo che il padrone sa che arriveranno i ladri nella sua casa. E' un modo di vivere e di pensare terribile che appartiene a tutte le dittature e a tutte le monarchie che in ogni momento possono essere detronizzate. Infatti, non è un vivere, è un dominare, un possedere. Un possedere che non significa possedere beni, ma possedere uomini attraverso il possesso di beni la cui sottrazione implica la perdita del possesso degli uomini sotto controllo.

---fine citazione---

Tommaso Didimo, cingersi i fianchi con grande potenza

Tommaso Didimo, cingersi i fianchi con grande potenza.

Il vangelo di Tommaso Didimo e i vangeli della chiesa cattolica - Paragrafo ventuno.

 

31 marzo 2022

A me la guerra non piace, ma mi arrabbio quando i giornalisti tentano di coinvolgere l'Unione Europea in una guerra estranea

 

 

Vai all'esperimento di presentare pagine mensili di discussione Facebook

 

Torna agli argomenti del sito Religione Pagana

Home Page Religione Pagana

Marghera, 14 marzo 2017

 

Claudio Simeoni

Meccanico

Apprendista Stregone

Guardiano dell'Anticristo

Membro fondatore
della Federazione Pagana

Piaz.le Parmesan, 8

30175 Marghera - Venezia

Tel. 3277862784

e-mail: claudiosimeoni@libero.it

Iside con bambino - Museo di Napoli prestata a Torino!

 

 

Questo sito non usa cookie. Questo sito non traccia i visitatori. Questo sito non chiede dati personali. Questo sito non tratta denaro.